GRANDE SUCCESSO DI TORTONA BRICKS: UN MONDO DI GENTE PER I LEGO 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   28/11/2018 00:00:05 

 

 

Il mondo dei Lego è popolato da una miriade di appassionati, è composto da adulti e bambini che amano dilettarsi nella costruzione di mondi personali con fantasia. Che siano tanti gli amanti delle costruzioni Lego si è visto sabato e domenica scorsi quando la prima rassegna del genere organizzata in città ha attirato oltre 6.000 visitatori da tutta Italia, con code all’ingresso di circa 40 minuti. Le creazioni in mostra hanno occupato il palazzetto Uccio Camagna durante l’evento “Tortona Bricks. Mattoncini sotto la torre” e hanno suscitato apprezzamenti e stupore fra i visitatori che hanno potuto anch’essi destreggiarsi nel costruire mondi di mattoncini in postazioni apposite. E’ stata grande, infatti, l’affluenza nel gioco libero e nell’area Duplo per i più piccoli. Presente durante la due giorni anche il gruppo di Fotografia Costruttiva che ha scattato foto a tema. Fra le costruzioni più belle il villaggio di Babbo Natale, il più grande d’Italia, eseguito da Andrea Cortesi, coordinatore dell’evento, organizzato dall’associazione Brickpatici, la battaglia delle arance di Ivrea, “Skies of Arcadia” il palazzo che fluttua sulle nuvole e la fabbrica dei giocattoli di Babbo Natale di Beniamino e Anna provenienti da Macerata che durante una rassegna mondiale in Danimarca hanno ricevuto i complimenti dal proprietario della Lego. Nel corso della manifestazione sono state premiate le costruzioni dei giovani tortonesi partecipanti al concorso “Giovani Costruttori”: per le scuole elementari Stefano Fulcini, per le medie Silvia Peveri.