APPROVATO IL BILANCIO DI “CONFIDARE” 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   11/04/2018 00:00:05 

 

 

Il consiglio di amministrazione di Confidare, la cooperativa per azioni che riunisce i vari Confidi piemontesi dell’artigianato, presieduta dal tortonese Adelio Ferrari ha approvato il bilancio del 2017 che evidenzia un utile di 429.422 euro, pur con un accantonamento prudenziale di ben 2,1 milioni di euro al fondo rischi. Il presidente, nella sua relazione, ha evidenziato la soddisfazione di aver raggiunto questo obiettivo senza alcun contributo, ma “esclusivamente con fondi propri”.

Il volume delle garanzie erogate ha toccato i 125 milioni di euro, e nel corso del 2017 ha segnato un incremento del 6,6% pari a circa 70,6 milioni mentre i finanziamenti diretti sono stati pari a 1,4 milioni. E’ sempre Ferrari che parla “grazie a diverse forme di mitigazione del rischio la copertura delle garanzie effettivamente erogate è pari al 98%”. Il fondo rischi è di 21 milioni 181.268 euro mentre il conto “fondi propri” ammonta ora a 27 milioni 681.439 euro.

Per martedì 10 aprile alle 17,30 presso Confartigianato Alessandria è convocata l’assemblea dell’area Piemonte sud, che interessa i 3.810 soci delle province di Alessandria ed Asti per eleggere 4 delegati e proporre 2 nuovi componenti del consiglio d’amministrazione.