CRONACA DAI PAESI 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   25/07/2018 00:00:08 

 

 

Prelievo dallo Scrivia concesso alla Roquette Italia

 

A metà luglio dello scorso anno la Roquette Italia spa presentava in Provincia domanda di pronuncia di compatibilità ambientale relativamente al progetto di rinnovo della concessione di acque superficiali ad uso industriale con modifica sostanziale dell’opera di derivazione esistente. In particolare veniva richiesta variante di concessione della derivazione d’acqua dallo Scrivia con spostamento del punto di prelievo e realizzazione di una nuova opera di presa, con modifica della portata pari a 200 litri al secondo. Sostanzialmente il progetto consiste nella realizzazione di una nuova opera di presa in sostituzione di quella esistente per alimentare l’impianto di raffreddamento dei macchinari e dei processi produttivi. A fine dello scorso mese di febbraio si è svolta la prima conferenza di servizi con l’acquisizione dei pareri di tutti gli enti interessati. Arpa in particolare mise in evidenza la necessità di modulare i prelievi nel corso dei vari periodi dell’anno, al fine di garantire un minimo deflusso vitale (Dmv) dell’acqua rispetto alle norme vigenti. L’autorità di Bacino del Po chiese la riduzione del 5% delle portate prelevate, per cui la conferenza stabiliva di richiedere una serie di integrazioni. La seconda conferenza di servizi si è tenuta il 10 maggio scorso ove veniva preso atto dell’impegno della Roquette Italia a “garantire in ogni condizione il rilascio del Dmv pari a 1.290 litri al secondo, la disponibilità di sospendere il prelievo nel caso in cui le portate dello Scrivia siano inferiori o uguali a tale limite impegnandosi ad installare un sistema di misurazione in continuo del livello idrico e della portata defluente in alveo”.

Per queste ragioni la Provincia ha ora decretato il giudizio positivo di compatibilità ambientale al progetto presentato subordinato ad una serie di condizioni tra le quali, oltre a quelle per le quali la società si era già impegnata descritte più sopra: • i risultati delle misurazioni del Dmv dovranno essere inviati all’Arpa con cadenza semestrale a partire dalla messa in esercizio dell’impianto; • dovrà essere approntato il piano di manutenzione concernente la sistemazione del verde, che prevede l’irrigazione di soccorso e la sostituzione delle fallanze per almeno 2 anni dall’impianto; • il piano di cui sopra dovrà prevedere il contenimento delle specie vegetali esotiche invasive contenute nella black list emanata dalla giunta regionale; • il monitoraggio ambientale da effettuarsi a termini di legge considerato il tipo di prelievo, dovrà utilizzare unicamente gli indicatori relativi alla comunità macrobentonica ed ittiologica.

 

Pontecurone. Consiglio comunale

 

Mercoledì 11 luglio nel corso del consiglio comunale il sindaco ha annunciato che tra le variazioni di bilancio più importanti c’è il bando per certificare la sicurezza dell'edificio scolastico. L’amministrazione comunale aveva messo a bilancio in entrata un contributo richiesto già negli anni precedenti per la ristrutturazione delle scuole medie ed elementari, in particolare per la sostituzione dei serramenti; contributo che era di circa 400 mila euro. Ora è stato comunicato che i fondi sono esauriti ma si potrà partecipare ad un altro bando che verrà aperto con la differenza che non riguarda più il contingentamento energetico, ma solo la sicurezza; sarà quindi necessario munirsi di certificazione antisismica; il progetto dovrebbe aggirarsi sui 2 milioni di euro. Il sindaco al termine ha ringraziato pubblicamente i volontari ricordando che hanno lavorato in totale 800 ore mentre la biblioteca è aperta a luglio grazie alla disponibilità delle volontarie. Ha infine invitato l’opposizione a collaborare per il bene del paese.

Nella foto: Il pubblico presente al consiglio 

Akanksha De Sutti

 

Pontecurone - Mostra e Quaderno sulla 2ª guerra mondiale

 

Presentato a Pontecurone, nell’ambito del tradizionale aperitivo letterario della festa patronale 2018, “Quando arrivava Pippo…” il VI Quaderno della Biblioteca, una collana di storia locale che quest’anno è stata dedicata ai ricordi ed alle testimonianze pontecuronesi della II guerra mondiale.

Il testo è stato presentato in piazza Coppi, gremita di pubblico, dai cinque autori (nella foto): Marialuisa Ricotti, M. Grazia Milani, Marzia Cadenini, Piero Gazzaniga e Raffaele Floris.

Un folto pubblico ha riempito piazza Coppi, dove è stata allestita parte della rassegna “La Memoria in mostra”, comprensiva di mezzi militari e figuranti. Un ricco rinfresco è stato preparato e offerto da volontari di numerose associazioni del paese.

Il sindaco Rino Feltri ha premiato con pergamena il pontecuronese Pietro Carbone,  96 anni, recentemente insignito di medaglia d’onore dal Prefetto di Alessandria, tra i pochi  Internati Militari Italiani (IMI) deportati, sopravvissuti nei lager nazisti. Gli IMI sono riconosciuti dallo Stato come “Resistenti senz’armi dietro il filo spinato”. Pietro Carbone (classe 1922), in ottima salute, è uno dei protagonisti del capitolo di M.Grazia Milani, nel VI Quaderno della Biblioteca.

All’interno dell’ex negozio Montagna è stata allestita la mostra storica “La Memoria in mostra”, a cura di Claudia Nalin (Associazione Il paese di don Orione - Onlus) e Massimo Rabbeno, in collaborazione con Matteo Leddi, Italica Virtus e La Fedelissima.

