CRONACA DELLA SETTIMANA 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   13/06/2018 00:00:11 

 

 

 

Fallimento

E’ stato dichiarato il fallimento della Clamarplast srl con sede in statale per Alessandria 10. Curatore è la dottoressa Paola Barisone, l’esame dello stato passivo è stato fissato al 27 settembre.

 

Il comune vende terreno

Il comune intende vendere alcuni terreni incolti posti in strada Antico Traghetto, zona industriale, di superficie complessiva di 2.500 metri quadrati, con destinazione urbanistica “servizi pubblici aree a verde pubblico, piazza e/o parcheggio pubblico” e sono interessati dalle delimitazioni delle fasce fluviali. Chi è interessato, adoperando i modelli scaricabili dal sito del comune, deve inviare la propria manifestazione d’interesse entro le 12 di lunedì prossimo 18 giugno.

 

In vendita gli appartamenti in via Saccaggi 

Come noto negli anni 50 in via Saccaggi 2 vennero costruiti alloggi di edilizia popolare destinati all’assistenza ai profughi, parte di questi alloggi, per esattezza 10, vennero poi ceduti dallo Stato al comune. Ora il comune ha deciso di venderli dando mandato di iniziare l’iter burocratico al dirigente per i lavori pubblici.

 

Monetizzazione aree

La cinese Xu Shinei intende aprire in largo Borgarelli 48 un bar ristorante monetizzando le aree a standard per il parcheggio privato ad uso pubblico: il costo è di 16.426 euro. William Ricci della All Service srl invece vuole aprire un bar in via Emilia 276 e dovrà pagare 13.689 euro per la monetizzazione delle aree per parcheggio privato ad uso pubblico.

E poi si dice di voler incentivare il commercio in centro!

 

Nuovo ufficio Tari

Da mercoledì 6 giugno presso l’immobile dell’Asmt in ex statale 35 dei Giovi Gestione Ambiente ha aperto uno sportello al pubblico per la gestione della Tari, tassa rifiuti, che come noto da quest’anno viene riscossa da quella società per conto del comune di Tortona. Gli uffici sono aperti dal lunedì al venerdì dalle 8,15 alle 13, rispondono ai telefoni 0131 872741/43; si può anche avanzare quesiti all’indirizzo mail dati.tari@gestioneambiente.net

 

Albertelli applaudito nel salotto di Fazio

Il tortonese Luigi Alberelli famoso paroliere di oltre mille canzoni e produttore è stato ospite di Fabio Fazio nell’ultima puntata di Che tempo che fa in onda domenica sera. Albertelli, 84 anni, ha fatto il suo ingresso in studio elegantissimo indossando una giacca bianca con collo alla coreana accolto dalla standing ovation di ospiti e pubblico fra cui Mara Venier e Pippo Baudo che lo ha presentato. Tra i successi di Albertelli Ufo Robot che quest’anno compie 40 anni musicato da Vince Tempera e le più famose sigle dei cartoni animati e dei film come Furia cavallo del West. Due le vittorie a Sanremo con i brani Zingara cantata da Iva Zanicchi e La notte dei pensieri di Michele Zarrillo. Ora Albertelli produce Furia la giovane musicista, già esibitasi al teatro Civico, che ha in uscita il suo primo album “Cantastorie”. 

 

Cava prorogata

Rilasciata alla Imco Progetti e Costruzioni srl di Tortona la proroga di 2 anni all’autorizzazione del gennaio 2014 per l’esercizio di una cava di sabbia e ghiaia in località Cascina Castello.

 

Gli insigniti della Repubblica

Alla festa della Repubblica che si è celebrata sabato in Alessandria il prefetto Romilda Tafuri ha consegnato le onorificenze dell’ordine al merito della Repubblica. Fra gli insigniti il vescovo della diocesi di Tortona padre Vittorio Viola che ha ricevuto le insegne di commendatore, Adriano Ferrari di Viguzzolo e Mauro Zampiero di Tortona nominati ufficiali, Alla Kouchnerova di Pozzolo e Luciano Valle di Guazzora, cavalieri.

 

Fornitura vetri alle palestre

La Luis Vetri di Cantalupo fornirà i vetri per la nuova palestra ex Orsi per un costo di 6.070 euro.

 

Parzialmente finanziata pista ciclabile

La Regione ha inserito in graduatoria il progetto presentato dalla Provincia di Alessandria in collaborazione con altri comuni, di una pista ciclabile, comprendente anche quella tra Tortona e Viguzzolo. La richiesta era di circa 3 milioni di euro, la cifra assegnata comprendente anche progetti del comune di Acqui e Valenza è di 1 milione 285 mila euro.

 

Al Peano progetto “Dipende...”

