IN VISIONE IL PROGETTO PER LA CITTADELLA DELLO SPORT 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   06/02/2019 00:00:20 

 

 

Ci sono belle novità per quanto riguarda la Cittadella dello Sport che sorgerà lungo la ex statale per Novi Ligure. La prima è che il 20 febbraio si svolgerà una seconda conferenza dei servizi per esaminare il progetto, che come noto venne presentato il 25 maggio dello scorso anno. Dopo questa prima consegna ci furono altre integrazioni al progetto, a giugno, luglio ed a settembre, con la prima conferenza dei servizi che si svolse il 13 dicembre, al termine della quale venne chiesta all’Appia srl, la società che farà l’investimento, una nuova serie di integrazioni, depositate il 21 gennaio scorso. La seconda è che è stata depositata in comune l’istanza per la verifica di assoggettabilità alla valutazione di impatto ambientale (Via) relativa al parcheggio per il nuovo palazzetto e opere connesse. Tutti gli elaborati sono pubblici e scaricabili dalla home page del sito del comune o consultabili all’ufficio urbanistica. Le osservazioni a questo progetto possono essere presentate entro il 15 marzo in carta libera. Qualche dato però è possibile anticipare: il parcheggio (1) può ospitare 594 auto; vi è un edificio di un piano fuori terra adibito a ristorazione, infopoint e portineria (2); un’area esterna attrezzata (3); un edificio di due piani (4) adibito a campo di allenamento, palestra, uffici e sale riunioni del Derthona Basket; un edificio di un piano adibito a spogliatoi per campo da basket all’aperto e Palazzetto (7)  con capienza di 5.000 posti; parcheggio per ospiti da 128 posti auto; parcheggio pullman per squadra ed ospiti; parcheggio per atleti del Derthona Basket da 51 posti. Verranno inoltre piantati circa 300 nuovi alberi, dal pioppo nero (120) al pero, al tiglio selvatico, al ciliegio, al mirto crespo, al ciliegio a grappoli, pianta ornamentale.