PAGINA FLASH, LE ANTEPRIME DI SETTE GIORNI 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   07/12/2017 10:00:00 

 

 

Scuole di viale Kennedy: prove antisismiche ma manca la manutenzione ordinaria

 

Sullo scorso numero abbiamo pubblicato la notizia che il comune ha iniziato i lavori di carotaggio per verificare la tenuta antisismica degli edifici, ampliati in più occasione con la struttura originaria del 1960, che ospitano la media Patri e le elementari Salvo d’Acquisto, costringendo così la scuola a fare turni al mattino ed al pomeriggio per alcune settimane. Le ragioni di questi lavori proprio in periodo scolastico sono semplici: c’è la possibilità di avere un forte contributo, il progetto deve essere presentato entro fine anno.

Ma la vicenda deve essere inquadrata diversamente. Ad esempio: da tempo, oltre un anno, lamentiamo che alcune finestre della palestra Coppi sono rotte e pericolose, e che vi sono sempre infiltrazioni d’acqua quando piove; ebbene nulla è stato fatto. Il 27 febbraio scorso il consiglio d’istituto del Comprensivo B aveva scritto in comune esprimendo la preoccupazione “per lo stato critico in cui versano i cortili adiacenti la scuola” evidenziando “rete bucata, terreno sconnesso e manto erboso rovinato, tombini sporgenti, rifiuti e pietre)”.....

 

Porta a porta posticipato al 2019

 

Il 24 giugno scorso anticipammo una notizia di una certa rilevanza per il cittadino: la volontà di posticipare la raccolta porta a porta a dopo le elezioni del 2019. I due comuni principali coinvolti in questa scelta, Tortona e Novi, hanno confermato in una recente riunione la loro volontà di posticipare di un anno l’avvio del metodo Contarina: al massimo si potrebbe iniziare una raccolta più “spinta” nella zona industriale e per le fabbriche, ma le famiglie ed i commercianti potranno stare tranquilli. Soprattutto, ci pare di capire, dal punto di vista economico visto che quel metodo sicuramente porterà ad un aggravio di costi. Ma non tutti i comuni sono decisi a posticipare l’avvio, alcuni, i più piccoli, hanno detto di essere pronti per l’inizio del 2018, così come era stato deciso a suo tempo. Insomma in ordine sparso, non dimenticando le elezioni del 2019: meglio non modificare le tariffe (o come si chiamerà la tassa rifiuti).....

 

Donna palpeggiata in corso Romita

 

Un episodio che la stessa donna che ha subìto il fatto ha voluto rendere pubblico è avvenuto nel pomeriggio di venerdì in corso Romita. La donna, una professoressa di 35 anni, tortonese, parcheggia in corso Leoniero, nei pressi dell’Aci e si reca dal fotografo Controluce di corso Romita, a fianco dello Scolastico....

 

Concesso dal tribunale ai Franzosi

Un anno di tempo per bonificare la cava Viscarda

Stralciata la loro posizione, continua il processo per gli altri imputati

 

Si è finalmente sbloccato dopo un anno e mezzo, il processo che vede 19 persone coinvolte in un traffico di rifiuti. Martedì, infatti, il giudice ha accolto l’istanza presentata da Giorgio ed Alberto Franzosi di 72 e 43 anni, titolari del Gruppo Franzosi, di stralciare la loro posizione e quella delle ditte ad essi collegate per la durata di un anno. In questi dodici mesi gli imputati si sono impegnati a bonificare l’area della cava Viscarda; al termine il giudice si riserverà di accettare o meno la richiesta di rito abbreviato che permette, in caso di condanna, lo sconto di un terzo della pena....

 

Il Gruppo Gavio esce dall’Associazione Costruttori: problemi in provincia

 

Alcune settimane fa l’Ance di Alessandria, Associazione Nazionale Costruttori Edili, aveva criticato la posizione nazionale dell’associazione in merito alla possibilità di derogare al codice degli appalti che prevede il limite del 20% per i lavori  che le concessionarie delle autostrade possono fare in house, ovvero con le proprie società. Proprio attorno a questa deroga, che vorrebbe portare il limite al 40%, si sta combattendo una aspra battaglia che ha già visto i dipendenti del Gruppo Gavio scioperare più volte bloccando l’autostrada. L’emendamento, presentato dal senatore Borioli, è stato respinto e sarà ripresentato alla Camera, dalla Bargero a metà del prossimo mese ed ha incassato il sostegno di Renzi che nel suo viaggio elettorale in treno nei giorni scorsi è transitato in zona ed ha dato rassicurazioni ai sindacati.....

 

Violenza sessuale: tortonese assolto

 

E’ stato assolto l’operaio tortonese 44enne Croce Marchese. L’uomo doveva rispondere di violenza sessuale, stalking e minacce ed il Pm aveva chiesto una condanna a 9 anni di reclusione. Il Marchese aveva allacciato una relazione con una donna novese, più anziana di lui di una decina d’anni, che poi aveva deciso di lasciarlo....

