POLISPORTIVA: OTTIMA LA COLLABORAZIONE CON FONDAZIONE CR TORTONA E COMUNE 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   11/04/2018 00:00:19 

 

Intervista al presidente Stefano Guagnini

 

Attualmente la Polisportiva, che ricordiamo è costituita dalle sezioni Nuoto, Calcio, Pallavolo, Pallacanestro, Pallamano, Atletica, Bocce, Ciclismo, Ginnastica Artistica e Tennis, conta in totale circa 1.200 tesserati tra i 7 ed i 18 anni a cui si aggiungono altri 1.000 bambini circa che seguono i corsi propedeutici ai vari sport sopraelencati. Un movimento giovanile considerevole che impegna quotidianamente circa cinquanta tecnici ed istruttori federali nello svolgimento delle attività presso le strutture cittadine.

La Polisportiva continua anche quest’anno con i propri progetti, rientranti tutti nell’ambito delle finalità previste dallo statuto, per coinvolgere un numero di giovani sempre maggiore e consolidare l’impegno nel sociale che da sempre svolge nel tortonese rivestendo un ruolo di eccellenza nella diffusione dell’attività fisica e nella crescita dei numeri nello sport per tutti. 

PROGETTO SCUOLA & SPORT 

È il nostro fiore all’occhiello! Anche per l’anno scolastico 2017-2018 prosegue il ventennale progetto Scuola & Sport che offre gratuitamente a tutte le scuole primarie interventi di attività motoria e sportiva nelle ore curricolari, il tutto coordinato con i dirigenti, per la durata dell’intero anno scolastico (ottobre-aprile). Fondamentale è la presenza di istruttori qualificati, coordinati dal nostro responsabile Giancarlo Orlando, che affiancano gli insegnanti di classe, facendo svolgere agli alunni esercizi di attività motoria specifici per ogni fascia di età, contribuendo a migliorare l’offerta formativa della scuola ed offrendo un diretto contatto con il mondo sportivo creando proficue sinergie tra scuola e sport.

Quest’anno la nostra attività riguarderà una sessantina di classi per circa 1.400 bambini e per un totale di circa 1.600 ore a testimonianza del nostro grande impegno in questo progetto.

Nel 2017 abbiamo anche presentato un’analoga iniziativa sperimentale chiamata “Il movimento è vita” per l’asilo ex via Bidone in collaborazione con l’insegnante Manuela Peterle ed in accordo con l’assessore allo sport Vittoria Colacino.

GIOCHI SPORTIVI

La Polisportiva è da sempre impegnata nell’organizzazione dei giochi della gioventù per le scuole, con una grande partecipazione degli alunni che si cimentano in pallamano, pallavolo, pallacanestro, calcio ed atletica leggera: per ogni giornata di gare partecipano circa 150-200 bambini.

La giornata finale si tiene sempre al “Coppi” con una grandissima partecipazione, in campo e sugli spalti, degli alunni di tutte le scuole tortonesi. 

CAMPUS ESTIVO

Nel mese di giugno la Polisportiva organizzerà l’11ª edizione del Campus estivo che vede la presenza di circa 200 tra ragazzi e ragazze nell’arco di quattro settimane. Il numero dei partecipanti risulta comunque sufficientemente numeroso nonostante la concomitanza con molti altri centri estivi cittadini.

Durante il Campus l’obiettivo e l’impegno della Polisportiva sono rivolti a creare un senso di vacanza e socialità, praticando ore di sano sport, con la supervisione di istruttori qualificati e animatori, utilizzando e facendo conoscere tutte le strutture sportive della città, cercando di valorizzare i rapporti socio-sportivi-culturali tra i giovani e diffondere e promuovere i valori insiti nello sport. 

RAPPORTI CON LA FONDAZIONE

La Polisportiva Derthona è la più importante istituzione di volontariato sportivo della nostra città. Sono circa una settantina i dirigenti che con serietà si impegnano giornalmente nell’organizzazione delle attività delle sezioni e nella gestione degli impianti sportivi cittadini (dedicando la maggior parte del proprio tempo libero). 

