CRONACA DAI PAESI 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   11/04/2018 00:00:14 

 

 

CRONACA

 

Viguzzolo - Impegni di spesa

Impegnati 14 mila euro per lo spazzamento manuale e meccanico delle strade a favore di Gestione Ambiente; 3 mila euro a favore della cooperativa sociale Egeria per l’apertura e chiusura della palestra comunale da febbraio a maggio e da ottobre a dicembre; 1.190 euro per il rinnovo del contratto con la Motorizzazione Civile per la lettura delle targhe con il sistema della videosorveglianza.

 

Guazzora - Bilancio di previsione

Le spese correnti ammontano a 267.707 euro, 18.280 euro in conto capitale, 2.402 euro come rimborso prestiti.

Il bilancio chiude in 666.239 euro, di cui 234.473 tributarie, 11.222 correnti, 24.414 extratributarie, 18.280 in conto capitale, 80 mila quali anticipazioni di cassa e 297.850 partite di giro.

 

Volpeglino - Assegnazione lavori

Assegnata alla Liguria Palificazioni srl di Sant’Olcese per un importo di 26 mila euro la manutenzione straordinaria delle strade comunali.

 

Garbagna - Revoca ordinanza

Il 21 novembre 2014 a seguito dell’alluvione venne emessa ordinanza di sgombero per gli abitanti della frazione Bastita al civico 16. Ora la proprietaria dell’immobile, Anna Failla, ha concluso i lavori di ripristino dell’immobile e dell’area pertinenziale, per cui il sindaco ha revocato l’ordinanza.

 

Sarezzano - Consuntivo

La giunta ha approvato il consuntivo 2017 che chiude con un avanzo di amministrazione di 131.637 euro, dato da 940 mila euro di riscossioni e 1 milione 13.537 euro di pagamenti, con il fondo cassa passato da 124 mila a 50 mila euro. I residui attivi sono 269.697 e quelli passivi 178.978. Dell’avanzo 89.898 euro sono destinati ad investimenti, 22.701 accantonati e 19.038 disponibili.

 

Sale - Bilancio e opere pubbliche

Il consiglio comunale ha approvato il piano triennale dei lavori che prevede per l’anno in corso 193 mila euro per la manutenzione straordinaria delle strade e 820 mila per il tetto ed i serramenti della scuola primaria.

Il bilancio di previsione invece chiude in pareggio in 5 milioni 328.570 euro con 2 milioni 473.288 entrate tributarie, 163.050 correnti, 82.100 extratributarie, 1 milione 2.132 in conto capitale, 1 milione di anticipazione di cassa, 415 mila partite di giro. Sul fronte delle spese 2 milioni 608.865 sono correnti, 1.089.200 in conto capitale, 215.505 rimborso prestiti.

 

Sale - Acconto all’Ads Polisportiva

L’amministrazione comunale aveva deciso di contribuire con 13.500 euro alla vita della polisportiva; nei giorni scorsi è stato liquidato l’acconto pari al 50 per cento del dovuto, ovvero 6.750 euro.

 

Carbonara Scrivia - Programma triennale lavori

La giunta ha approvato il nuovo piano triennale dei lavori che prevede per il 2018: 800 mila euro per riqualificazione energetica ed adeguamento sismico edifici comunali, 100 mila per interventi di mitigazione dissesto e 200 mila per sistemazione idrogeologica. Per il 2019: 100 mila euro per riqualificazione strade e parcheggi, 300 mila per ristrutturazione e potenziamento impianti sportivi. Infine per il 2020 previsti 100 mila euro per strade e piazze.

 

Molino dei Torti - Bonifica da amianto

Dopo il sopralluogo effettuato il primo marzo scorso è stato deciso di provvedere alla rimozione del tetto in cemento amianto del “piccolo fabbricato addossato agli spogliatoi presso il campo sportivo, del camino facente parte di un piccolo forno e la demolizione del forno stesso” per una spesa prevista in 2.684 euro.

 

Castellania - Il comune vuole chiamarsi Castellania Coppi

Il consiglio comunale ha approvato all’unanimità una delibera con la quale si inizia l’iter per il cambiamento del nome del paese in Castellania Coppi, in previsione del centenario della nascita del Campionissimo che ricorrerà il 15 settembre 2019. La delibera ora è all’esame della Regione che dovrebbe indire un referendum comunale per approvare la proposta.

