I LAVORI ALLA ROTONDA VOLUTI DAL GIRO D’ITALIA 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   19/04/2017 00:00:24 

 

 

Sono stati conclusi prima del previsto, fortunatamente, i lavori di riasfaltatura della rotonda di corso Cavour la cui chiusura al traffico ha causato disagi notevolissimi ai tortonesi con lunghissime code di veicoli all’interno della città, così come documentiamo con le fotografie. Addirittura lunedì sera un camion con rimorchio, ignorando la segnaletica (“Non l’ho vista” ha dichiarato il camionista) si è portato fino all’altezza dell’incrocio con corso Alessandria, bloccando di fatto la circolazione stradale, abbastanza intensa nonostante fossero già le 21, a tal punto che sono intervenute una pattuglia dei carabinieri di Tortona ed una della Stradale da Alessandria. Come avevamo scritto noi lo scorso numero, annunciando i lavori, i disagi sono stati numerosi, ma non tutto viene per nuocere: molti tortonesi hanno imparato a lasciare l’auto a casa e girare per la città a piedi!

Ma poi abbiamo voluto approfondire un poco la questione, perché se è vero che di sistemare quel tratto di strada a palazzo comunale se ne era già parlato lo scorso anno, un po’ sospetta c’è parsa la velocità con la quale si è deciso di agire ora. E così siamo andati sul posto ed abbiamo notato che non si è proceduto solo alla ripavimentazione dell’area, eliminando il dislivello tra asfalto e base della rotonda, ma si sono eliminati due spartitraffico, rispettivamente su corso Cavour e sulla circonvallazione, lato Voghera. Insomma si è “allargata” la strada in vista dell’arrivo della tappa del giro d’Italia, in modo che i corridori proprio nel tratto in cui lanceranno la volata non avranno né dislivelli da affrontare, né spartitraffici da evitare. Insomma tanto lavoro, tante code e tanto tempo perso solamente per il Giro d’Italia.

Grazie Giro?