 

Il Liceo Peano, durante il corrente anno scolastico, in collaborazione col Sistema Bibliotecario Tortonese, ha avviato il progetto pedagogico triennale “Dipende…”, con la presentazione del libro “Nuove sostanze psicotrope. Come ti drogherai domani” di Danilo Lazzaro,  il 7 dicembre 2017 alla presenza dell’autore presso il Ridotto del Teatro Civico di Tortona. Scopo del progetto è di sensibilizzare i giovani ai pericoli derivanti dall’assunzione di sostanze stupefacenti, sempre più pericolosamente presenti anche a causa delle piazze di spaccio virtuali. La coordinatrice esterna delle attività, dott.ssa Valentina Usala, ha successivamente proposto agli studenti del corso delle Scienze Umane, capofila del progetto, diversi laboratori in cui cimentarsi a partire dallo scorso gennaio: il collage ricostruttivo suggerito dall’antica arte giapponese del “kintsugi”, la danzaterapia, la scrittura creativa. Dando spazio agli oggetti importanti per gli adolescenti di oggi, alle emozioni suscitate in loro tramite l’ascolto di musica “suggestionante”, così definita da alcune studentesse del primo anno, e alla loro creatività, sono nate importanti riflessioni. «Grazie al Progetto “Dipende…” ci siamo avvicinati in prima persona alla consapevolezza di poter avere una dipendenza nella sua specificità. Infine, come classe 3A Scienze Umane, abbiamo apprezzato il fatto di mettere in pratica ciò che nel nostro indirizzo studiamo a livello teorico». «I rischi e i pericoli dell’abuso di sostanze di cui siamo venuti a conoscenza sono molteplici. Fare cose che non faresti in condizioni normali, sentirsi male, perdere l’equilibrio, la memoria, oltre ai gravi danni fisici, cerebrali e psicologici che ne derivano, devono farci riflettere e renderci consapevoli già da adolescenti» commentano le alunne della 1A. Le studentesse degli ultimi anni di corso, in particolare della 4A Scienze Umane, riconoscono che «il Progetto “Dipende…”, coordinato all’interno del liceo dalle professoresse Angela Pelizza e Susanna Maggi e svolto insieme alla dott.ssa Usala, ci ha consentito di acquisire uno sguardo più scientifico per quanto riguarda il panorama delle nuove sostanze psicotrope, e allo stesso tempo, immergendoci nelle attività proposte, abbiamo potuto approfondire l’aspetto umano di questa triste realtà che affligge molte persone, in particolare giovani, nella nostra società». 

Gli alunni delle Scienze Umane

 

Via Arzani pericolosa, disordinata e buia

 

La centrale via Arzani, una delle strade di maggior traffico della città ed abbellita da una alberata di tigli, avrebbe bisogno in questo periodo dell’anno di una decisa manutenzione. Come si può vedere nella fotografia che ci ha fornito un lettore è praticamente impossibile transitare sul marciapiede perché intorno ad ogni albero sono cresciuti alti germogli. Inoltre come ogni anno un altro problema si ripresenta puntuale nella via: con la crescita delle foglie la strada è completamente buia ed impercorribile nelle ore serali con rischio sia per i pedoni che per gli automobilisti. L’illuminazione pubblica resta infatti totalmente coperta dalle fronde. Occorre intervenire in qualche modo per rendere la strada più illuminata e sicura.

 

Nuova legge regionale sulla caccia - Non si spara nelle domeniche di settembre

Immediate le reazioni delle associazioni venatorie

 

La Regione ha approvato martedì 5 giugno la nuova legge sulla caccia che si attendeva dal 2012, da quando la giunta Cota l’abolì con minaccia di un referendum. La nuova legge dispone la sospensione della caccia nelle domeniche di settembre e di 15 specie cacciabili: 11 anatidi, pernice bianca, allodola, merlo e lepre variabile. La legge è passata grazie al lavoro della commissione presieduta dal Pd Gallo e all’azione politica di LeU Liberi e Uguali con i consiglieri Valter Ottria, Marco Grimaldi e Silvana Accossato, che avevano chiesto la sospensione della caccia tutte le domeniche dell’anno, ma già solo a settembre è un passo avanti. Con le nuove disposizioni si potrà agire più liberamente contro gli animali dannosi e gli agricoltori, in possesso di porto d’armi, potranno intervenire sui loro terreni per tutelare le colture. Seicento gli emendamenti presentati dalle opposizioni fra cui quelli dei Cinque Stelle che avrebbero voluto una legge ancor più severa e quelli di Fi che invece erano per una legge meno restrittiva. Immediate le reazioni da parte delle associazioni venatorie che hanno organizzato per venerdì una manifestazione in piazza Castello, con larga mobilitazione di cacciatori, per protestare contro questa nuova legge per loro eccessivamente restrittiva e anticostituzionale perché sarebbe in contrasto alla legge nazionale che non elenca specie non cacciabili.

