POLEMICA PER GLI ABETI TAGLIATI A DERNICE 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   07/03/2018 00:00:06 

 

 

Una strana polemica è sorta, a seguito di una lettera giunta anche a noi, per l’abbattimento di una serie di abeti, pare sei o sette, che erano stati piantati molti decenni fa dai ragazzi delle elementari di Dernice lungo via Marconi, in pratica la provinciale che unisce il capoluogo alla frazione di Vigoponzo. Una polemica che a noi sinceramente pare un poco pretestuosa, per due ragioni. La prima perché si tratta di pochi alberi in una zona di completa campagna, ove il verde non manca di certo. La seconda perché dopo il gelicidio di dicembre quegli alberi, e decine di altri lungo strade comunali, hanno provocato seri danni o intralcio alla  circolazione stradale, ed un’ordinanza della Provincia prevede espressamente che gli alberi debbono essere potati se sono a meno di tre metri dalla sede stradale. L’amministrazione comunale ha pensato, visto anche la vetustà degli abeti, di tagliarli completamente: decisione radicale ma non errata, proprio perché presa in un paese agricolo ove le piante non mancano!