CAPRILE PRESIDENTE DEL CDA GAL GIAROLO 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   16/05/2018 00:00:17 

 

 

In consiglio anche i tortonesi Corrado Bonadeo e Fabio Semino

 

Lo scorso 8 maggio a Stazzano, l’assemblea dei soci del GAL Giarolo Leader ha nominato il nuovo consiglio di amministrazione, che resterà in carica sino all’approvazione del bilancio del 2020: Vincenzo Caprile presidente, Marco Moro vice presidente, Silvio Barbieri, Domenico Biglieri, Corrado Bonadeo, Bruno Merlo e Fabio Semino, consiglieri.

L’attività del GAL prosegue come da Piano di Sviluppo Locale: il prossimo 15 giugno andrà in scadenza il bando pubblico relativo all’operazione 6.2.1, rivolto ai soggetti del territorio che intendono avviare micro imprese nei settori non agricoli. La dotazione finanziaria è pari a 175.000 euro con premio individuale di 35.000 euro: la precedente attività è stata svolta direttamente con il settore regionale Politiche del Lavoro all’interno del Programma “Mettersi in Proprio” (MIP). Qualora le domande fossero superiori ai fondi stanziati, il GAL Giarolo provvederà a recuperare altre risorse da economie di programma.

Il bando relativo alle operazioni di filiera agro-alimentare 4.1.1. e 4.2.1. si è concluso lo scorso gennaio: sono pervenute 19 domande tutte ammesse e riportate nella graduatoria consultabile sul sito istituzionale del GAL (www.giarololeader.it):  l’importo complessivo ammesso è pari a  379.621,95 euro su 474.200 euro a disposizione. Il termine dei lavori da parte dei beneficiari è previsto per il prossimo 31 ottobre. 

E’ in fase di elaborazione finale il testo relativo al bando pubblico operazione 7.6.4, rivolto esclusivamente agli enti pubblici per le attività di riqualificazione del patrimonio storico, architettonico e paesaggistico: l’approvazione regionale e la successiva pubblicazione sono previste per il mese di giugno; la dotazione contributiva del bando è di 753.550 euro, cofinanziato dai Comuni per il 20%, per un costo totale pari a 941.937 euro.