LA PAGINA DI CASTELNUOVO SCRIVIA 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   27/12/2017 00:00:03 

 

 

Consegnate benemerenze Avis

 

Anche quest'anno si è svolto il tradizionale pranzo sociale organizzato dall'Avis comunale: è stata l'occasione per fare un bilancio dell'attività svolta nel 2017 e progettare il lavoro del prossimo anno.

Durante l'appuntamento conviviale il presidente ha ringraziato tutti i partecipanti per il costante impegno nell'essenziale servizio offerto alla collettività, consegnando le benemerenze maturate dai soci a seguito delle donazioni effettuate.

In particolare, sono degne di menzione la benemerenza in oro con rubino consegnata al donatore Giovanni Inveraldi e la benemerenza in argento dorato attribuita a Federico Suigo.

Dall’Avis, per il costante bisogno di sangue, arriva l'invito rivolto a tutti coloro che volessero partecipare all'attività di volontariato, a presentarsi presso la sede di via Umberto I nei giorni di prelievo ed ogni secondo martedì del mese alle 21 in occasione della riunione mensile.

Il prossimo appuntamento sarà domenica 21 gennaio dalle 8 alle 11,30.

 

Helenio Pasquali

 

Premiata Elisa Gastaldi di Elilu

 

Importante riconoscimento assegnato al-l’imprenditrice Elisa Gastaldi che ha ricevuto il premio “De@Terra” per aver realizzato con l’azienda Elilu un importante esempio di realtà multifunzionale e di “agricultura familiare” a vocazione didattica. La premiazione è avvenuta a Roma, al Ministero delle Politiche Agricole. La Gastaldi nella sua serra recupera e coltiva i semi di cereali e frutti antichi, oltre a piante officinali e speciali come il gualdo che serviva anche in passato ad ottenere una “agritintura” blu per i jeans. L’impresa è un esempio di multifunzionalità, dalla ristorazione all’accoglienza in grado di rispondere ad importanti aspetti delle attività sociali. A vocazione didattica, Elilu si regge su ben quattordici radici, una gamma di attività articolate, strettamente connesse e funzionali l’una all’altra.

“Le imprenditrici agricole sono protagoniste in diversi settori delle nostre imprese - dice il presidente di Coldiretti Alessandria Roberto Paravidino - da attività d’educazione alimentare e ambientale con le scuole ai servizidi AgriTata ed AgriAsilo, fattorie e orti didattici, mercati di Campagna Amica e agriturismi. Le donne hanno dimostrato in questi anni di saper utilizzare al meglio la legge sulla multifunzionalità voluta e ottenuta da Coldiretti innovando le attività in azienda e sviluppando il rapporto dei consumatori nei farmer markets, dando vita ad un nuovo welfare agricolo per bambini, famiglie e anziani”. 

Helenio Pasquali

 

Orari “Casa della Salute”

 

Sono già state attivate alcune nuove discipline che sono prenotabili tramite il Cup interno del Poliambulatorio oppure ad accesso diretto. Le elenchiamo affinché i cittadini sappiano ciò di cui possono disporre per affrontare le cure o semplicemente una visita specialistica. Chirurgia: dr.ssa Pasquali il lunedì dalle ore 14,15 alle 16,40. Dermatologia: dr.ssa Dell’Acqua il lunedì dalle 8 alle 16 e il giovedì dalle 13,30 alle 16. Oculistica: dr. Vercesi il mercoledì e il venerdì dalle 8 alle 13. Otorino: dr. Varosio il giovedì dalle 9 alle 13. Neurologia: dr. Brites e dr.ssa Pensa il venerdì dalle 8 alle 12,30. Cardiologia: dr. Barberis il lunedì dalle 9 alle 13. Diabetologia: dr. Maresca il giovedì dalle 14 alle 16,10. Dietologia: dr.ssa Lingua il venerdì dalle 8,30 alle 13,30. Pneumologia: dr. Rizzi il giovedì dalle 8 alle 14,30. Fisiatria: dr. Borzone il mercoledì dalle 14 alle 17. Accanto agli specialisti c’è naturalmente il servizio infermieristico con l’ambulatorio di stomaterapia, iniettiva e medicazioni, l’ambulatorio di Medicina pubblica, il consultorio, il punto prelievi e gli sportelli del Cup per le prenotazioni.

