RAGAZZINO PRECIPITA DAL TERZO PIANO, Č IN PROGNOSI RISERVATA A TORINO 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   25/07/2018 00:00:24 

 

 

Nella sera di martedì 17 luglio

 

E’ ricoverato in prognosi riservata a Torino ma non è in pericolo di vita il ragazzino di 11 anni che poco dopo le 21 di martedì 17 luglio, è precipitato per cause in via d’accertamento, dal balcone posto al terzo piano della palazzina ove abita, al n. 58 di via Guala. Il ragazzo è caduto sul selciato condominiale riportando fratture agli arti inferiori, al bacino e all’addome. Un vicino si è accorto di quanto accaduto ed ha avvertito il 118 che, subito intervenuto, ha dato le prime cure sul posto e ha trasportato l’11enne all’ospedale tortonese. Successivamente il ragazzo è stato trasferito con l’elisoccorso all’ospedale Regina Margherita di Torino ove è tenuto in coma farmacologico. Sul posto anche i carabinieri della radiomobile che hanno aperto un’indagine per chiarire le cause della caduta. Al momento del fatto il giovane di origine marocchina ma nato in città, come i fratelli di 16 e 2 anni, era in casa con loro mentre i genitori si trovavano nelle vicinanze.

Nella foto: I carabinieri e l’ambulanza sul posto con i sanitari che, sullo sfondo, prestano i primi soccorsi al ragazzino caduto dal balcone al terzo piano indicato dalla freccia