BASKET - SERIE A2 - IL DERTHONA CHIUDE CON PRESTON KNOWLES 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   25/07/2018 00:00:04 

 

 

Marco Lusvarghi completa il reparto lunghi. Sarà l’unico under. Ufficiali i gironi

 

Nella settimana dell’annuncio della “Cittadella dello Sport” da parte del nuovo main sponsor Gavio, che proietterà Tortona ed il Derthona in una dimensione del tutto nuova, il Derthona basket completa il suo roster con un colpo di alto livello che pone ancora di più la squadra fra il novero delle favorite per la prossima stagione: è di martedì infatti l’annuncio che la guardia americana che serviva a Lorenzo Pansa per chiudere il cerchio sarà Preston Knowles, ex Cardinal di Louisville agli ordini del coach all of famer Rick Pitino ai tempi del College e girovago negli ultimi anni di carriera, vissuti fra medio oriente ed Est Europa con un passaggio a Pistoia. L’uomo che tutti aspettavano e che dovrà far compiere al Derthona un ulteriore step dal punto di vista qualitativo e del talento a disposizione.

“Preston rappresenta l’ideale di giocatore che andavamo cercando - dice coach Pansa - una guardia con punti nelle mani e con la grande capacità di innescare i compagni. Ha una lunga esperienza in Europa ed è un giocatore estremamente duro e solido difensivamente. Si incastra perfettamente nel puzzle tecnico, che possiamo definire completo ed equilibrato, all’interno del quale ogni giocatore avrà al suo fianco figure che possono completare ed esaltare le caratteristiche di ognuno”.

Guardia di 185 cm, classe 1989, il nuovo Leone è alla seconda esperienza italiana dopo avere giocato in Serie A con la maglia di Pistoia nel 2015/’16. Originario di Winchester, Kentucky, Knowles ha vestito per quattro stagioni (133 partite) la maglia dei Louisville Cardinals, raggiungendo il prestigioso traguardo delle Elite Eight (quarti di finale) al torneo NCAA nel 2007/’08 e nel 2008/’09.

Dopo la laurea in comunicazione, ha iniziato la propria carriera da professionista in Ucraina, con la maglia de Dnipro Azot, ritornando negli Stati Uniti con gli Springfield Armor (D League) nel mese di gennaio. Nel 2012 ritorna in Europa con la maglia del Kao Dramas (Grecia), raggiungendo la semifinale di Coppa di Grecia, per poi trasferirsi per un biennio all’Ironi Nes Ziona (Israele), ed approdare poi a Pistoia (11.8 punti, 3.3 rimbalzi, 2.5 assist). Nel 2016 si divide tra Qatar, dove disputa campionato nazionale e Asia Champions Cup, Aek Larnaca (Cipro) e Maccabi Ashdod (Israele), dove conclude la stagione; nello scorso anno ha giocato con la maglia dello Zadar (Croazia), stesso Club da cui arrivò al Derthona Glenn Cosey, dividendosi tra campionato nazionale (10.6 punti, 2.5 rimbalzi, 3.3 assist) e Lega Adriatica (14.5 punti, 4.2 rimbalzi, 3.5 assist).

In settimana la dirigenza bianconera ha definito inoltre altre due operazioni importanti che riguardano i giovani del roster. Alberto Apuzzo, che la scorsa stagione ha esordito in Serie A2, giocherà nelle fila di San Miniato, che parteciperà al campionato di Serie B. E’ di lunedì invece la notizia dell’arrivo in bianconero dell’unico under che Pansa avrà a disposizione quest’anno: si tratta del giovane lungo Marco Lusvarghi, ala/centro di 200 cm del 1997 la scorsa stagione a Roseto. 

Nativo di Reggio Emilia, Marco è un prodotto del settore giovanile della Pallacanestro Reggiana. Dopo una prima esperienza senior in Serie C tra Correggio e Castelfranco Emilia, nel 2016/’17 è entrato a far parte del roster degli Stings Mantova, con cui ha affrontato il Derthona nei playoff di Serie A2 insieme ad un altro giocatore che oggi veste il bianconero, Lorenzo Gergati. Nella scorsa stagione in passaggio a Roseto, sempre nel girone Est di A2, dove ha collezionato ventuno presenze totali.

“Con l’inserimento di Marco completiamo il nucleo degli italiani e il reparto lunghi - dice il responsabile dell’area tecnica Petronio - Sarà l’unico under della squadra e ricoprirà un ruolo di complemento che riteniamo molto impegnativo e reciprocamente importante. La sua determinazione e la sua grande motivazione nell’accettare la nostra proposta ci hanno colpito in maniera estremamente positiva”.

Così Marco Lusvarghi: “Il progetto del Bertram Derthona è molto ambizioso. Io sarò pronto a dare il massimo in ogni singolo allenamento, convinto che questa stagione possa essere un’ottima occasione per crescere individualmente, potendo essere affiancato giorno dopo giorno da giocatori di grandissima esperienza come Luca Garri e Klaudio Ndoja”.

Nella stagione 2016/’17, in maglia Stings Mantova, Marco Lusvarghi ha affrontato il Derthona Basket nel primo turno playoff, questo il suo ricordo: “Dopo i due successi ottenuti a Mantova, siamo tornati al PalaOltrepò per giocarci Gara5. Mi ricordo un pubblico molto caldo, che nel momento in cui la partita sembrava potesse finire anche nelle nostre mani ha dato la spinta decisiva a favore dei padroni di casa”.

Gironi. Ufficializzati ormai da una settimana i Gironi del prossimo campionato di Serie A2 sempre divisi in Est ed Ovest (tabella). Nel girone del Derthona (Ovest) le novità sono Cassino, squadra laziale promossa dalla Serie B, Bergamo inserita ad Ovest per il passaggio di Cagliari nel Girone Est e Capo D’Orlando, retrocessa dalla Serie A. La composizione sarà quindi: 3 piemontesi (Tortona, Biella, Casale), 3 lombarde (Legnano, Bergamo, Treviglio), 1 toscana (Siena), 5 laziali (Virtus ed Eurobasket Roma, Cassino, Rieti, Latina), 1 campana (Scafati), 3 siciliane (Trapani, Agrigento, Capo D’Orlando). Il campionato prenderà il via il 7 ottobre, Derthona al lavoro dal 20 agosto prima in città poi a Salice d’Ulzio. Prima amichevole il 29 agosto.

D.M.