 

Recita natalizia con i bambini del catechismo

 

###àSabato scorso i ragazzi di quarta elementare che frequentano il catechismo sono stati protagonisti di un’apprezzata ed originale recita natalizia tra canti, musica e poesia. Alla presenza di genitori, nonni, parenti ed amici, lo spettacolo, che ha avuto un ottimo successo, è stato proposto nel salone dell’oratorio “San Luigi Orione”. Molto soddisfatte anche le catechiste Maddalena, Martina e Tamara al lavoro da alcune settimane per realizzare la recita che ha aiutato i piccoli protagonisti ad entrare nel vivo dell’atmosfera magica del Natale.

I ragazzi di tutte le classi del catechismo in questo periodo sono molto impegnati anche con l’animazione della novena che si tiene in parrocchia tutte le sere alle 18: ogni gruppo propone un racconto legato al Natale che viene illustrato dal parroco don Paolo.

Helenio Pasquali

 

Basket Club Castelnuovo Scrivia

 

EcoProgram-S. Salvatore Selarg.    79-65

Torna al successo l’EcoProgram che liquida, meno faticosamente di quanto si potesse prevedere, la pratica Selargius grazie ad una prestazione più che positiva. Nonostante qualche problema fisico (Ljubenovic, Katshitshi, Giacomelli) le giraffe hanno mostrato, fin dall’avvio, la faccia delle giornate migliori disputando 10’ praticamente perfetti in fase offensiva; il 30-16 del 10’ sembrava già chiudere il match ma le ospiti cominciavano un lungo ma costante recupero ed all’intervallo il divario era quasi dimezzato (40-32). Sarde che provano a farsi ancora più sotto dopo la pausa (40-37) ma a quel punto le castelnovesi piazzano un altro pesantissimo break e questa volta è quello decisivo perchè il 68-50 del 30’ fiacca del tutto le residue speranze delle isolane. Da salutare con grande piacere il ritorno in campo, dopo l’infortunio patito alla prima giornata, di Corradini. EcoProgram sarà in campo anche sabato (ore 21), in trasferta contro il Fanola di San Martino di Lupari (Pd).

ECOPROGRAM: Rosso 3, Madonna 24, Vitari 3, Colli 16, Ljubenovic 15, Corradini 4, Katshitshi 10, Borghi 4, Salvadeo Fr., Giangrasso, Giacomelli, Algeri. All. Pozzi, v. all. D’Affuso.

Giovanili. Tutto come nelle previsioni (una sconfitta ed una vittoria) per le due formazioni giovanili castelnovesi scese in campo nel fine settimana. Non ce l’ha fatta la formazione di Martinelli ad interrompere il percorso netto della capolista Venaria ma le giraffe, autrici di una prova eccellente, sono andate davvero vicinissime al colpaccio; dopo una gara equilibrata e combattuta le ospiti sono riuscite nei 10’ conclusivi a portarsi in vantaggio ed a difendere quel piccolo margine dal tentativo di aggancio delle castelnovesi. Senza storia invece l’affermazione delle ragazze di Balduzzi sul campo di Biella, nell’ultimo turno di regular season. Le giraffe, che chiudono il girone a punteggio pieno ed imbattute, hanno messo in discesa la gara fin dalla prima frazione e già alla pausa lunga il match poteva definirsi chiuso; seconda parte nella quale le castelnovesi alzavano il piede dall’acceleratore ma pur senza spingere trovavano il modo di allungare ulteriormente.

Under 18

Bc Castelnuovo-Venaria            51-57

BC CASTELNUOVO: Salvadeo Fr. 16, Repetto 14, Bernetti 8, Salvadeo Fe. 3, Balduzzi, Caracciolo, Pagella 2, Bassi, Serpellini 4, Quintiero 4, Sacchi. All. Martinelli.

Under 16

Basket F. Biellese-Bc Castelnuovo    33-72

BC CASTELNUOVO: Ferrari 2, Marchesotti M. 4, De Petris 2, Veronese 3, Marchesotti A. 3, Repetto 19, Bernetti 21, Quintiero 11, Bassi 7. All. Balduzzi.

