ACCORDO RAGGIUNTO TRA COMUNE E FERROVIE 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   05/12/2018 00:00:08 

 

 

Maggior sicurezza alla stazione

 

Sullo scorso numero avevamo pubblicato il comunicato del comune che annunciava le trattative con i rappresentanti di Rete Ferroviaria Italiana per la gestione più sicura della stazione ferroviaria. Ora si è giunti all’accordo ed è già stato stilato il protocollo d’intesa che attende solamente la firma delle due parti. RFI, ovvero la rete ferroviaria, si impegna a “realizzare un impianto di videosorveglianza per il controllo delle aree aperte al pubblico e ad implementare l’impianto di videsorveglianza nel sottopassaggio; a concedere in comodato d’uso gratuito un locale da mettere a disposizione dei volontari delle associazioni delle forze dell’ordine in pensione che sorveglieranno il sottopassaggio ed un altro locale, attiguo, per gli agenti della Polfer di Alessandria che “prestano servizio la mattina” nella nostra stazione; di installare sul “piazzale antistante la stazione una pensilina idonea al ricovero al coperto delle biciclette dei viaggiatori e “di installare dissuasori sul varco esistente tra la stazione e le strutture del movimento, per evitare accessi diretti sui binari”. Di contro il comune si impegna ad assumersi gli oneri di pulizia dei locali concessi in comodato d’uso, a gestire il futuro impianto di videosorveglianza della stazione ed aree vicine; di utilizzare le guardie giurate che già chiudono il sottopassaggio comunale per la chiusura ed apertura dei 7 varchi per l’accesso all’atrio ed alla sala d’attesa. Un buon passo in avanti per rendere definitivamente più sicura la stazione ferroviaria.