ZONA R9 SEMPRE DIMENTICATA 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   30/01/2019 00:00:16 

 

 

Lo scorso anno di questi giorni abbiamo fatto un sopralluogo nel vasto quartiere denominato R9 sorto alle spalle della sede dell’Asmt che da tempo attende di essere “riconosciuto” dall’amministrazione comunale che ne dovrebbe prendere in carico viabilità ed illuminazione. Purtroppo, nonostante i notevoli passi in avanti compiuti quest’anno, la sistemazione definitiva pare ancora lontana: gli abitanti rimangono spesso senza luce, le macchine rimangono parcheggiate e non multate sul ponte dell’Ossona così da rendere la strada praticamente a senso unico, un po’ di sporcizia, che tuttavia purtroppo è male comune a tutti i quartieri. Molto meno, occorre dirlo, dello scorso anno quando, proprio di questi giorni, documentammo con fotografie uno stato di degrado cui, fortunatamente, gli uomini di Gestione Ambiente hanno posto riparo. Rimane il vero problema: quando quella zona, o almeno la gran parte, sarà presa in carico dal comune, quando cioè quei cittadini, centinaia e centinaia, diverranno di serie A e non saranno più di serie B, con tutti i diritti di chi paga le tasse comunali? Comprendiamo che gli intoppi burocratici non sono poca cosa, ma un po’ più di coraggio e di iniziativa probabilmente avrebbe portato ad una soluzione.