PROSEGUE IL PROCESSO AGLI UFFICIALI GIUDIZIARI 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   19/04/2017 00:00:26 

 

 

Prossima udienza il 25 ottobre

 

E’ proseguito il 5 aprile scorso con l’escussione della parte lesa e di alcuni dei militari della Guardia di Finanza che svolsero le indagini il processo contro Michele Finiguerra di 69 anni, e Antonio Grossi, 62 anni, ufficiali giudiziari (il primo in pensione da anni) presso il tribunale di Tortona. Per entrambi l’accusa è di abuso d’ufficio e di falso, mentre per Finiguerra vi è pure quella di concussione. L’indagine ebbe inizio nel settembre 2012 quando Finiguerra venne posto agli arresti domiciliari fino al 15 ottobre successivo per una vicenda risalente al 2008. Secondo l’accusa i due imputati avrebbero attestato falsamente sul registro d’ufficio l’avvenuto pagamento delle cambiali in una data diversa da quella reale. La concussione sarebbe stata perpetrata ai danni di Valter Moreno Carlotti, titolare all’epoca del locale pontecuronese Villa Liberty, che per ottenere dal Finiguerra i “favori” richiesti gli diede alcuni quadri ed arredi vari poi rinvenuti nell’abitazione dell’imputato.

La prossima udienza è stata fissata al 25 ottobre, ma se tutto filerà liscio, cosa che allo stato dei fatti non pare possibile, si giungerà fino al giugno 2018 quando è fissata, per ora, l’ultima udienza.