 

Bimbi Estate Scuola dell’Infanzia

 

Fino al 20 giugno sono aperte le iscrizioni al servizio "Bimbi Estate - Scuola dell’Infanzia", che si svolgerà presso la scuola dell’infanzia Mary Poppins di viale Kennedy dal 2 luglio al 10 agosto, per i bambini dai 3 ai 5 anni.

Il servizio sarà disponibile dalle ore 7,30 alle 17,30, con possibilità di modulare l’orario in relazione alle ulteriori uscite delle ore 14 e delle ore 16,30.

L’Ufficio Assistenza Scolastica, nei giorni di lunedì, mercoledì e giovedì dalle ore 8,30 alle ore 12,30, è a disposizione delle famiglie per eventuale supporto alla compilazione della domanda di iscrizione e informazioni, tel. 0131 864470 - 0131 864213; e-mail l.lazzari@comune.tortona.al.it

Al momento dell’iscrizione, se si intende usufruire delle agevolazioni previste per le tariffe di frequenza, occorre produrre copia dell’attestazione Isee, se non ancora depositata nel corso dell’anno scolastico 2017/2018.

 

Concorso “Adotta un prodotto”

 

Martedì scorso si sono tenute le premiazioni del concorso “Adotta un prodotto/adotta un mestiere” indetto dall’associazione Progetto Derthona nelle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado, appartenenti a tutti gli istituti comprensivi del territorio: Tortona A, Tortona B, Viguzzolo, Bassa Valle Scrivia. “Sono stati presentati trenta lavori molto interessanti e meritevoli” ha detto la presidente di Progetto Derthona Maria Paola Cola, che ha premiato i vincitori con l’assessore all’istruzione del comune di Tortona Marcella Graziano e la coordinatrice del concorso Graziella Zelaschi, dirigente scolastica. Questi i premiati, dal primo al terzo posto, per ordine di scuola: Scuola dell’infanzia: Sarina Tortona “Il Bacione”; Guerra di Castelnuovo Scrivia “Il Gualdo fiorisce sulla nostra torre”; Casalnoceto “Il ciclo vitale del baco da seta”; menzione speciale per la scuola di Molino dei Torti. Scuola primaria: Rodari classi 1ªA e 1ªC “Il pane Grosso di Tortona” e Salvo D’Acquisto “L’agricoltore e l’allevatore, mestieri di ieri, anzi di oggi” primo premio ex aequo; Grava “Gli artigiani: er fre (il fabbro), u sibbrè (il bottaio), er materssè (il materassaio), u scagner (impagliatore di sedie), er campè (il guardiano dei campi), er murnè (il mugnaio), il mulino a vento”; Rodari 1ªB I baci di dama; classi 2ª A, B, C “Il mestiere del maestro Natale Panaro” (menzione speciale per la realizzazione con programma informatico). Scuola secondaria di primo grado di Sale: classe 1ªA “Distributore di vapore per auto-volanti”, Derthona Rock, Tira al laser, Dj spaziale, Robottino 3000 prima; seguono altri lavori tutti meritevoli: classe 2ªB Duplicatore di parti umane, L’afferra sogni, Distributore di super poteri, L’Agricoltore; classe 1ªB L’Ottico del futuro; Fruttivendolo spaziale; classe 2ªA Dal gioco al mestiere; la scuola ha ricevuto un premio speciale per l’impegno di tutte le classi.

 

Educazione alla sicurezza stradale

 

Si è concluso il progetto di educazione al-la sicurezza stradale, predisposto dalla polizia locale per gli alunni degli ultimi tre anni di scuola primaria. Le classi quinte del Comprensivo B e del San Giuseppe hanno effettuato una prova pratica che si è sviluppata lungo le strade del centro città. Ai bambini sono state illustrate le regole basilari per muoversi in sicurezza in un ambiente urbano, attraverso il riconoscimento e l’interpretazione dei messaggi della segnaletica stradale, delle regole di comportamento degli utenti, nonché delle norme generali per la condotta dei veicoli, con particolare riferimento all’uso della bicicletta.

Durante il percorso, i bambini che notavano delle infrazioni al Codice della Strada, hanno comminato al trasgressore una “Multa Morale”, che consiste nella consegna di un avviso cartaceo di colore giallo.

Inoltre i bambini, nell’occasione dotati di pettorina e cappellino, aiutati dagli agenti, sono stati coinvolti in un’esercitazione di regolamentazione del traffico.

Al termine della prova pratica, alla presenza del sindaco Gianluca Bardone, dell’assessore Lorenzo Bianchi e del comandante della polizia locale Orazio Di Stefano è stato rilasciato a ciascun allievo il patentino del Pedone e del Ciclista, insieme ad un opuscolo di educazione stradale.

