APPROVATO IL BILANCIO DEL CENTRO ANZIANI 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   19/04/2017 00:00:19 

 

 

Giovedì si è tenuta l’assemblea del Centro Anziani di Tortona, che ha tradizionalmente sede in via Pernigotti. Il presidente del centro Gian Franco Dematteis, assenti i responsabili del comune, ha illustrato il bilancio del 2016 che chiude ancora con un leggero utile. L’entrata maggiore è data dalla vendita di alimenti e bevande per 22 mila euro, cui si aggiunge quella per le tessere (391 iscritti) pari a 4.692, per le feste in sede che “rendono” 7.737 euro (con una spesa di 7.150), il ballo che a fronte di una spesa di 4.250 euro ne fa incassare 6.500. Buon utile dalle gite e pranzi sociali (3.400 euro contro una spesa di 1.125) e dalla ginnastica con 11.120 euro di entrate e 10.339 di uscite. In utile anche la distribuzione di pasti caldi, che in ogni caso è un’attività a carattere prettamente sociale di grande rilievo per il centro, con 7.500 euro di entrate e 7.308 di uscite. 

Sul fronte delle spese da ricordare 11.350 per acquisto di alimenti e bevande, 6.108 euro per lavori e piccole riparazioni, 4.144 per ristrutturazioni in via Pernigotti e 210 euro per riparazioni alla Lucciola, che come noto è gestita dagli anziani, pur essendo uno dei più bei giardini d’infanzia all’aperto della città. Dematteis ha pure evidenziato alcune criticità avvenute nel corso del 2016 e l’abbandono di alcuni iscritti, emigrati fuori città.

Il bilancio è stato approvato dall’unanimità dei presenti. Al termine, per festeggiare anche la Pasqua, è seguito un bel rinfresco.