ADDETTO ALLA SICUREZZA STRONCATO DA MALORE 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   13/12/2017 00:00:12 

 

 

Era molto conosciuto a Tortona Ivano Notti, di 52 anni, l’addetto alla sicurezza deceduto alla fine del turno di lavoro alla discoteca Zettel di via del Prato ad Alessandria intorno alle 4 del mattino di domenica scorsa. Notti aveva lavorato in autostrada e da una decina d’anni era dipendente di un’agenzia specializzata nella sicurezza. Viveva in Alessandria, in Spalto Borgoglio, con la compagna e la figlia piccola ma per qualche tempo aveva lavorato anche nella nostra città ed in molti lo ricordano sempre affabile e gioviale. Domenica mattina la tragedia improvvisa. Alla fine del turno si è portato nell’ufficio con gli altri colleghi come sempre e si è accasciato al suolo senza un lamento. A nulla sono valsi i soccorsi immediati portati anche con il defibrillatore. I medici del 118 arrivati subito sul posto hanno provato a rianimarlo per almeno 40 minuti ma tutto è stato inutile. Notti è stato stroncato da un malore improvviso probabilmente un infarto che non gli ha lasciato scampo. Sul luogo sono intervenuti i carabinieri che hanno provveduto ai rilievi di legge e la salma dello sfortunato body guard è stata trasportata all’obitorio dell’ospedale civile di Alessandria a disposizione dell’autorità giudiziaria in attesa dell’autopsia. Ivano Notti lascia la compagna Karina, le due figlie Tea di due anni e Lucrezia di 22, il fratello Fulvio e la madre Rosanna. I funerali si svolgeranno nella chiesa del Cuore Immacolato di Maria in via Monteverde dopo il rilascio del nulla osta da parte delle autorità.