DANNI ALLUVIONE 2014: LE AZIENDE AGRICOLE BENEFICIARIE DEI CONTRIBUTI 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   06/02/2019 00:00:04 

 

 

Dal prelevamento anno 2015 del Fondo di solidarietà nazionale la Regione Piemonte ha ripartito i fondi e individuato le aziende agricole beneficiarie dei contributi per danni alle strutture aziendali danneggiate dalle calamità naturali e avversità atmosferiche (piogge alluvionali) verificatesi dal 9 ottobre al 30 novembre 2014, riconosciute eccezionali. Pianura: Castelnuovo Scrivia Malaspina Pier Giovanni Paolo 14.350 euro; Società agricola Montegualdone 5.250; Lova Ezio 9.940; Emanuelli Emanuele 82 mila 565; Arona Antonio 19 mila 115,25; Scacheri Marco 9.854,25; Concaro Maurizio 8.373,75; Bensi Franco 4.821,25; Isola Sant’Antonio Stella Bruna 15.750; Pontecurone Passadori Carmine 8.400; Sant’Agata Fossili Fossati Andrea  52 mila 500; Sardigliano Amielli Nicola 3.500; Bellingeri Maurizio 5.250; Sarezzano Guerra Gianni 3.500; Daffonchio Alessandro 15.505; Mutti Maura 6.405; Spineto Scrivia Artana Giuseppe 13.650; Tortona Napoleone Balduzzi 14.000; Semino Pier Luigi 10.500; Cantine Volpi 4.375; Crocetta Sandro 5.775; Viguzzolo Bergaglio Andrea 1.400; Lossano Lorenzo 5.433,75; Daffonchio Angiolino 16.800; Guerra Gianni e Bruno di Guerra Bruno 56.175; Debusti Paolo 10.500; Persano Davide 1.225; Val Grue azienda agricola di Daffonchio Gian Piero 27.331,50; azienda agricola L’Airone di Laura Sala ex Romanini Marco 15 mila 198,75; Guerra Daniele 25.707,50; Cavalli Luigi 43.260; Leida Barbara 10.500; Carlevari Angelo 4.291; D.G. azienda agricola di Daffunchio Giorgio 51.198; Villaromagnano Borasi Marcello ex Borasi Costantino 12.244,75; Volpedo Lugano Maurizio 6.475. Montagna: Avolasca Canevaro Carlo 5.252,78; Giordano Rina 6.760; La Vecchia Posta di Semino Roberto 8.600; Pagano Luigi 6.680; Brignano Frascata Callaggio Maria Santina 1.400; Davico Alessandro 1.600; Demarchi Giuliano 3.200; Gatti Fabrizio 5.600; Morgavi Massimo 7.200; Rolandi Michela 4.800; Serra Matteo Paolo ex Serra Enrico 8.000 e 9.656; azienda agricola Casera di Zanassi Roberto 4.600; Daffonchio Silvia 16.640; Casasco Daglio Angelo 11 mila 391,09; Dallocchio Mario 6.360; Faravelli Rita 2.000; Castellania Vigne Marina Coppi di Francesco Bellocchio 32.000; Alberti Pietro 10.600; Valenzona Fernando 1.400; Dernice Salvino Antonella 1.600; Garbagna Cassino Mauro 5.471,80; Pisacco Aldo 6.320; Ravera Giorgio 20.000;  Momperone Lavaselli Alberto 2.480; Monleale Angeleri Alessandro 11 mila 200; Montacuto Maruffo Roberto 1.600; Medicina Enzo 12.800; Montegioco Allegrone Claudia 8.727,61; Dallera Giancarlo 9.000; Ferrari Andrea 15.324,90; Pozzol Groppo Cascina I Carpini azienda agricola di Paolo Ghislandi e Brigitte Petermann ex Cascina I Carpini di Maddalena Ghislandi 4.760; Maestri Marzia 4.240; Cesarani Paolo 12.000. Ricordando che i fondi sono stati ripartiti dal prelevamento anno 2015 del Fondo di Solidarietà Nazionale specifichiamo che le cifre indicate riguardano il massimo contributo concedibile. Inoltre la cifra di contributo sarà determinata sull’imponibile delle fatturazioni che i danneggiati presentano. Quindi chi ha subìto il danno nel 2014, a distanza di ormai 5 anni, ha dovuto nel frattempo sobbarcarsi le spese per rimettere le cose a posto e poter proseguire l’attività senza poter far conto sul sostegno di alcuno.