LA PAGINA DI CASTELNUOVO SCRIVIA 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   16/05/2018 00:00:08 

 

 

Convocato il consiglio comunale

Martedì 15 ore 21 o in seconda convocazione giovedì 17, stessa ora, si terrà il consiglio comunale chiamato ad approvare il conto consuntivo e la prima variazione al bilancio di previsione. Successivamente i consiglieri dovranno approvare il regolamento per il testamento biologico; la mozione presentata da Nabila Balduzzi per aderire ad un progetto predisposto da Enea per il monitoraggio degli edifici scolastici, già approvato da Tortona; la mozione presentata da Ferrari, Giglio e Villani contro l’accorpamento Asl Aso e un ordine del giorno su richiesta dell’Anpi in merito del rispetto dei valori della costituzione già approvato dal consiglio comunale di Pontecurone.

 

Permessi di costruire

Sacma Limbiate spa, viale Europa, costruzione di capannone ad uso artigianale/industriale.

 

Torneo di Burraco a coppie

Nel corso di aprile, il circolo burraco ha organizzato un torneo a coppie presso il bar Briganti.

Undici le formazioni partecipanti. Hanno prevalso Carolina Saggio e Angela Amato con 124. Secondi ma per un solo punto, 123, Luisella Tosonotti e Piero Bertucci. Terza piazza per Valeria Tollentino e Lazzaro M. Teresa con 109. Hanno partecipato anche Graziano Battegazzore, Anna Tollentino, Piero Rossi, Fabrizio Rossi, Rita Basso, Monica Balduzzi, Pietro Ricci, Emanuela Oddo, Carla Bianco, Piera Leva, Emanuela Pasquali, Ezio Ponzano, Luisa Gavio, Peppino Salvi, Roberto Maggi, Piero Bassi. L’attività proseguirà con tornei individuali.

 

Invasione digitale compiuta: protagonisti i ragazzi delle medie

Sabato mattina un gruppo di giovani studenti delle classi seconde della scuola secondaria di primo grado "F.M.Baxilio", accompagnati da alcuni visitatori e volontari del Cantiere Cultura, ha partecipato alla prima invasione digitale castelnovese. Come ci ha spiegato l'assessore ai beni storico-artistici, Paola Pisa "si è trattato di una bellissima esperienza che ha permesso di coinvolgere i nostri giovani che fanno già un uso quasi esclusivo dei social media per accedere all'informazione, alla cultura ed alla conoscenza del patrimonio artistico e culturale del territorio in cui vivono".  I ragazzi castelnovesi, con il coordinamento di Claudio Cheirasco, capo invasore per il tortonese, ed il prezioso contributo di Antonello Brunetti, hanno "seminato cultura" organizzando un'interessante visita guidata lungo le vie del centro. L'invasione è stata l'occasione per introdurre la tradizionale festa medievale che si terrà nel prossimo weekend, 19-20 maggio: i giovani ciceroni hanno presentato le ceramiche esposte nella sala didattica archeologica, messo in evidenza i caratteri medievali ancora chiaramente leggibili sulle facciate degli edifici di via Fornasari, parlato del castello podestarile e della nostra chiesa che si elevano su piazza Vittorio Emanuele II, spiegando poi come il gualdo, "l'oro blu", fece la fortuna di Castelnuovo tra il XIV ed il XVII secolo.

 

(Foto Daniela Milanese)

Helenio Pasquali

 

 

Dopo la sconfitta casalinga contro la Capriatese aspettando i playoff

 

