IL SINDACO AMBASCIATORE DELLA LETTURA NELLE SCUOLE 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   30/10/2018 00:00:14 

 

 

Nella settimana nazionale della lettura “Libriamoci”, giunta alla quinta edizione, il sindaco Gianluca Bardone è tornato nelle scuole cittadine in veste di ambasciatore della lettura.

Anche quest'anno, infatti, Tortona ha aderito all’iniziativa promossa dal Ministero dell’Istruzione e della Ricerca attraverso la direzione generale per lo studente e dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo attraverso il Centro per il libro e la lettura. Il sindaco, ispirandosi al filone “Lettura come Libertà”, ha scelto di proporre e condividere con i ragazzi che frequentano il secondo anno delle medie, il libro di Paola Capriolo “Le Olimpiadi del coraggio”, opera che rende omaggio al gesto simbolico, che sarebbe poi passato alla storia, degli atleti saliti sul podio alle olimpiadi di Città del Messico nel 1968, per dire no alla discriminazione, ai pregiudizi, alle limitazioni dei diritti e della dignità umana. I ragazzi di tutti gli istituti coinvolti, da viale De Gasperi al San Giuseppe, dal Luca Valenziano al Mario Patri, hanno manifestato attenzione alla lettura e grande maturità a confrontarsi su temi così importanti. Il sindaco ha inoltre ringraziato personalmente gli alunni delle classi prime Patri che, martedì mattina, in piazza Arzano, cuore del polo culturale civico, hanno letto numerosi brani tratti da capolavori della letteratura italiana e straniera. Questi progetti che coinvolgono la cittadinanza e favoriscono la promozione del libro, inteso come risorsa e patrimonio della cultura, confermano sempre più Tortona “Città che Legge”, riconoscimento prestigioso che si intende onorare in numerose altre occasioni.

Nella foto: il sindaco in piazza Aristide Arzano nei pressi della biblioteca con gli alunni delle classi prime del Patri