CRONACA DEI PAESI 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   18/07/2018 00:00:11 

 

 

Raccolta fondi per il 150° di Pellizza

 

E’ stata avviata una raccolta fondi finalizzata a sostenere le iniziative per il 150° della nascita di Giuseppe Pellizza da Volpedo, che prenderanno l'avvio nella giornata di sabato 28 luglio (giorno del 150°) con l'anteprima dello spettacolo teatrale "Car Amis Pitùr = Caro Amico Pittore", allestito dal laboratorio teatrale "C. Bonadeo" in collaborazione con la "Casa degli Alfieri" di Asti  per la regia di Emanuele Arrigazzi. A settembre sarà la volta della mostra "Capolavori che ritornano", in esposizione presso lo studio del pittore, dal 1° al 30 settembre, e di altre manifestazioni che andremo di volta in volta a segnalare: concerti, convegni, esposizioni e altre rassegne.

Dicono da Volpedo: “Per sostenere tutto questo abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti: se possibile contribuite alla campagna, e in ogni caso diffondete e promuovete il link (sotto), visitatelo, guardate i video e i contenuti che abbiamo pubblicato, fateli conoscere alla cerchia delle vostre amicizie, partecipate nel modo più attivo possibile, tramite ogni canale di comunicazione, social e quant'altro”.

www.eppela.com/it/projects/19237-pellizza150

 

Viguzzolo4 giovani illustrano le loro tesi di laurea

 

Domenica 8 luglio, nella suggestiva cornice della Pieve Romanica, quattro giovani viguzzolesi hanno presentato le loro tesi di laurea.

L'apertura mensile della chiesetta è stata l'occasione per ospitare questo appuntamento culturale un po' insolito: le ragazze, rappresentanti del gruppo di giovani che si sono laureati nel corso del 2017, hanno infatti esposto il lavoro che ha chiuso il loro ciclo di studi e lo hanno fatto con tanta passione ed entusiasmo. Le protagoniste sono state: Serena Guerra con "Il patrimonio divisionista del territorio tortonese per educare attraverso l'arte nella scuola primaria", Francesca Bassignana con "Il ruolo della motivazione dell'apprendimento delle lingue straniere nella scuola secondaria di primo grado", Adelaide Formica con "Law on television, studio delle variazioni del legal English nelle serie televisive giudiziarie americane" ed infine Clelia Campora con "Job seeking e Linkedin: come i social networks influenzano la ricerca di lavoro". Al termine della presentazione il tradizionale Spritz-Acv per festeggiarle ed augurare loro un brillante futuro lavorativo!

 

Centro estivo a Cassano Spinola

 

Prosegue con grande successo, anche con affluenza da altri paesi vicini, il centro estivo organizzato dal comune di Cassano grazie alla collaborazione della cooperativa di Pazzanimazione che ha schierato ottimi animatori di grande responsabilità e professionalità. La chiusura del centro è fissata al 27 luglio

 

 

Al Bricco San Michele Fosso pieno di fango

 

Sul numero del primo giugno abbiamo pubblicato la fotografia scattata il 27 maggio dell’allagamento della strada che porta a Sarezzano e della provinciale per Garbagna a causa dell’acqua che incontrollata scende dalle vigne recentemente realizzate a monte. Nei giorni scorsi ci siamo recati ancora in loco ed abbiamo notato lo stato del fosso a lato della provinciale completamente occupato dal fango che non permette il deflusso dell’acqua. Il problema purtroppo pare di non facile soluzione: la strada è provinciale e quindi spetta alla Provincia la pulizia del fosso, ma sappiamo che gli uffici di Alessandria hanno già comunicato al privato proprietario delle vigne a monte di ritenerlo responsabile, invitandolo ad agire. Insomma la burocrazia la sta facendo da padrona e intanto le condizioni della strada restano precarie.

 

Alluvioni PioveraOrdinanza per la messa in sicurezza di un edificio

 

Il 26 maggio scorso si era verificato un crollo strutturale di una “porzione dell’immobile di fabbricato sito in via Bellingeri 35” nella frazione di Grava di proprietà di Luigia Cardillo ed Angelo Arceri. I vigili del fuoco che erano intervenuti subito hanno stabilito che un tetto di circa 100 metri quadrati era crollato “per la vetustà causando danni alle proprietà confinanti”. A seguito di questo fatto era stato interdetto l’accesso a parte dell’abitazione di Enrica Tesio ed ai garage di Giampiero Guida e Giorgio Torti, come già avevamo pubblicato sul numero del 15 giugno.  

