BRUTALE AGGRESSIONE AL BAR PAGODA 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   14/04/2015 17:22:00 

 

 

Una brutale aggressione si è verificata nella notte tra lunedì e martedì all’interno del bar Pagoda, alla periferia est della città, subito dopo la rotonda della Liebig. Due romeni, abitanti a Tortona, pare già conosciuti dai carabinieri si sono presentati, in evidente stato di ubriachezza, volendo ancora bere. Al diniego della barista hanno iniziato a questionare con i proprietari, passando poi a vie di fatto. Le telecamere di sicurezza hanno filmato l’intera scena, durata 4/5 minuti: pugni a mani nude sferrati con estrema violenza, calci in testa ai malcapitati proprietari del locale quando erano a terra, sputi e pugni allo stomaco, con tanto sangue. Una volta calmatisi i due si sono allontanati, credendo di farla franca. Ma i carabinieri della radiomobile giunti sul luogo hanno riconosciuto nelle immagini uno dei due delinquenti, e si sono recati nella sua abitazione, trovandoli entrambi. Arrestati sono stati trattenuti nelle celle di sicurezza della caserma fino al pomeriggio di martedì, per poi essere trasferiti in carcere in Alessandria. I due, però, dei quali non è stato ancora reso noto il nome, nel frattempo si sono sentiti male, ed è stato richiesto l’intervento di ben due ambulanze, una delle quali medicalizzata.