CHE ACCADE IN POLISPORTIVA? 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   05/12/2018 00:00:14 

 

 

La domanda non è peregrina perché nell’arco di poche settimane ben due presidenti di sezione, tennis e nuoto, hanno dato le dimissioni. Roberto Pelizzari ha lasciato la guida del tennis dopo un’infuocata riunione del consiglio chiamato, pare, alla cooptazione di un nuovo membro, proveniente da Valenza. C’è stato un ampio ed acceso dibattito, ed alla fine Pelizzari ha lasciato. Ma è solo questa opposizione a causare le dimissioni o si è trattato della classica “goccia che ha fatto traboccare il vaso”? Le voci sono contrastanti. Anche Elisa Camussa (in foto), presidente del nuoto da poco più di un anno, si è dimessa “per motivi di lavoro sempre più stringenti - ci ha dichiarato - e per la distanza, dato che attualmente vivo ancora a Pavia”. Anche qui le voci che circolano sono molte, ma nessuno ne vuole confermare. Camussa, da noi avvicinata, ci ha detto: “in quest’anno è stato ristrutturato il bar facendolo divenire un punto di aggregazione funzionante, affidato alla gestione del ristorante La Pesa. Abbiamo gestito l’emergenza scuola, proponendo un progetto formativo che prevedeva tecniche di salvamento con la collaborazione di allenatori e medici dello sport, supportato centinaia di famiglie con il Nuoto Camp, con attività educative ed innovative, predisposto la prima squadra di triathlon tortonese ed integrato le attività ordinarie con il servizio di fisioterapia, mentre il posto più vicino era Rivanazzano. Mi permetta di ringraziare il CdA, i lavoratori, il comune, la Fondazione, la Polisportiva che mi hanno permesso di lavorare in serenità. Faccio un augurio per il futuro a tutti”. Abbiamo anche voluto sentire l’assessore competente, Vittoria Colacino, che ci ha detto “non c’è motivo di allarme. Ringrazio la Camussa per la collaborazione che ha sempre avuto con l’amministrazione e per l’opera svolta anche se per un solo anno: del resto quando le motivazioni sono legate al lavoro non si può dire nulla. Ringrazio anche Pelizzari per quanto fatto, che è stato tanto, e che ha dato una ottima svolta alla sezione, ed in questo caso aspetto le prossime elezioni del direttivo. Comunque l’attenzione dell’amministrazione è sempre al massimo livello, il nostro apporto non mancherà a nessuno, e posso assicurare che la Polisportiva è un ente sano che lavora tanto a favore dello sport”.

© riproduzione riservata