Il 28 giugno scorso è stato effettuato un sopralluogo constatando “oltre alla situazione di dissesto descritta in precedenza, il pessimo stato di conservazione delle restanti porzioni di tetto del fabbricato oggetto del crollo, riscontrando l’urgente necessità di provvedere ad interventi di messa in sicurezza al fine di scongiurare ulteriori crolli e cedimenti strutturali”. Per questi motivi è stata emessa altra ordinanza nei confronti dei due proprietari per: * inibizione immediata precauzionale dell’uso dell’intero fabbricato interessato dal crollo e l’adozione di tutte le misure opportune per la sicurezza di qualsiasi soggetto che abbia accesso all’area esterna del fabbricato; * la messa in sicurezza mediante opere concrete e positive da realizzarsi entro 30 giorni consistenti nella accurata verifica statica e nei lavori di assicurazione, consolidamento, ripristino della copertura; * presentazione al comune al termine dei lavori di una perizia asseverata a dimostrazione della eseguita messa in sicurezza dell’immobile. L’ordinanza prevede anche l’ordine di astenersi rivolto ai signori Enrica Tesio e Raffaella Zambruno “all’accesso ed utilizzo della parte di proprietà ubicata ad ovest del fabbricato di abitazione e del relativo portico”, ai signori Giampiero Guida e Annunziata Ferrando, Torti Giorgio e Adriana Manfrin “all’accesso ed utilizzo del garage e del relativo portico”.

Resta solo da ricordare che la residenza di Luigia Cardillo è nota, mentre Angelo Arceri risulta irreperibile.

 

Tre Parrocchetti in mostra nel castello di Borgo Adorno

 

Inaugurata nelle sale del castello di Borgo Adorno sabato pomeriggio 7 luglio la mostra “Tre parrocchetti. Tre generazioni di artisti Antonio, Clemen, Alessandro” rassegna di sculture e pitture a cura dell’Archivio Clemen Parrocchetti e di Fondazione Cr Tortona. Il vernissage si è svolto nell’amena cornice del parco del castello, sotto uno splendido sole, con presentazione a cura del noto critico d’arte Philippe Daverio, che ha curato anche il catalogo “L’arte magica nel castello di Borgo Adorno” a tiratura limitata di 500 copie. La mostra sarà aperta al pubblico sabato e domenica, dalle ore 10 alle 18, nei seguenti giorni: 14,15, 28 e 29 luglio; 11,12, 25 e 26 agosto; 8, 9, 22 e 23 settembre: prenotazione obbligatoria: 340 1401945; info@castellodiborgoadorno.it  

In foto: Philippe Daverio con l’ospite Antoniotto Guidobono Cavalchini; si riconosce anche il vicesindaco di Tortona Marcella Graziano

 

 

CRONACA

 

Scontro fra auto e moto

Intorno alle 11 di sabato scorso 7 luglio sulla ex statale per Alessandria nei pressi del ponte dello Scrivia, l’Opel Corsa guidata da A.D.E., 52enne di Spineto, si è immessa sulla carreggiata uscendo dal distributore mentre dalla direzione opposta sopraggiungeva la moto alla cui guida era una 26enne di Alessandria che aveva appena finito il sorpasso di alcune auto. L’urto è stato inevitabile e ad avere la peggio è stato il motociclista soccorso dal 118 e trasportato in ospedale in Alessandria per le ferite riportate, anche se non è in pericolo di vita. Curata anche la donna ma ha ferite più lievi. La dinamica dell’incidente è al vaglio della polizia municipale che è intervenuta per i rilievi di legge e per smistare il traffico che ha subìto rallentamenti.

 

Alluvioni Piovera. Consuntivo

Approvato il consuntivo 2017 dei due comuni, unendo poi il risultato che evidenzia un avanzo di 419.632 euro. La parte disponibile finale è però solo di 104.378 euro, dedotti 160.782 euro vincolati al fondo crediti di dubbia esigibilità, 10.292 euro per il trattamento di fine mandato del sindaco uscente e 144.178 vincolati per mutui.

Il comune di Alluvioni Cambiò aveva un fondo cassa di 54.077 euro sceso a fine anno a 41.021 con 815.015 riscossioni, 668.330 pagamenti, 185.709 residui attivi e 311.014 passivi, per cui risulta un avanzo di 85.404 euro. Il comune di Piovera, invece, ha visto scendere il fondo cassa da 221.579 euro a 62.521 con 526.329 riscossioni e 650.636 pagamenti, 204.856 residui attivi e 100.790 euro passivi, per cui l’avanzo è di 334.227 euro.

 

Pontecurone. Permesso di costruire

Laura Feltri e Claudio Grassi, costruzione 2 box a confine, formazione di recinzione e cancello automatizza-to, via Papa Giovanni XXIII 16.