Promozione maschile

Cierre Asti-Bc Castelnuovo        80-63

Anche Asti è avara di buone notizie per la squadra di Anna Saterini che in formazione ampiamente rimaneggiata riesce a tenere il passo dei padroni di casa solo nei primi due quarti per poi cedere, alla distanza, pagando, dal punto di vista tecnico, una difesa poco efficace e dal punto di vista fisico, le scarse rotazioni a disposizione, problema che si sta riproponendo con troppa puntualità in occasione delle gare esterne.

BC CASTELNUOVO: Maimone 7, Vaggi 2, Parodi, Mossi 17, Salvadeo 12, Baschirotto 7, Cioccale, Veronese 18. All. Saterini.

MiniBasket

Bc Castelnuovo-Mado Valenza    47-23

Netta vittoria per gli Esordienti di Clara Tallone (in foto) che al debutto in campionato dominano fin dalle prime battute con grande autorità.

BC CASTELNUOVO: Gavio, Aquini, Cuscunà J., D’Anzi, Balduzzi, Battegazzore, Ferrario, Bagnera, Giorgi, Ahmed, Cuscunà G. Istr. Tallone.

Il Bcc porge a tutti i lettori i migliori auguri per un felice Natale ed un sereno 2018.

 

Bcc

 

Le giovani cestiste Rebecca Catto ed Alice Bassi si sono classificate, rispettivamente, 2ª e 3ª al Pink Day Rosa, categoria Esordienti, che si è svolto a Cogoleto con la partecipazione di oltre cento bambine provenienti da Liguria, Lombardia e Piemonte. Prossima tappa a Diano Marina. Soddisfatti il coach Clara Tallone ed i genitori che hanno accompagnato le due promesse del Bcc, società sempre più in crescita a livello nazionale.

H. Pasquali

 

2ª Categoria - Girone MCaste a un punto dalla vetta

 

Serravallese-Castelnovese    0-4

Tanti i motivi per la Castelnovese di festeggiare questa larga vittoria in trasferta contro la Serravallese. Innanzitutto, tre punti preziosi che portano la squadra di mister Moiso a vedere la vetta della classifica: con il pareggio imposto dalla Molinese alla capolista, ora il Tassarolo è distante solo un punto. Quindi è arrivato il 150° gol di Fossati con la maglia della Castelnovese: un autentico bomber di razza e proprio la sua rete in avvio ha sbloccato il match. Ma in generale è tutto il gruppo che sta girando alla grande perfezionando, di gara in gara, tutti i meccanismi ed il gioco è sempre più fluido con manovre veloci e ben sviluppate. Nel primo tempo i padroni di casa avrebbero potuto anche pareggiare ma sono stati sfortunati perchè la conclusione di Pellegrino è andata ad infrangersi sul palo. Pareggio dei legni con la traversa colpita su punizione ancora da Fossati. Ripresa ad una porta e fioccano le occasioni mancate però dai bianconeri con Di Leo, Belvedere e Gatti. Nel-l’ultimo quarto d’ora la Castelnovese chiude i conti: prima con Sozzè, al termine di uno slalom spettacolare superando l’incolpevole Sacco; quindi i ragazzi di Moiso dilagano con Trovamala, appena entrato e Quaglia. Grande soddisfazione da parte della società, ma anche dei giocatori e dello staff tecnico per una prima parte di stagione molto positiva sia in campionato che in Coppa Piemonte.

CASTELNOVESE: Gandini, Islamaj, Spinetta (75’ Bellantonio), D. Gavio, Tarditi (80’ Setti), Sozzè (86’ Sacchi), Gatti (85’ Trovamala), Quaglia, Belvedere (82’ Orsi), Fossati, Di Leo; a disp. S. Andriolo, M.Gavio. All. Moiso.

Reti: 10’ Fossati, 75’ Sozzè, 90’ Trovamala, 90+2’ Quaglia.

Nella foto: La squadra festeggia Diego Fossati che indossa orgoglioso la maglia per il suo 150° gol con la Castelnovese

Helenio Pasquali

 

Castelnovese Settore GiovanileWeekend di pareggi

 

Tra le squadre giovanili della Castelnovese ce n’è una che ha avuto un inizio un po’ difficoltoso ma che mostra ampi margini di crescita e miglioramenti grazie anche all’impegno ed alla passione del suo tecnico, Stefano Babic. Parliamo dei Pulcini 2007-2008, gruppo molto variegato, partito non benissimo ma che con i suoi giovani atleti si sta preparando alla grande per disputare un campionato primaverile che saprà stupire tutti. La rosa è composta da: Thomas Marino, Davide Poggi, Edoardo Bandiani, Gregorio Rossi, Gerardo Bellantonio, Alberto Soggia, Riccardo Scovino, Loris Colella, Luca Lavaselli.

