CRONACA DELLA SETTIMANA  
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   05/12/2018 00:00:11 

 

 

Vendita Pigotte Unicef

I volontari dell’Unicef di Tortona saranno sotto i portici sabato 1 e domenica 2 con le Pigotte e tanti oggetti. I volontari saranno anche all’Iper sabato 15 dicembre e sabato 5 gennaio. Il ricavato della vendita sarà destinato a migliorare le condizioni di vita dei bambini nei Paesi più disagiati del mondo. In particolare c’è Ajijia un bimba nigeriana di 6 anni che pesa poco più di 9 chili che attende in fila al centro Unicef della sua regione latte e alimenti con alto contenuto di proteine.

 

Illuminazione pubblica nelle frazioni

Enel Sole per una spesa di 13.880 euro provvederà alla sostituzione delle vecchie lampade a vapori di mercurio adoperate per l’illuminazione pubblica in via Prati a Castellar Ponzano, strada Gerola a Torre Garofoli e strada Cabannoni alla Passalacqua.

 

Aumentano le multe stradali

Ogni biennio, per legge, vengono ritoccate le sanzioni per le infrazioni al Codice della strada: è l’adeguamento all’inflazione. Non c’è ancora l’ufficialità ma l’aumento è previsto nella misura del 2,4%. In soldoni un divieto di sosta “semplice” costerebbe 42 euro invece di 41, un eccesso di velocità tra i 10 ed i 40 km/h aumenterà da 169 a 173 euro, le violazioni alla ztl da 81 passerà a 83 euro, l’uso del cellulare alla guida sarà sanzionato con 165 euro (attualmente sono 161), l’omessa revisione del veicolo aumenterà da 169 a 173 euro, l’eccesso di velocità tra i 40 ed i 60 km/h salirà da 532 a 545 euro e quello oltre i 60 km/h passerà da 829 a 849 euro. Invariate, invece, le sanzioni penali.

 

Antincendio

Nell’ambito delle pratiche per la richiesta del certificato di prevenzione incendi per l’edificio Scolastico, l’attuale sede del Patri, l’edificio ex asilo di via Bidone, quello che ospita il Mary Poppins e lo stadio Fausto Coppi sono emerse alcune criticità: migliorare la resistenza al fuoco dei materiali in alcune strutture per raggiungere i limiti di legge per gli edifici pubblici, aggiustare alcuni presidi fissi antincendio e procedere alla riparazione di una perdita presso i serbatoi di accumulo in alcune strutture. L’incarico è stato dato al gruppo La Rocca srl per un costo di 6.921 euro.

 

Fine lavori al museo

Approvati i certificati di regolare esecuzione dei lavori di allestimento del museo a Palazzo Guidobono, secondo e terzo lotto. Per il secondo, costato 31.668 euro, liquidati a saldo 4.046 euro alla Pancot Fratelli srl di San Salvatore Monferrato; per il terzo lotto liquidati invece 38.747 euro, ovvero l’intera somma, alla Bellio Costruzioni di San Paolo Solbrito (At).

 

Ripristino area

 

Sul numero del 7 settembre pubblicammo la notizia dell’emissione di un’ordinanza di rimessa in pristino a carico della Appia spa per un presunto deposito abusivo di terreno nella zona del Centro Logistico Gavio. Si trattava di un “piazzale bitumato e perimetrato di circa 200 metri di lunghezza sul quale insiste un accumulo di terra derivante da attività di scavo di rilevanti dimensioni (altezza variabile ma con picco a 5 metri)”. Ora gli uffici comunali si sono accorti di un errore formale nell’emanazione di quell’ordinanza che è stata quindi revocata, mentre ne è stata emessa un’altra, dello stesso tenore, per cui la remissione in pristino dei luoghi dovrà avvenire entro 90 giorni da questa seconda emissione.

In foto: Delimitata in giallo l’area oggetto dell’ordinanza

 

Sabato 8 dicembre dalle 19 al Civico

Per le ambulanze Cri concerto gospel, AperiCRIstmas e lotteria

 

E’ a favore della Croce Rossa Italiana comitato di Tortona il concerto gospel dei “Free voices gospel choir” in programma al teatro Civico per sabato 8 dicembre alle ore 21. L’incasso del concerto servirà ad integrare le spese per le due nuove ambulanze che entreranno in funzione nel prossimo mese di febbraio e per le quali l’ammontare fino ad oggi non basta a coprire l’intero prezzo d’acquisto. Una è l’ambulanza destinata al territorio tortonese acquisita con il bando della Fondazione Cr Torino, l’altra è quella acquistata con l’ausilio di aziende e privati che coprirà il territorio della Bassa Valle Scrivia. La stessa Croce Rossa ha organizzato sempre per sabato 8 a partire dalle 19 per un costo di 10 euro un “AperiCRIstmas!!!” prelibatezze del territorio da gustare in collaborazione con La Pesa di Cerreto.

Prenotazioni al 331 8580363. Nella stessa serata ci sarà anche l’estrazione della lotteria: primo premio è un viaggio per 4 persone; i biglietti sono in vendita già da questa settimana a 3 euro cadauno in più punti della città.

 

Denunciata dall’ufficio veterinario

Un caso di leptospirosi, malattia portata dai topi

L’Asl assicura: non vi sono pericoli

 

Lo scorso 26 novembre il servizio veterinario ha trasmesso al comune la denuncia di malattia infettiva e diffusiva degli animali riferita ad un cane affetto da leptospirosi, nel frattempo morto, comunicando che sabato 24 novembre in un’abitazione situata nel comune si è verificato un caso di leptospirosi canina. Il settore sviluppo economico del comune ha quindi emesso specifica ordinanza con la quale si ordina che i ricoveri ed i luoghi frequentati dal cane, che sono da considerarsi infetti da leptospirosi, e tutti gli oggetti venuti a contatto con l’animale devono essere sottoposti ad accurate disinfezioni e derattizzazioni sotto il controllo del servizio veterinario dell’Asl.

 

Approvato il bilancio del Centro Sociale Anziani

 

Nel pomeriggio di venerdì 23 si è svolta l’annuale assemblea dei soci del Centro sociale anziani per approvare il bilancio preventivo che pareggia in 43 mila euro. L’entrata principale, per 23.200 euro, è dovuta al bar, cui segue il corso di ginnastica (7 mila euro) la distribuzione di pasti caldi (6.500) ed il tesseramento (4.800) purtroppo in diminuzione rispetto agli altri anni. Sul fronte delle spese 12.500 euro sono per l’acquisto di bevande e alimenti, 6 mila per il costo della ginnastica e per la distribuzione dei pasti caldi. Le feste in sede sono costate 3 mila euro, così come le riparazioni ed i lavori al centro. Il presidente Dematteis nella sua relazione, letta alla presenza del sindaco, ha ricordato che l’anno appena trascorso è stato molto duro per il Centro, con la rottura delle tubazioni che hanno causato perdite d’acqua nei locali di non poco conto, ai quali ha fatto fronte lo stesso Centro.