VIGUZZOLO - RICATTO SESSUALE VIA FB A 16ENNE SVENTATO DAI CC 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   04/07/2018 00:00:26 

 

 

La solita mania dei giovani di scattare o farsi scattare selfie osè, fotografandosi in tutte le posizioni e più o meno vestiti, ha messo nei guai, fortunatamente risolti dai carabinieri di Viguzzolo, una 16enne del paese. La ragazza qualche tempo fa si era fatta fotografare dal “fidanzatino” indossando solo biancheria intima ma, la scorsa settimana, il giovane ha smarrito il cellulare e ne ha denunciato regolarmente il fatto. Il telefono però veniva “trovato” da un 19enne marocchino abitante in Tortona che, visionate le foto, tramite un falso profilo su Facebook ha contattato la giovane minacciandola di renderle pubbliche se non avesse accettato di avere un rapporto sessuale con lui. La giovane, fortunatamente, non ha ceduto al ricatto e si è confidata con i carabinieri che hanno teso una trappola al marocchino: i militi, fingendosi la giovane, hanno fissato un appuntamento con l’uomo in zona Lavello che era però presidiata da carabinieri in borghese che lo hanno fermato e denunciato per tentata estorsione, restituendo il cellulare al fidanzatino. Chissà se le foto sono state cancellate!