Dagli Allievi arriva un ottimo pareggio al termine di un match molto ben giocato da entrambe le squadre. I ragazzi di mister Grassano avevano di fronte il Derthona, tra le squadre accreditate al successo in campionato. Castelnovese sfortunata nel primo tempo con due pali colti da Jaime. Ottima la retroguardia ed all’intervallo le squadre sono sullo 0-0. Ripresa ancora più avvincente e, dopo un ottimo fraseggio tra Usardi e Jaime, arriva la rete di Maverik. A questo punto il Derthona spinge sull’acceleratore e a 10’ dal termine trova il pareggio. Formazione: Spalla, Bianchi, De Angelis, Bandiani, Lenzi, Jaime, Lupi, Minervini, Maverik, Megardi, Usardi; a disp. Riva, Pedemonte, Campioni, Ingrati. All. Grassano.

Dopo il sofferto pareggio conquistato dalla Juniores contro l’Ovadese, 3-3 il finale, dieci giorni di riposo prima della ripresa degli allenamenti sono più che meritati. Avvio shock dei bianconeri che dopo un quarto d’ora sono già sotto di due gol. Ma la reazione non tarda e Setti accorcia le distanze con una conclusione precisa dal limite. Quindi arriva il pareggio: Neve viene atterrato in area e dagli undici metri Giaconia trasforma di precisione. Prima dell’intervallo Cardillo e Setti sfiorano il sorpasso ma il primo tempo finisce sul 2-2. La ripresa inizia con l’Ovadese che sorpassa nuovamente approfittando di una distrazione dei bianconeri che si trovano anche a giocare in nove uomini per le espulsioni di Castagnaro, fallo di reazione, e Cella in seguito ad un intervento ritenuto pericoloso. Nel frattempo allontanati dal campo anche un paio di dirigenti. Ma il cuore della Castelnovese batte forte e da una punizione di Mastarone, arriva il tap-in vincente di Bonacina per un pareggio strameritato.

CASTELNOVESE: Pisani, Castagnaro, Aarab (Piccinini), Torti (Poggi), Cella, Dessì, Cardillo (Bonacina), Daffunchio, Setti (Mastarone), A. Neve, Giaconia; a disp. F. Neve. All. Setti.

Nella foto: Pulcini 2007-2008

Helenio Pasquali

 

8° Memorial Emilio Ghibaudi

 

Ieri sera è stato inaugurato nelle sale del castello podestarile l’ottavo memorial che ricorda l’indimenticato Emilio Ghibaudi.

Una ricca rassegna artistica tra letteratura, mosaici, scrittura, push bike, fotografia, wine art, home design ed ovviamente tanta pittura. Numerosi gli artisti che impreziosiscono questa rassegna all’insegna della nuova corrente legata al movimento del Casualismo. L’iniziativa ha un risvolto benefico perchè il ricavato verrà devoluto all’associazione “Prometeo” di Tortona. All ’interno della manifestazione il 1° gennaio alle 16,30, verrà ospitato anche il Concerto di Capodanno con “I Tekken”: Jacopo Schoroter al sax, Tecla Trovamala ed Aurora Ianschi al flauto traverso, Tommaso Marcone alla chitarra e Giuseppe Lastrinetti alla batteria. “Ogni anno cerchiamo di superarci - dice Pietro Ghibaudi, ideatore dell’iniziativa che ricorda suo padre - e tutto ciò è possibile grazie all’impegno ed alla collaborazione di tanti amici che attraverso questa manifestazione, esprimono il valore dell’arte, ciascuno a modo proprio”. La rassegna potrà essere visitata domenica 24 dicembre dalle 21 alle 23, martedì 26 dicembre dalle 15 alle 18; lunedì 1, sabato 6 e domenica 7 gennaio dalle 15 alle 18.

Nella foto: una rappresentanza degli artisti presenti al memorial Ghibaudi

Helenio Pasquali