2™ CATEGORIA - M - PROSSIMO TURNO RINVIATO ALLí11 MARZO - VIGUZZOLESE PARI CON LA CAPOLISTA, CASSANO: 1-1 A VIGNOLE, MOLINESE DA PLAYOFF, POKER CASALNOCETO. GARBAGNA ORA RISCHIA 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   07/03/2018 00:00:12 

 

 

Tassarolo-Viguzzolese        1-1

Un tempo a testa ed un punto a testa. Questa l’estrema sintesi del big match di giornata in cui i granata di Trecate, sul campo della capolista, sono passati in vantaggio con il 17º sigillo di Cassano (rigore ripetuto) al 67’, pareggiato però solo 5’ dopo da Briatico. In precedenza i padroni di casa si erano resi pericolosi in un paio di occasioni ma Taverna (migliore in campo per i granata) ha chiuso ogni centimetro della sua porta, ripetendosi anche nel finale su una punizione insidiosa. La Vigu ora è a 36 punti, -5 dal Tassarolo a quota 41 e superata dalla Castelnovese (37) che si è accaparrata la seconda piazza. Prossimo turno scontro diretto con la Capriatese (4ª con 35 punti).

VIGUZZOLESE: Taverna, Ratti, Bini, Russo, Cadamuro, Macchione, P. Faliero, Fossati (80’ Toukebri), Lazzarin (75’ Petrela), Repetto (65’ Cremonte), Cassano; a disp. Bedaglia, Alchieri, Mura, Trecate.

Reti: 67’ rig. Cassano.

Cassano-Vignolese            1-1

Quarto pareggio consecutivo per il Cassano: a Vignole infatti, nel derby, non è bastata la rete di Gianelli al 25’ perchè gli ospiti hanno riequilibrato le sorti del match dopo 18’ con la rete di Rebora su incertezza della retroguardia ospite. Risultato giusto come conferma Andrea Campi: “Il pari rispecchia ciò che si è visto in campo, abbiamo fatto la nostra gara contro una Vignolese che ha giocato bene; volevamo vincere certo ma non possiamo recriminare. Ora proveremo a fare bottino pieno a Casalnoceto, avversario in ripresa e da non trascurare”. Il problema maggiore riguarda gli infortuni, con Rigobello (crociato) e Barbierato out, Lopez (in forte dubbio) mentre rientrerà Campantico.

CASSANO: Mercorillo, Buriolla, Montecucco (50’ Merlano), Sterpi, Ceria, Bottaro (65’ Fioretti), Giacomelli, Priano, Pegorari, Gianelli, Kanina (80’ Soffientini); a disp. L. Pronestì, Fadda, Tegon, Aloisio. All. Lozio.

Reti: 25’ Gianelli.

Ovada-Molinese            2-3

I ragazzi di Maresca sbancano Ovada su un campo ai limiti della praticabilità in cui dopo essere andati in vantaggio con Sozzè dopo appena 4’ grazie ad un errore in disimpegno dei padroni di casa, vanno al riposo sotto 2-1 per le reti di Pollarolo e Donghi. Nella ripresa però il maggior tasso tecnico dei ragazzi di Molino viene fuori, Recocciati pareggia al 59’ prima che Sozzè firmi la sua doppietta personale al 64’ che manda i titoli di coda sul 3-2. Nel finale salvataggio provvidenziale di Ianni che evita il pareggio ed ora la testa è già al derby di domenica con i cugini della Castelnovese che si giocherà a Piovera per l’inagibilità del campo della Molinese. Mister Maresca: “Dobbiamo continuare così e guardare la classifica al termine del campionato. Il nostro obiettivo era una salvezza tranquilla ed al momento siamo quinti e giustamente si sente parlare di play-off. Restiamo tranquilli, la cosa più importante è che i ragazzi stanno giocando davvero bene divertendosi e consolidando il gruppo”.

MOLINESE: Rodriguez, Ianni, Caldin, Covini, Santi (65’ Debenedictis), Recocciati (65’ F. Balduzzi), Salvaggio), Lemoudden (45’ Gervasoni, 96’ Pompei), Aieta, Sozzè (67’ Belvedere), Pellegrini. All. Maresca.

Reti: 4’ e 64’ Sozzè, 59’ Recocciati.

Serravallese-Casalnoceto    0-4

Poker dei ragazzi di Sartori che contro la cenerentola (8 punti) dominano la gara, trovano goals di pregevole fattura e salgono a quota 12 andando a mettere forte pressione su Garbagna e Ovada a 14 ed a rischio retrocessione. A Serravalle Volpe e compagni passano al 15’ con J. Camara che di testa insacca una respinta del portiere avversario su tiro di Bordoni e raddoppiano al 25’ con una perla di Kalabane su punizione. Nella ripresa stessa musica: tris ospite al 65’ con Milano, dopo un goal annullato a Finiguerra per fuorigioco, e poker all’85’ con il rigore di Kalabane che fa doppietta. Prossimo turno in casa con il Cassano.

CASALNOCETO: Pellegrino, Salvadeo, Oseibonsu, Finiguerra Marco, Finiguerra Mauro, G. Camara, Kalabane, Bordoni, Volpe (68’ Calore), J. Camara (78’ M. Camara), Milano (70’ Trawally); a disp. Nayelle, Mazza, Sanogo. All. Sartori.

Reti: 15’ J. Camara, 25’ e 85’ rig. Kalabane, 65’ Milano.

Garbagna-Pro Molare        1-2

Sconfitta che pesa per i biancorossi, ora terzultimi con 14 punti a serio rischio retrocessione. I ragazzi di Nicorelli non hanno ben interpretato la gara con la Pro e forse anche per la mancanza di allenamento, date le tremende condizioni atmosferiche che non permettono gli allenamenti durante la settimana, sono parsi scarichi fisicamente ma soprattutto mentalmente. Entrambe le segnature ospiti infatti beneficiano di due svarioni della difesa di casa e la rete di Biglieri all’82’ in mischia arriva troppo tardi per cercare una rimonta. Prossimo turno importante ma davvero complesso: a Garbagna arriva la capolista Tassarolo.

GARBAGNA: C. Ormelli, Bastita, A. Mogni, Scotti, Prato, Tamburelli, L. Mogni, Poggio (70’ Biglieri), Gemme, Vizdoaga, F. Corsale (63’ Cosseddu); a disp. Arobba, Repetti, G. Corsale, Daglio, Muca. All. Nicorelli.

Reti: 82’ Biglieri.

In foto: il portiere della Viguzzolese Stefano Taverna

D.M. - EPM - H.P.