ALL’ASILO NIDO PRIMAVERA S’IMPARA IL MASSAGGIO INFANTILE 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   04/10/2017 00:00:08 

 

 

A quasi un mese dall’inizio del nuovo anno scolastico l’asilo nido intercomunale “Primavera” viaggia già speditamente tra progetti ed attività che vivacizzano tutte le giornate. Ai 17 bambini che già frequentavano la struttura lo scorso anno, si sono aggiunti 19 nuovi iscritti e proprio per loro queste sono le settimane degli “inserimenti”. Come dicono le educatrici “le attività ed i giochi proposti in questo periodo sono ovviamente finalizzati a facilitare le creazione di un buon clima, incentivando la conoscenza reciproca per sostenere ogni bambino nel suo percorso”. Tra i progetti subito ripresi troviamo il laboratorio di pet-therapy, condotto da Roberto Compiani e finanziato in parte dalla Cassa di Risparmio di Alessandria: dopo le attività dello scorso anno si sta giungendo quasi alla conclusione con risultati molto positivi. Altri due progetti verranno sviluppati nel corso di quest’anno scolastico. Il primo “Crescere Insieme” rappresenta la continuazione della felice collaborazione che l’équipe del nido ha attivato con le psicologhe e psicoterapeute Giulia Bettaglio e Laura Curone. I genitori potranno così avere colloqui individuali gratuiti con le psicologhe, verranno proposte serate tematiche aperte alle famiglie garantendo adeguato spazio anche alla formazione per le educatrici. Il secondo progetto rappresenta un’autentica novità e riguarda il massaggio infantile utile a facilitare l’interazione genitore-bambino attraverso lo stimolo psicomotorio ed emotivo. Per imparare le tecniche del massaggio sono previsti cinque incontri a cura dell’ostetrica, dr.ssa Martina Bellato. Squadra che vince non si cambia e quindi anche quest’anno lo staff è composto dalla coordinatrice Emanuela Barbieri e dalle educatrici Adelina Cacciola, Katia Ferrari, Paola Olivieri e Federica Villani con la cuoca Luciana Stella e l’operatrice Mary Bellezza; responsabile per la parte amministrativa il dott. Fabio Ravazzano. Ricordiamo che al momento il nido ha tutti i posti occupati e, nonostante il periodo delle iscrizioni vada dal 1° al 15 aprile, è comunque possibile presentare domanda d’iscrizione per essere inseriti nella lista di attesa.

La modulistica è scaricabile sul sito internet del nido o può essere richiesta all’ufficio segreteria del comune dove dovrà poi essere consegnata.

Helenio Pasquali