 

Comunità Montana Terre Giarolo - Bilanci

Il commissario della Comunità, dottoressa Raffaella Musso, ha approvato il conto consuntivo 2017 con assestamenti per 940.708 euro. Vi sono state 125 mila euro di spese correnti in più, così come 815 mila euro di spese in conto capitale. Sul fronte delle entrate 31 mila sono correnti, 535 mila in conto capitale, 180 mila sono dovute all’applicazione dell’avanzo di amministrazione vincolato e 194 mila per quello non vincolato.

 

San Sebastiano Curone - Bilancio, Imu, Tari e Tasi

 

Il consiglio comunale ha approvato il piano finanziario per la tariffa rifiuti che prevede una spesa di 79 mila euro e le nuove aliquote, pubblicate nella tabella, fissando la scadenza delle due rate al 31 maggio e 31 luglio prossimi.

Confermate invece le aliquote per l’Imu all’8,2 per mille e al 4 per mille per le abitazioni principali di lusso e l’addizionale Irpef allo 0,45% con esenzione per imponibili fino a 12 mila euro.

L’aliquota Tasi invece è stata fissata al 2 per mille, da pagarsi in due rate scadenti al 18 giugno ed al 17 dicembre e dovrà coprire spese per 62.300 euro così suddivise: 12 mila per viabilità, 21.800 per illuminazione pubblica, 6.500 per servizi cimiteriali, 15 mila per quelli socio assistenziali e 7 mila per manutenzione verde. Approvato inoltre il piano triennale degli investimenti che prevede per quest’anno 6.600 euro per indagini diagnostiche alle scuole, 72 mila per parcheggi e strade, 90 mila per messa in sicurezza strada di Marguata, 50 mila per completamento ex sms, 22 mila per videosorveglianza, 4 mila per manutenzione straordinaria cimitero oltre a 5 mila euro ogni anno per quota annuale centro sportivo.

Infine approvato il bilancio di previsione che chiude in pareggio in 1 milione 345.712 euro, con 377.800 entrate tributarie, 21.500 correnti, 106.350 extratributarie, 376.592 in conto capitale, 50 mila da accensione prestiti, 150 mila come anticipazione cassa e 260.350 partite di giro.

Per quanto riguarda le spese 480.650 sono correnti, 429.712 in conto capitale e 25 mila come rimborso prestiti.

 

Fabbrica Curone - In distribuzione «’A Tnabra»

Il giornalino del principato di Lunassi «’A Tnabra» curato da Pinuccia Silla, Secondino Cavallero e collaboratori e stampato da Editrice Sette Giorni è in distribuzione. Si tratta del numero di primavera che contiene numerose notizie su Lunassi, Circolo Lunassese, l’alta valle del Curone e curiosità della zona. 

 

Fabbrica Curone - Il saluto a Don Mario Varni

 

Celebrate dal vescovo Viola nella chiesa di Santa Maria Assunta mercoledì mattina le esequie del parroco don Mario Varni, 87 anni, deceduto nella notte fra domenica e lunedì all’ospedale di Tortona.

La salma è stata tumulata nel cimitero di Castellar Guidobono, paese d’origine di don Varni che, ordinato sacerdote 62 anni fa è stato parroco di Fabbrica dal 1991 ad oggi assolvendo al suo ministero con impegno e dedizione ai fedeli e alla Chiesa.

 

Controllo aereo linee elettriche

 

Sono iniziate il 4 aprile le ispezioni aeree di E-Distribuzione, la società del gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione nelle province di Alessandria e Asti, per verificare lo stato delle linee. Il controllo durerà una ventina di giorni per un totale complessivo di 2.000 km, dei quali 1.329 in provincia. Il monitoraggio viene effettuato tramite un elicottero munito di dispositivo elettronico che sorvolerà le località a bassa quota per rilevare anomalie, in particolare per rilevare la presenza di piante e vegetazione nelle vicinanze dei conduttori e lo stato di conservazione di sostegni, mensole, isolatori e pali. Al controllo elettronico aereo seguiranno l’analisi dei dati e le ispezioni da parte dei tecnici per pianificare gli interventi. I comuni interessati ai controlli aerei: Alluvioni Cambiò, Alzano Scrivia, Carbonara Scrivia, Cassano Spinola, Castelnuovo Scrivia, Dernice, Garbagna, Gavazzana, Guazzora, Isola Sant’Antonio, Molino dei Torti, Pontecurone, Sale, Spineto Scrivia, Tortona, Villalvernia.