Castelnovese-Capriatese    0-2

Per la Castelnovese la regular season si è conclusa domenica pomeriggio al “Beppe Spinola” con una sconfitta che lascia un po’ di amaro in bocca in tutto l’ambiente bianconero, come ci conferma il direttore sportivo Setti: “Effettivamente speravamo di chiudere meglio il campionato. Pur non considerando la sconfitta a sorpresa del Tassarolo, e quindi la potenziale possibilità che si sarebbe a noi presentata di salire direttamente di categoria, davanti ai nostri tifosi volevamo chiudere meglio. Ma la squadra è scesa in campo sbagliando l’approccio e con poca concentrazione, come confermato dalle troppe palle gol non concretizzate mentre i nostri avversari sono stati molto cinici, sfruttando ogni minima occasione”. Sconfitta doppiamente pesante perché permette alla Capriatese di concludere il campionato al secondo posto mentre la Castelnovese si assesta in terza posizione. Ora scattano i playoff e i ragazzi di mister Moiso se la dovranno vedere con la Viguzzolese, compagine che i bianconeri hanno sempre sofferto. Il match verrà disputato domenica 20 maggio al “Beppe Spinola” con Gavio e compagni che potranno contare dalla loro due risultati su tre. Infatti, se il pareggio dovesse perdurare anche al termine dei tempi supplementari, passerebbe la Castelnovese che si è classificata meglio rispetto alla Vigu. E sarà un testa a testa anche tra i due bomber, Cassano e Fossati, entrambi protagonisti di una stagione superlativa. La vincente affronterà poi chi avrà la meglio tra Capriatese e Mornese e da questo ulteriore spareggio uscirà la squadra che dovrà disputare la finalissima con la vincente del-l’altro girone per salire quindi in Prima Categoria.

CASTELNOVESE: Gandini, Castagnaro, Bellantonio, D. Gavio, Setti (60’ A. Neve), F. Belvedere (44’ Gatti), Cella (80’ Trovamala), Quaglia (78’ Orsi), Ramundo (40’ Tarditi), Fossati, Di Leo; a disp. S. Andriolo, Sacchi. All. Moiso.

Helenio Pasquali

 

 

Basket Club Castelnuovo Scrivia - EcoProgram ad un passo dalla storia. L'U16 in Toscana ottiene il pass per le finali nazionali

 

EcoProgram-VelcoFin Vicenza        79-71     

Alpo Villafranca-EcoProgram          59-57

Dopo la bella vittoria contro Vicenza, sconfitta che sa tanto di beffa quella subita mercoledì sul campo dell’Alpo Villafranca al termine di una partita tiratissima ed equilibrata; sconfitta non senza recriminazioni anche perché le giraffe si sono sentite, non a torto, penalizzate da una direzione arbitrale piuttosto casalinga. Dopo una partenza sprint delle castelnovesi, trascinate da una infallibile Madonna, arrivava il recupero delle padrone di casa che sfruttavano anche i problemi di falli di alcune ospiti, in particolare Katshitshi; prima frazione che si chiude comunque con il Bcc a +1 ma nel secondo quarto le veronesi sfruttano i troppi errori al tiro delle ospiti e puniscono ripetutamente una difesa non proprio granitica. Si va al riposo con Alpo a +12 e con la sensazione che il match possa essere già deciso ma così non è perché al rientro in campo Madonna e compagne tornano a macinare gioco e canestri, la difesa chiude ogni varco alle locali ed al 30’ il sorpasso è cosa fatta (44-47). Ultimi 10’ di grande pathos con le venete a rispondere ad ogni tentativo di fuga castelnovese e le ragazze di Pozzi poco fortunate in un paio di occasioni; come nel primo quarto, poi, torna protagonista la coppia arbitrale che penalizza le giraffe in modo piuttosto evidente (5-1 il conteggio dei falli nell’ultimo quarto). Si entra nei 30” finali sul 57-57 ed è Mancinelli a trovare un canestro in acrobazia a 3” dalla fine ed a decretare la vittoria delle scaligere tra la disperazione ed il rammarico delle giraffe. Un grande applauso comunque per la splendida prova e per la fantastica stagione.

ECOPROGRAM: Corradini 4, Rosso 5, Katshitshi 6, Madonna 28, Vitari 2, Algeri, Borghi, Colli 4, Giangrasso, Serpellini, Ljubenovic 8, Giacomelli. All. Pozzi F.

Promozione

Bc Castelnuovo-I Delfini Carmagnola    38-63

Solo nelle primissime battute i castelnovesi sono riusciti a fare match pari perchè al 10’ il risultato era già 12-22 per gli ospiti che andavano al riposo sul +17 (33-16). Le giraffe alla ripresa del gioco provano a riportarsi sotto (26-36) ma l’illusione dura poco e gli ospiti riallungano nuovamente, in maniera definitiva. Il 51-33 esterno del 30’ consente ai torinesi di amministrare senza alcun patema. Prossimo impegno domenica (ore 20,30) sul campo del Monferrato.

BC CASTELNUOVO: Maimone 4, Benetton, Granata 3, Vaggi, Parodi, Muciaccia 2, Mossi 12, Mandirola 2, Cioccale, Baschirotto, Veronese 15. All. Saterini.

 

Helenio Pasquali