LA PAGINA DI CASTELNUOVO SCRIVIA 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   06/03/2019 00:00:03 

 

 

Furto di gomme

Ad inizio settimana i ladri hanno visitato la sede della Big Truck Mercedes trafugando una decina di gomme complete di cerchione per un danno che si aggira sugli 8.000 euro.

 

Alla Baxilio progetto sci

 

Tutte le classi della scuola media "Baxilio" hanno partecipato al "Progetto Educativo Sci" promosso dal Centro Universitario Sportivo di Torino, trascorrendo una splendida giornata nel comprensorio Oasi Zegna di Bielmonte, incantevole paradiso delle Alpi biellesi. Come ci ha dichiarato la prof.ssa Maura Mandirola, collaboratore vicario, "questa proposta, del tutto nuova per la nostra scuola, ha riscosso un altissimo gradimento tra i cento alunni partecipanti che non solo hanno sciato, ma anche appreso preziose nozioni di orienteering e di tecniche di salvataggio".

Helenio Pasquali

 

Gianni Scacheri porta le nostre primizie in tutta Italia

 

Esperienza, passione e professionalità fanno di Gianni Scacheri il volano ideale per le primizie delle Bassa Valle Scrivia che raggiungono i mercati di tutta Italia. Qualità particolari di ortaggi e frutta selezionate per rendere il nostro territorio agricolo un'unicità capace di confrontarsi, e il più delle volte superare, altre importanti realtà imprenditoriali di settore. "I sacrifici sono tanti - ci dice - così come la concorrenza è sempre più agguerrita ma ho scelto questa strada proprio per lavorare sulla qualità e sul rapporto diretto con la gente. Ecco perché mi occupo in prima persona di mercati molto importanti da Varese a Gallarate, da Milano a tutta l'area dell'Emilia. E poi la grande novità di questi ultimi mesi dove sono riuscito a ritagliarmi uno spazio commerciale significativo ad Arese, dove sorge il centro commerciale più grande d'Europa". E proprio ad Arese ha ricevuto la visita molto gradita dal patron di Finiper e del gruppo Unes, Brunelli, che si è complimentato con Scacheri interessandosi molto alla scelta di queste primizie legate alla nostra Bassa Valle Scrivia, con in testa ovviamente patate e cipolle. Ma ad Arese è nato anche il marchio "Le castagne di Gianni" e nei prossimi mesi si avvierà un importante binomio con le pesche e le fragole valorizzando anche il territorio della Val Curone.

In foto: Marco Brunelli e Gianni Scacheri

Helenio Pasquali

 

“Con la Roma sto vivendo un’esperienza fantastica”

 

Il compaesano Sabino Oliva cresciuto calcisticamente nella Castelnovese, in prima squadra a soli 15 anni, stagione 1987-1988, "non posso dimenticare - ci racconta - che la prima persona che mi ha dato l'opportunità di allenare è stato Gigi Scaffino", è oggi preparatore dei portieri della Primavera della Roma, guidata in panchina da Alberto De Rossi, papà del capitano Daniele. Il percorso che lo ha portato nella capitale è stato segnato da tante tappe intermedie: il primo lancio è avvenuto nella Don Bosco Asti, quindi San Damiano d'Asti, Victoria Ivest a Torino, Nova Colligiana, settore giovanile del Genoa, Alessandria in Serie D, C2 e successiva promozione in C1 con il Benevento, C2 a Sorrento, esperienza all'estero nel campionato di Serie A albanese a Scutari con il Vllaznia, quindi rientro in Italia con l'Olbia prima in Serie D e poi in C; lo scorso anno grande annata in Serie D con il Como con la conquista dei playoff, poi vinti prima della chiamata da parte della società di Pallotta e l'approdo a Roma. "Sto vivendo una stagione strepitosa, qui ho la possibilità di confrontarmi con il mondo professionistico del calcio ad altissimi livelli. Se sono qui lo devo a Marco Savorani, allenatore in prima squadra dei portieri, che mi ha voluto nel suo staff e che a volte mi chiama proprio per affiancarlo. Oltre a preparatore dei portieri della Roma Primavera sono anche coordinatore di tutti gli allenatori dei portieri del settore giovanile giallorosso. A Castelnuovo, anche se ci torno poche volte, ho lasciato il mio cuore perché lì ritrovo i miei affetti con mia madre Maria Rosaria, mio fratello Gianfranco e tutti i miei familiari ma anche i tanti amici con i quali sono cresciuto. Permettimi di ringraziare chi ha sempre creduto in me, spronandomi ad andare avanti anche nei momenti di difficoltà, maestri di vita e di calcio che oggi purtroppo mi seguono da lassù, innanzitutto mio padre Francesco, e poi Angelo Riccardi, Francesco Montagna ed Ezio Bertocchi, senza dimenticare, Aldo Acerbi e Pippo Sterpi con i quali ci sentiamo spesso". Oggi, il presente si chiama Roma.

In foto: il castelnovese Sabino Oliva, preparatore dei portieri della Roma Primavera

Helenio Pasquali