HSL DERTHONA - L’INTERVISTA 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   30/05/2018 00:00:04 

 

 

Abbiamo incontrato il nuovo presidente del sodalizio Fabio Toso, che prende il posto del pavese Gianluca Sacchi, dimissionario ormai da tempo. 

Quale sarà il tuo ruolo? Di cosa ti occuperai? E quello di Vito Berago?

“La nostra è una società nata e formata da tifosi e lo consideriamo un esperimento unico oltre che riuscito. Almeno per ora. Dopo le dimissioni di Gianluca Sacchi ci siamo guardati in faccia, qualcuno doveva fare il presidente e lo farò io così come ci saranno anche dei vice-presidenti. Ma questo conta poco o nulla in una società del genere, ciò che conta sono il significato e lo spirito di un gruppo che, viste le condizioni di partenza, è andato oltre ogni aspettativa. Come gruppo intendo società, squadra e soprattutto città e tifosi. Vito Berago farà quello che ha fatto tutta la vita, il manager di calcio e ci darà una mano a «sopravvivere» (n.d.r. risata)

Vi aspettavate un’annata così?

“Ad inizio anno avevamo quasi solo punti interrogativi di fronte. Ci abbiamo provato in mezzo a mille problemi e, ripeto, grazie all’appoggio arrivato dalla città sin dalla sera della presentazione in piazza Duomo, per adesso è andata. Credo sia stata un’annata unica, ogni domenica una festa al di là dei risultati e presenze allo stadio di persone di ogni fascia di età. Il tifo durante tutti questi mesi è stato una cosa inimmaginabile, da brividi”. 

Progetti, obiettivi e budget per la prossima stagione? 

“Il budget in Promozione inevitabilmente aumenta, abbiamo il grande appoggio del Gruppo Gavio senza il quale non saremmo in condizione neppure di partire, tanti altri sponsor che ringraziamo di cuore e che speriamo ci sostengano ancora, dopodiché occorre lo sforzo e l’appoggio di tutti. Noi siamo persone normali, non siamo in grado di reggere questo tipo di impegni se non con la partecipazione di tutti i supporters, sotto qualunque forma. Oltre che la società questa è la squadra dei tifosi. Una questione fondamentale da affrontare sarà quella del campo da gioco e dei campi di allenamento. L’obiettivo è di consolidarci in Promozione, senza preclusioni ma con serenità, vedendo strada facendo sino a dove si potrà arrivare”. 

Mercato?

“Il nostro d.s. Luca Sacco è al lavoro, chiedete a lui anche se credo sia ancora presto”.

In foto: Vito Berago e Fabio Toso

D.M.