Nelle foto: gli alunni della scuola San Giuseppe

 

 

Premiazione “Nati per leggere” e “Mangialibro”

 

L’assessore all’Istruzione e alla Cultura del Comune, Marcella Graziano, ha premiato giovedì 31, i vincitori dei due concorsi “Nati per leggere” e “Mangialibro”, organizzati dalla biblioteca civica Tommaso de Ocheda, per promuovere ed incentivare la lettura tra i più giovani. A conferma del meritato riconoscimento di Tortona “Città che Legge” concesso dal Ministero anche per il biennio 2018/2019, ampia è stata la partecipazione registrata per entrambi questi concorsi.

A tutti i lettori premiati è stato donato un libro, mentre il vincitore di ogni categoria ha ricevuto in omaggio un prezioso ricordo realizzato a mano dal maestro Natale Panaro.

I primi classificati per la categoria Small (6-8 anni) dell’edizione 2018 del Mangialibro, che si è svolto nel periodo dall’8 gennaio al 6 aprile, sono: Van Delft Margherita della classe 2ª Rodari con 13 libri letti e 13 risposte esatte, Rossi Penelope della classe 2ª Scolastico con 13 libri letti e 12 risposte esatte, Aulisa Clelia classe 1ª Scolastico con 11 libri letti e 11 risposte esatte, Aulisa Irene classe 1ª Scolastico con 10 libri letti e 10 risposte esatte, Carniglia Viola classe 2ª Scolastico con 10 libri letti e 8 risposte esatte, Pittacolo Lavinia classe 1ª Scolastico con 9 libri letti e 8 risposte esatte e Reister Maura classe 2ª Scolastico con 8 libri letti e 8 risposte esatte.

Per la categoria Medium (9-10 anni) sono stati premiati gli alunni: Imbru Stefania classe 3ª Scolastico con 12 libri letti e 12 risposte esatte, Attanasio Alessio classe 3ª Salvo D’Acquisto con 11 libri letti e 11 risposte esatte, Aulisa Livia classe 3ª Scolastico con 10 libri letti e 9 risposte esatte, Manesso Bianca classe 3ª Salvo d’Acquisto con 9 libri letti e 9 risposte esatte, Reister Carlo classe 4ª Scolastico con 8 libri letti e 8 risposte esatte, Tosi Camilla classe 3ª Carbonara Scrivia con 8 libri letti e 8 risposte esatte, Chaar Mohssen classe 3ª Scolastico con 8 libri letti e 7 risposte esatte, Murtas Sara classe 4ª Salvo D’Acquisto con 7 libri letti e 7 risposte esatte.

Per la categoria Large (11-12 anni) sono stati premiati: Greggio Alessandro classe 5ª Scolastico con 11 libri letti e 11 risposte e-satte, Frattini Mattia classe 1ª Patri con 12 libri letti e 10 risposte esatte, Fara Elisa classe 5ª Salvo d’Acquisto con 10 libri letti e 9 risposte esatte, Aulisa Adele e Picollo Emma della classe 5ª Scolastico entrambe con 9 libri letti e 9 risposte esatte.

Premiati 30 giovani lettori che hanno partecipato al concorso “Nati per leggere” e hanno trascorso tanti piacevoli giovedì in Biblioteca, tra questi Imbru Stefania e Maruffo Marco, che hanno fatto registrare il record di 25 presenze, seguiti da Aulisa Clelia e Irene con 24 presenze e Aulisa Livia, Battegazzore Margherita, Van Delft Margherita con 23 presenze. Un meritato riconoscimento inoltre alle tre quinte dello Scolastico che, in virtù dell’importante numero di libri letti in questa edizione del Mangialibro, hanno ricevuto in dono tre volumi ciascuna per la biblioteca scolastica. La biblioteca Tommaso de Ocheda prosegue ora le iniziative dedicate agli alunni delle primarie e secondarie di primo grado, organizzando dal 11 al 22 giugno, dalle ore 8.30 alle ore 12.30, interessanti laboratori estivi che verranno presentati in occasione della prima Edizione del Tortona Book Festival in programma il pomeriggio del 9 giugno presso il Polo Culturale cittadino.

 

Un Pezzettino per amico

 

Alla Soams di Rivalta si è concluso lunedì 4 giugno, con uno strepitoso spettacolo dal titolo "Un Pezzettino per amico”, il percorso educativo-didattico che ha coinvolto i 26 alunni della scuola dell'infanzia. I piccoli si sono cimentati in balli, canti, recitazione ed esecuzioni strumentali svolte quest'anno nei laboratori di teatro, inglese e propedeutica musicale. Nella seconda foto invece gli stessi alunni racatisi il 29 maggio scorso alla fattoria didattica “Ranch Campreia” sempre in compagnia di Pezzettino.