GLI SPINACI DA CASTELNUOVO AL COVENT GARDEN MARKET 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   11/10/2017 00:00:10 

 

 

Sono quelli di Granelli e Santini

 

Mai detto fu così indovinato: alla fine il mondo è davvero piccolo. Un castelnovese che vive a Londra e che si occupa degli acquisti della frutta e della verdura per una ditta distributrice del "fresco" per hotel e ristoranti, Massimo Casasco, trova al New Covent Garden Market una primizia della nostra terra, gli spinaci prodotti da Gianni Granelli e Giuseppe Santini. Una produzione top che nel corso degli anni è riuscita a collocarsi sul gradino più alto del podio, superando di gran lunga gli spinaci francesi ma anche quelli italiani provenienti dalla Toscana. I due concittadini, sempre molto riservati, restano quasi meravigliati per tutta questa attenzione ma con questo ortaggio hanno conquistato uno dei mercati più ambiti in Europa, senza dimenticare lo sbarco anche in Olanda e Svizzera. "Cerchiamo di svolgere il nostro lavoro - ci spiegano Granelli e Santini - sempre con tanta passione perché amiamo i prodotti della nostra terra e ci siamo specializzati proprio negli spinaci la cui coltivazione si svolge nell'arco di otto mesi, raccogliendoli quindi a seconda della stagione e della varietà". E leggere il nome del nostro paese in giro per il mondo fa sempre un certo effetto, soprattutto quando si sa che dietro un prodotto ci sono passione, impegno e tanta professionalità, connotati che da sempre caratterizzano l'attività lavorativa di Granelli e Santini.

Helenio Pasquali