SALE - APPROVATO IL CONSUNTIVO 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   16/05/2018 00:00:10 

 

 

Approvato il conto consuntivo che pareggia in 3 milioni 718.915 euro, con 101 mila euro di utilizzo dell’avanzo di amministrazione 2016, 2 milioni 369.109 euro di entrate tributarie, 114.277 extratributarie, 176.558 in conto capitale, 213.765 trasferimenti correnti, 399.853 anticipazione di cassa, 174 mila partite di giro, 94.954 euro di fondo pluriennale vincolato in conto capitale e 74.709 vincolato di parte corrente. Sul fronte delle spese 2 milioni 547.769 sono correnti, 251.751 in conto capitale, 191.950 rimborso prestiti. L’avanzo 2017 è pari a 1 milione 342.300 euro, di cui 793 mila accantonati a fondo crediti di dubbia esigibilità, 456 mila vincolati per contrazione di mutui per cui rimangono disponibili 93.243 euro.

Nel corso del dibattito in consiglio è emerso inoltre che la quota capitale dei mutui in 4 anni è diminuita di 615 mila euro passando da 4,777 milioni a 4,162 milioni mentre l’anticipazione di cassa è durata 139 giorni per una media di 24 mila euro. Il consiglio ha poi approvato due variazioni al bilancio di previsione: 30 mila euro per finanziare gli incarichi legati ad interventi urgenti in materia ambientale, dovuti alla nota vicenda dei due capannoni strapieni di rifiuti, e 14 mila per l’indagine diagnostica agli edifici che ospitano la scuola dell’infanzia e primaria.