“I SOCIAL NON SONO ZONA FRANCA!” 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   14/11/2018 00:00:07 

 

 

Bardone ha presentato 3 querele Una di esse è stata ritirata

 

Tre anni fa il sindaco Bardone presentò alla magistratura tre querele nei confronti di altrettante persone che avevano scritto commenti offensivi su un profilo Facebook. L’occasione fu la presa di posizione del primo cittadino tortonese nei confronti dell’accoglienza dei profughi, la cui politica, come sappiamo, è sempre stata determinata a mantenere non più di due extracomunitari. I commenti ad un articolo apparso sul profilo di una testata on line erano molto critici, anche e probabilmente equivocando la vera posizione del sindaco. Le querele erano state presentate nei confronti del volpedese Angelo Gandini, 64 anni, presidente di 5Valli Servizi, del tortonese 35enne Francesco Mazzei e della 67enne Sandra Drigo di Pozzolo Formigaro. Nel corso della prima udienza il sindaco ha ritirato la querela contro Gandini, con il quale il primo cittadino ha avuto un chiarimento, mentre intende proseguire nell’azione penale contro gli altri due imputati. La prossima udienza è fissata al 9 aprile del prossimo anno. Il sindaco ha affermato: “Ritengo doveroso continuare a contrastare l’operato di coloro che considerano i social una zona franca ove poter scrivere qualsiasi cosa senza mai risponderne”.