L’impegno e la responsabilità con i quali la Polisportiva attua i propri scopi istituzionali hanno permesso di mantenere rapporti di reciproca stima con la Fondazione Cr Tortona.

Non posso perciò che esprimere, anche a nome del direttivo, il mio ringraziamento al presidente della Fondazione Dante Davio, al consiglio direttivo e al segretario generale Andrea Crozza (sempre molto attento verso il nostro sodalizio), che in questi anni hanno sempre sostenuto le nostre attività e continuano a sostenerle in modo importante e significativo.

Il fatto di poter contare e disporre dell’aiuto della Fondazione (attualmente unico contributo che la Polisportiva riceve ormai da 4 anni) è di stimolo, per le nostre dieci sezioni, per una gestione attenta ed oculata delle risorse a disposizione. Da parte nostra c’è inoltre l’impegno a mantenere un costante dialogo con la Fondazione.

Ricordo l’intervento fondamentale (tra il 2015 e il 2016) della Fondazione per la realizzazione del nuovo impianto di trattamento aria con deumificatore di calore della piscina coperta Dellepiane. L’intervento consente di massimizzare il risparmio reso disponibile dalle nuove caldaie a condensazione, installate nel mese di febbraio 2015 dal comune, un risparmio dei consumi elettrici e di gas e al mantenimento di un ambiente migliore dal punto di vista della climatizzazione.

RAPPORTI CON L’AMMINISTRAZIONE

La Polisportiva e le sezioni collaborano costantemente con l’amministrazione comunale, che esprime un consigliere all’interno del direttivo, in particolare con l’assessorato allo sport e nell’organizzazione di alcuni eventi (Festa dello Sport, Giochi Sotto la Torre 2015 e 2016) mettendo a disposizione strutture, istruttori ed atleti per lo svolgimento delle attività inserite nel programma. Nell’ambito della Festa dello Sport apprezzabile anche il riconoscimento ricevuto dalle nostre società (insieme anche ad altre non facenti parte della Polisportiva) durante una delle serate previste dall’evento.

Evidenzio anche quest’anno gli sforzi operati dalle sezioni che gestiscono direttamente ed interamente una parte degli impianti cittadini mediante convenzioni sottoscritte con il comune. Questo aspetto è di fondamentale importanza per la nostra città, poichè si riesce a mantenere in vita strutture onerose da gestire, garantendo così la possibilità di insegnare sport ai nostri giovani e di costruire e mantenere, in alcuni casi, squadre agonistiche di livello nazionale ed internazionale, il tutto con una notevole riduzione dei costi a carico della comunità.

Quindi, al di là degli impegni sottoscritti, auspico che l’amministrazione prosegua nella collaborazione con le sezioni cercando di risolvere le problematiche strutturali degli impianti.

Evidenzio il tentativo della Derthona Pallamano di riunire in città in una unica società le attività della pallamano. Ho seguito personalmente questa iniziativa insieme all’assessore allo sport ed entrambi stiamo lavorando affinché questa vicenda possa concludersi nel miglior modo possibile, tenendo ben presente la storia della Derthona Pallamano e la sua appartenenza alla Polisportiva.

MANIFESTAZIONI SPORTIVE 

Sono tantissime le manifestazioni che le nostre sezioni organizzano durante l’anno sportivo: eventi che rappresentano appuntamenti di forte richiamo e di assoluto prestigio nel panorama dello sport regionale e nazionale, promuovono l’attività sportiva, valorizzano gli impianti cittadini, danno lustro alla nostra città consentendo ai nostri atleti di distinguersi per le loro prestazioni.

In conclusione ritengo di poter affermare che lo sport giovanile cittadino è vivo, vegeto e molto attivo grazie alla grande passione che i volontari delle società appartenenti alla Polisportiva mettono nella gestione giornaliera e nell’organizzazione delle attività.

Noi tutti lavoriamo insieme ogni giorno, senza vantarcene, solo ed esclusivamente per la soddisfazione di veder correre, giocare, divertirsi e crescere i nostri ragazzi, il nostro futuro!

Il Presidente Stefano Guagnini