IL COMUNE DI VIGUZZOLO DA SOLO, CONTINUA I LAVORI LUNGO IL GRUE 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   21/02/2018 00:00:15 

 

 

La giunta comunale di Viguzzolo ha assunto nei giorni scorsi la delibera con la quale viene approvato il progetto esecutivo, redatto dallo studio Anselmo associati, per lavori di manutenzione idraulica e parziale risagomatura del Grue tratto a monte della provinciale 99. Come noto l’alluvione del 2014 provocò la maggior parte dei danni a Viguzzolo, comune che subito si diede da fare per rimediare. Già molto è stato fatto, ma l’amministrazione Chiesa si fece carico di predisporre, come capofila, un progetto per tutta l’asta del torrente, per un costo di oltre 5 milioni di euro. Recentemente il progetto, sempre dello studio Anselmo, è stato approvato dalla Regione e suddiviso in alcuni lotti, così come da noi scritto a metà novembre, con il comune di Tortona subentrato quale capofila. Purtroppo però di queste opere nulla più si è venuto a sapere e pare che l’azione di traino del comune tortonese sia venuta meno.

Viguzzolo già nel 2016 chiese alla Regione finanziamenti per rimuovere i limi sedimentati nel greto fra il rio Sant’Antonio ed il ponte sulla provinciale. A metà gennaio venne concessa una prima assegnazione di 36.553 euro, subordinata all’ottenimento del parere idraulico entro il 30 aprile prossimo. Così, pur nella “ferma intenzione del comune di procedere in coordinamento con gli ambiti vicini” la giunta ha approvato in “sola via tecnica” il progetto esecutivo raccomandando agli uffici di trasmetterlo immediatamente “al settore tecnico regionale per l’ottenimento dell’autorizzazione idraulica”.

Noi aggiungiamo che sarebbe auspicabile anche che la cooperazione tra tutti i comuni dell’asta del Grue continui proficuamente, e che quindi Tortona eserciti pienamente il proprio ruolo di capofila.