 

La Camera di Commercio ha premiato sei tortonesi

 

La Camera di Commercio ha consegnato martedì 5 dicembre i pre-mi, per il 2017, ad imprenditori di spicco del tessuto economico provinciale, sei dei quali sono tortonesi. Fra le 23 imprese premiate per l’impegno imprenditoriale ed il progresso economico vi sono, per il settore artigianato i tortonesi Poggio Fratelli snc macchine Agricole di Poggio Barbara, Nicoletta, Massimo e Claudio e la ditta Antonio Vicentini; per il settore agricoltura Benito Andrini di Pontecurone e Giancarlo Dallera di Montegioco;...

 

Estorsione e falso: un arresto

 

Importante operazione dei carabinieri di Pavia e Voghera che ha portato, nella notte tra martedì e mercoledì, all’arresto e alla denuncia a piede libero di numerose persone. Tra gli arrestati figura il 44enne Giuseppe Campanini, imprenditore, abitante in via Molino ad Alzano, mentre tra i denunciati a piede libero vi è l’operaio Giuliano Daniele, 50 anni, abitante in via Einaudi a Molino. Al momento in cui scriviamo non è ancora ben nota la posizione degli indagati; ma si sa che i carabinieri hanno presentato alla Procura una denuncia per estorsione, incendio doloso, autoriciclaggio....

 

Addio coalizione?

 

Anche se la materia e la notizia non sono di quelle entusiasmanti ci pare sia d’uopo tornare un attimo al momento clou della seduta del consiglio comunale di mercoledì della scorsa settimana, quando i consiglieri presenti, 14, hanno votato la delibera che doveva istituire la commissione d’indagine conoscitiva sugli asili. In aula in quel momento erano in 14, assenti Scaglia e Bottazzi, da inizio seduta, e Carabetta che si è attardato in corridoio ma che aveva già manifestato la sua volontà di astenersi. Perché l’istituzione della commissione sia valida occorrono, articolo 29 dello statuto, la maggioranza assoluta dei consiglieri assegnati, che sono 17 (16 più il sindaco). Insomma occorrevano 9 voti, quelli del Pd se tutti fossero stati presenti. Del resto logicamente i proponenti potevano pensare di contare anche sui voti della minoranza, o almeno di parte di questa, ed invece così non è stato.....

 

La pronuncia dei magistrati amministrativi giunta nei giorni scorsi in comune

La Corte dei Conti ha certificato la regolarità del rendiconto 2015

Tagliani annuncia querele contro chi ha diffuso notizie diffamatorie: “L’onorabilità della mia amministrazione e dei dipendenti comunali è preziosa e va tutelata”

 

La Corte dei Conti dà il via libera al rendiconto 2015 del comune di Castelnuovo Scrivia. “Sulla base delle risultanze istruttorie – si legge nel dispositivo deliberato alla fine di novembre – non emergono criticità tali da determinare una pronuncia specifica” e delibera di chiudere il procedimento di verifica avviato la scorsa estate. Cifre, conti e bilancio dunque certificati dai magistrati contabili che hanno riscontrato, in seguito ai chiarimenti richiesti all’amministrazione castelnovese, la probità del lavoro svolto che “consente a questa sezione di rilevare l’assenza di criticità sostanziali nel risultato dell’ente”.....

 

Derthona Basket - Serie A2 - 11ª GiornataBig-match Biella-Derthona in diretta su Sportitalia

 

Nell’ultima giornata di regular season giocata al PalaOltrepò di Voghera il Derthona di Lorenzo Pansa viene sconfitto nelle battute finali da un Trapani più cinico e preciso dei bianconeri al termine di un match equilibrato, in cui le due squadre hanno dimostrato di equivalersi.

La gara, subito giocata ad alti ritmi, ha vissuto per gran parte sull’equilibrio tranne che per un break piazzato dai siciliani nel terzo quarto che li porta a +11, prontamente tamponato dal rientro imperioso dei leoni che chiudono al 30’ sul -2. Nell’ultimo periodo la gara è spettacolare, a metà tempo regna ancora l’equlibrio sul 64-65, ma nelle battute finali Jefferson (30 alla fine con 8/13 da tre), con tre canestri consecutivi da oltre l’arco, dà la spallata finale e regala due punti importanti ai siciliani condannando i bianconeri alla 5ª sconfitta in stagione su 10 gare. “Complimenti a Trapani, brava nei momenti decisivi - dice Pansa - Quando abbiamo ricompattato la partita, i tre tiri di Jefferson ci hanno tagliato le gambe. Abbiamo tirato 12 tiri in meno degli avversari con 5 palle perse in più, sicuramente non è stata sufficiente l’esecuzione e qui è stata brava Trapani a sporcare le nostre collaborazioni. La partita non aveva un ritmo che ci piaceva ed alla fine potevamo essere più attenti, ma la pallacanestro è un gioco fatto anche di errori e onestamente a Trapani vanno i complimenti per quanto ha dimostrato nelle battute decisive”....