 

Pontecurone. Persi in un anno 50 residenti

Il comune, nel 2017, ha perso 50 residenti che al 31 dicembre erano 3.603: 1.776 maschi e 1.827 femmine, raccolti in 1.588 famiglie. Nella somma dei residenti sono inclusi i 419 di nazionalità straniera: 220 maschi e 199 femmine. All’anagrafe il numero più alto viene dagli emigrati 152 (76 maschi e 76 femmine) di cui 70 stranieri (35 maschi e 35 femmine). Seguono gli immigrati: 134 (74 maschi e 60 femmine), 52 di questi stranieri (29 e 23), i decessi, 56 (28 e 28), deceduta una donna straniera, e le nascite, 24 (12 e 12) di cui stranieri 5 (2 maschi e 3 femmine). La percentuale degli stranieri è del 12% per la maggior parte provenienti da Romania, 148 (65 maschi, 83 femmine), Marocco, 96 (62 e 34), Albania, 42 (18 e 24), India, 52 (30 e 22). Vi sono poi 26 senegalesi (20 e 6) e 15 egiziani. Nel corso dell’anno sono stati celebrati 4 matrimoni (3 civili e 1 religioso), una coppia si è separata e 3 hanno divorziato.

 

Sant’Agata Fossili. Il contributo per l’oratorio trasferito al comune

Il 17 agosto 2007 veniva concesso un contributo di 69.372 euro per il ripristino dell’oratorio di San Rocco e San Sebastiano gravemente danneggiato dal terremoto dell’11 aprile 2003. Visto che la proprietà dell’immobile, cioè la Curia di Tortona, non ha realizzato opere di ripristino e che con il passare del tempo le strutture divengono un pericolo per l’incolumità pubblica, il contributo è stato trasferito al comune che si è fatto carico dei lavori.

 

Sardigliano. Approvvigionamento idrico comunale

La Regione ha autorizzato la società Comuni Riuniti Belforte Monferrato al subingresso e all’accorpamento della derivazione 625 alla derivazione 555, precedentemente rilasciata al comune tramite 2 pozzi e 2 sorgenti ad uso potabile. La derivazione è tramite due punti di presa superficiali: subalveo rio Angiassi, portata continua di 1,5 l/s; subalveo confluenza rio Angiassi e rio Zarzino portata continua di 0,5 l/s. La portata continua complessiva prelevata passa da 2,4 l/s a 4,4 l/s e viene utilizzata per l’approvvigionamento potabile del comune.

 

Unione Terre di Fiume. Affidamenti

La gestione dei siti istituzionali dei comuni associati è stata affidata alla Epublic srl di Novara per una spesa di 2.395 euro; la manutenzione dei tetti di due edifici siti ad Alluvioni Piovera, precisamente in via Roma 45 località Montariolo ed ex sede elementari di piazza San Giovanni a Piovera, è stata affidata alla Edil Masso del paese per un costo di 3.050 euro.

 

Berzano di Tortona. Consuntivo

Chiude con un avanzo di 26.675 euro, di cui solo 24.165 disponibili, il bilancio consuntivo 2017 che evidenzia un fondo cassa cresciuto da 20.846 euro a 77 mila 582 euro con 227 mila 852 riscossioni e 171.116 pagamenti, residui attivi di 16.977 e 67.883 passivi.

 

Castellar Guidobono. Consuntivo

E’ di 94.672 euro l’avanzo di amministrazione relativo al 2017; di questo, 69.567 euro sono accantonati al fondo crediti di dubbia esigibilità, 3.050 agli altri fondi per cui disponibili sono solo 21.948 euro. Il fondo cassa è passato da 76 mila 831 euro a 63.464 con 395.335 riscossioni e 408.701 pagamenti, 245.480 residui attivi e 214.272 passivi.

 

Cassano Spinola. Ordinanza di demolizione

Ordinato a Lorenzo e Ruggero Foti di demolire entro 90 giorni dalla notifica e ripristinare i luoghi a seguito dell’accertamento dell’esistenza di “una struttura metallica di 12 metri per 6 ancorata su basamento in calcestruzzo, destinata probabilmente al deposito di lastre di marmo e granito”, realizzata senza alcun titolo autorizzativo. Già in passato ai due Foti era stata notificata ordinanza di sospensione lavori relativa sempre allo stesso abuso.

 

Lavori sulle strade provinciali

Approvati i progetti per lavori urgenti di sistemazione delle strade provinciali nei comparti di San Sebastiano Curone e di Tortona per una spesa complessiva di 380 mila euro. Liquidati invece a saldo 868 euro alla Lerta srl per i lavori di manutenzione straordinaria di strade ex statali e storiche del comparto di Tortona, anno 2009. In precedenza erano stati liquidati 2 stati di avanzamento lavori rispettivamente di 120.017 euro e di 97.650 euro.