INCONTRO CON L’ARMA DEI CARABINIERI 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   02/05/2018 00:00:02 

 

 

Le classi terze del Marconi, lunedì 23 aprile, hanno preso parte ad un incontro di formazione e sensibilizzazione sul tema della legalità con i rappresentanti dell’Arma dei Carabinieri del comando di Tortona, luogotenente Del Rio e maresciallo capo Sarra. I due ufficiali hanno introdotto la lezione attraverso il confronto con gli studenti, stimolandoli a proporre spunti e situazioni che permettessero di fare riferimento a casi specifici e significativi. L’educazione alla legalità non può prescindere infatti da una serie di riflessioni su argomenti che, oltre a riempire le pagine della cronaca, interessano drammaticamente il mondo dei giovani, come la diffusione dell’uso di sostanze stupefacenti. Un approfondito dibattito è stato aperto in merito tra i ragazzi, i rappresentanti dell’Arma e gli insegnanti presenti e sono state spiegate le conseguenze gravissime della dipendenza da droghe e della loro interazione con l’alcol. L’uso dell’alcol è legale nel nostro Paese poiché, in giusta misura,  non produce effetti dannosi né al corpo né alla mente, mentre l’abuso provoca, proprio come l’uso di stupefacenti, ingenti danni all’individuo ed è quindi legalmente sanzionabile. L’interesse dei ragazzi per gli argomenti trattati ha fatto protrarre l’incontro oltre il previsto ed i Carabinieri hanno risposto in maniera esaustiva e con grande disponibilità a tutte le loro domande su altre tematiche di grande attualità, come i limiti della legittima difesa, l’«arresto preventivo», la denuncia in caso di violenza e l’uso improprio di immagini immesse in rete illegalmente e senza il consenso dei soggetti interessati, tutti casi per i quali è bene che il cittadino impari a conoscere esattamente i vincoli della legge, ciò che è legalmente consentito e ciò che  è perseguibile.

Luigi Grillo - 3ªAR

Amministrazione, Finanza e Marketing