 

Calcio Derthona - Serie D - Girone A - “Beffati con il Gozzano. Vinciamo ad Olginate”

Società attiva sul mercato: “Cerchiamo 2 innesti di valore. Dobbiamo fare un super girone di ritorno”

 

Nonostante la miglior prestazione della stagione, il Calcio Derthona di mister Ascoli nell’anticipo di sabato scorso, esce sconfitto dal Coppi per mano di un Gozzano cinico al punto giusto, che ha però sofferto oltre le sue aspettative contro un team che è parso trasformato, nel piglio e nella voglia e che avrebbe più che meritato lo scalpo di una grande del campionato.

Il match. Senza Rebecchi (a riposo precauzionale) ed Echimov (squalificato), dopo una prima frazione equilibrata, in cui Murriero mette in mostra la sua classe con due ottimi interventi su Capogna ed Evans ed il Derthona propone buone folate offensive e difende con ordine, nella ripresa i padroni di casa si fanno decisamente preferire. La squadra spinge, tiene bene il campo e Di Fiore,  vivacissimo, prima calcia a lato di un nulla e poco dopo viene fermato solo dalla traversa della porta difesa da Gilli prima che Perez, a 7’ dalla fine, trovi la rete della beffa grazie ad una determinante deviazione con la spalla di un difensore al centro dell’area....

 

1ª Categoria - Girone HHsl Derthona frena a Pontestura. Domenica “derby” a Libarna

 

Come avevamo anticipato sulle colonne del giornale la scorsa settimana in sede di presentazione della gara, l’Hsl di Mura ha trovato grosse difficoltà sul campo del Pontestura nell’ultima giornata di campionato uscendone con un solo punto, un espulso e senza riuscire a sfruttare il concomitante pareggio di BonBon-Felizzano ed il turno di riposo della Gaviese, lasciando così inalterate le distanze in testa alla classifica. 

Il match. Gli alessandrini, solidissimi sul loro terreno, soffocano infatti le trame di gioco dei bianconeri che sembrano inoltre sottotono rispetto alle uscite precedenti. La gara è equilibrata, non bella e senza occasioni importanti tranne due parate di Decarolis attento su altrettante punizioni dei padroni di casa. Pappadà e soci sono poi costretti ad un finale di sofferenza dopo che al 62’ Bidone viene espulso per doppia ammonizione. La Junior ci prova ma senza troppa convinzione e lo 0-0 finale accontenta tutti. “Risultato giusto per quanto fatto dai ragazzi - dice la società - e contro un squadra tosta che non ci ha permesso di sviluppare il nostro gioco"....

 

2ª Categoria - Girone MMolinese ferma la Vigu, Bene Casalnoceto. Cassano: vittoria per tre, Garbagna rinvia

 

Molinese-Viguzzolese    1-1

Botta e risposta fra bomber nella gara fra Molinese e granata al termine della quale il pari è il risultato più giusto. Su un campo in pessime condizioni sono i ragazzi di Trecate a partire con slancio ma a passare in vantaggio per primi sono i padroni di casa grazie a Felisari che di testa, al 9’, non dà scampo a Taverna. La Vigu reagisce con Toukebri che spaventa due volte Torti, salvato prima dalla traversa e poi dalla barriera ma l’estremo di casa nulla può sul tiro di Cassano che al 26’, da dentro l’area, riporta i suoi in parità. La ripresa vede la Molinese rendersi pericolosa nella prima parte per poi lasciare il finale agli ospiti che con Trecate non sfuttano la palla della vittoria. “Bella la reazione da parte nostra dopo lo svantaggio - dice Trecate - abbiamo fatto fatica per le condizioni del campo e facciamo i complimenti alla Molinese per l’ottima prova”....

 

3ª Categoria - AL Villetta si conferma, l’Audax ferma il Sale. Bell’Aurora a Valmadonna, ko Sardigliano

 

Villaromagnano-Lerma    1-0

Un convincente Villetta conferma il buon momento di forma battendo il Lerma (23 punti) sul terreno di casa grazie ad una rete di Siotto al 15’ e rimane così in corsa nella parte alta della graduatoria con 21 punti in 5ª posizione. Nel finale espulso Vaccarella. Prossimo turno in trasferta a Bosco Marengo contro la capolista.

VILLAROMAGNANO: G. Russo, E. Ventura, De Marco, Gandolfi, Vaccarella, Siotto (89’ Pivetti), Bensi (70’ Stevanovic), Damiano, Casagrande, Potomeanu (77’ Palumbo), De Filippo (60’ Pontiroli); a disp. Pace, Montecucco. All. Ferretti-Baucia.

Reti: 15’ Siotto.

Sale-Audax O.            1-1

Non va oltre il pari il Sale di Clementini contro un’Audax apparsa rigenerata ed entusiasta che però si fa male con le sue mani. I verdeoro infatti partono col piglio giusto, chiudono tutti gli spazi ai nerostellati e ripartono veloce in contropiede andando meritatamente in vantaggio con Shaini al 15’ fino a quando Semino, al 70’, non si fa cacciare dal direttore di gara per fallo di reazione.....

 

Il resto delle notizie le potete trovare su "Sette Giorni" attualmente in edicola o sul sito a partire da mercoledì 13