NUOVI BENI DISMISSIBILI 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   28/02/2018 00:00:10 

 

 

La giunta ha deciso di aumentare l’elenco dei beni dismissibili, cioè che possono essere messi in vendita. Il più importante è l’ex palazzo di giustizia di piazza Erbe, circa 3.000 mq valutato attorno ad 1 milione di euro. Come scrivemmo sullo scorso numero, tramontata l’idea di trasferirvi gli uffici dell’Agenzia dell’Entrate, e analogamente anche il comando vigili urbani, l’amministrazione ha deciso che può essere messo in vendita.

Il problema, temiamo, è che al momento quell’immobile non è appetibile per nessun costruttore.

Gli altri beni che teoricamente potranno essere venduti sono tutte aree, alcune anche piccole: area verde in via dei Fragolai, un’area in via Sacro Cuore, una nella zona Coinart 1 in via Fratelli Baiardi, una in via Postumia nel Coinart 2, ed una infine in strada comunale Savonesa nei pressi del Pst.