CRONACA DELLA SETTIMANA 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   09/05/2018 00:00:17 

 

 

Ladri all’Asmt

Approfittando della festa infrasettimanale del 1° maggio due ladri incappucciati sono penetrati all’interno del cortile dell’Asmt rubando un camion con il ragno e un altro mezzo con il solo pianale per un valore di circa 20 mila euro.

 

Investita in piazza Duomo

Una 73enne abitante nei pressi di cascina Lucrezia, è stata investita a metà mattina del 2 maggio mentre attraversava in piazza Duomo dinnanzi alla farmacia Centrale. Soccorsa è stata ricoverata in ospedale per frattura dell’omero e del bacino.

 

Quasi 20 mila € il bottino al Bowling

Banda del buco in azione, ancora una volta, al Bowling posto sulla circonvallazione. I ladri, entrati in un capannone non utilizzato posto a fianco della struttura, hanno fatto un buco nella parete divisoria, riuscendo così ad arraffare tutto il denaro delle varie macchinette e negli uffici, per un valore di circa 19 mila euro. Il fatto è avvenuto nella notte tra il 25 e 26 aprile scorso.

 

Furto in assicurazione

Rubati circa 3 mila euro dalla Eurofinass Assicurazioni con sede in largo Borgarelli. Pare che il colpo sia stato messo a segno, la scorsa settimana, da un solo ladro che è penetrato negli uffici passando da una finestra.

 

Furto in abitazione

Ladri nell’abitazione di Carlo Fraguglia di 76 anni, posta in via Sturla. I malviventi hanno rubato alcuni oggetti in oro e poco contante per un valore non precisato.

 

Decaduto il ricorso al Tar del Derthona Fbc

Ad inizio gennaio pubblicammo la notizia che il Tar Piemonte sarebbe stato impegnato in un’udienza per dirimere una vecchia questione sollevata dal Derthona Fbc nel 2012. La società presentò ricorso contro il comune e la polisportiva Tortona Villalvernia a causa del diniego del contratto per l’uso dello stadio comunale. Come previsto, però, la parte ricorrente, cioè il vecchio Derthona Fbc non ha più intrapreso alcuna attività nel giudizio per cui la causa è stata dichiarata decaduta.

 

Olio sulla provinciale per Castelnuovo

Una distrazione, a quanto pare, ha causato non pochi inconvenienti ed un incidente giovedì pomeriggio della scorsa settimana lungo la provinciale per Castelnuovo. Il camionista alla guida di un mezzo di una società autorizzata a prelevare olii esausti probabilmente distratto non ha chiuso ermeticamente la saracinesca della botte, per cui dall’arco di via Roma a Castelnuovo Scrivia fino alla Pagoda a Tortona ha lasciato una striscia di olio pericolosa per la circolazione. L’autista è stato poi fermato dalla polizia municipale della città, e la Provincia ha provveduto a far spargere sulla striscia d’olio adeguato materiale assorbente. Nonostante ciò un motociclista, un marocchino residente a Castelnuovo che stava andando al lavoro, è scivolato procurandosi lesioni giudicate guaribili in una settimana.