Nella foto: Massimo Rabbeno e Claudia Nalin curatori della mostra

(Foto di Claudia Nalin)

 

CRONACA

 

Garbagna. Affidamento lavori

Affidati alla Lerta srl che ha offerto un ribasso dell’1,10% per una spesa complessiva di 21.086 euro i lavori di sistemazione di strada Boschi inferiori. La Provincia ha affidato alla società Torre Andrea srl del posto i lavori di sottomurazione e realizzazione platea di fondazione del manufatto per il deflusso delle acque lungo la provinciale 120 per un costo di 2.447 euro.

 

Garbagna. Progetto

Approvato il progetto per la pulizia e ripristino deflusso del rio Zelassi con realizzazione di difesa per i collettori fognari per una spesa di 35 mila euro.

 

Garbagna. Tanti decessi

I residenti al 31 dicembre sono 683 di cui 341 maschi e 342 femmine; 351 le famiglie. Nel 2017 sono stati celebrati 3 matrimoni civili, 2 le nascite e 17 i decessi, 16 gli emigrati e 23 gli immigrati, con un saldo di -8. La percentuale di stranieri è del 9,6% con nazionalità preponderanti romena (54%) e moldava (19%).

 

Molino dei Torti. Auto contro muro

Inquietante episodio a fine della scorsa settimana in paese quando il giovane molinese A.G., alla guida di una veloce spider, ha percorso alcune vie ad alta velocità, alcuni sostengono oltre 100 km orari, incurante dei pedoni terminando la sua corsa contro il muro di un’abitazione. Alle rimostranze dei proprietari di casa e di altri passanti il giovane pare abbia risposto impropriamente fino all’arrivo delle forze dell’ordine.

 

Unione Terre di Fiume. Affidamento lavori

Affidati alla ditta Dante Pasquali di Sale gli sfalci d’erba lungo i fossi delle strade di Sale per una spesa di 9.300 euro e di Alluvioni Piovera per una spesa di 9.850 euro; a Claudio Torti di Alzano affidato invece lo sfalcio dei fossi a Molino dei Torti per 1.811 euro.

L’assistenza informatica sui programmi in uso all’Unione ed ai singoli paesi aderenti per l’anno in corso è stata affidata alla Italedit srl per una spesa di 48.797 euro.

 

Villaromagnano. Ordinanza

I carabinieri il 12 giugno scorso hanno effettuato un’ispezione presso le piscine pubbliche site in paese e-levando un verbale al legale rappresentante della Servizi srl perché aveva organizzato una festa da ballo senza essere in possesso della regolare licenza comunale.

L’ordinanza prevede la cessazione immediata dell’attività di pubblico spettacolo ed una sanzione amministrativa di 600 euro.

 

Villaromagnano. Approvazione progetto 

La giunta ha approvato il progetto definitivo, lotto I, riguardante le opere di adeguamento sismico e riqualificazione energetica dell’edificio comunale per una spesa di 100 mila euro.

 

Volpedo. Canoni per loculi cimiteriali

La giunta ha stabilito i canoni di concessione per i costruendi loculi aumentandone il costo del 10% rispetto a quanto stabilito nel 2009. In forza di ciò i nuovi canoni sono: 1ª e 4ª fila 2.200 euro, 2ª e 3ª fila 2.970, 5ª fila 1.650 e 6ª fila 1.100. Sono aperte le prenotazioni previo versamento del 50% del dovuto, con saldo alla stipula dell’atto di concessione.

 

Villalvernia. Aggiudicazione

Sarà la Cos. Mo. srl di Sarezzano ad effettuare i lavori di manutenzione idraulica e taglio della vegetazione lungo il rio Castellania per un costo di 17.456 euro.

 

Molino dei Torti. Indennità membri di giunta

Sono state stabilite rispettivamente in 1.162 euro mensili, 174 euro e 116 euro le indennità per sindaco, vice sindaco ed assessore del comune. Il vice sindaco e l’assessore hanno però dichiarato di rinunciarvi.

 

Alluvioni Piovera. Indennità di carica

Approvate le indennità di carica per sindaco e membri della giunta: al sindaco Betti spettano 1.301 euro mensili, al vice sindaco Gilardenghi 260 euro ed all’assessore Pompei 195 euro.

 

Villaromagnano. Fausto Coppi e la Milano Sanremo

A cura di comune e Locanda del Grande Airone di Castellania si tiene mercoledì 25 luglio, alle ore 21, nei giardini del centro Anffas di Villaromagnano la rassegna “Fausto Coppi: le tappe di una storia infinita” incontri territoriali dedicati alla figura sportiva ed umana, alle imprese e sventure del Campionissimo. Tema di questa settima tappa la Milano-Sanremo del 1946 e 1947 con letture e racconti di Gino Bartalena, musiche e canzoni a cura di Donatello, Alfio e Giancarla.

 

Sale. Spese per il maggio musicale

Sono state determinate le spese per il maggio musicale 2018: 767 euro per stampa manifesti e pieghevoli di sala; 558 euro per pubblicità su La Stampa; 1.770 euro per serata del 28 maggio; 2.200 per quella del 15 giugno; 3.250 per la serata del 22 giugno e 163 euro di Siae. Dal totale di 8.708 euro bisogna però dedurre 1.500 euro per la serata del 26 maggio che sono a carico del sistema bibliotecario tortonese.