CRONACA DEI PAESI 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   05/09/2018 00:00:07 

 

 

Pontecurone - In consiglio discusse le convenzioni per asilo nido e segreteria

 

Nel consiglio comunale di domenica 26 agosto è stato affrontato il problema della convenzione con Tortona per la segreteria comunale. Il sindaco Rino Feltri ha spiegato che la convenzione si era prefissata degli obiettivi che però non è possibile raggiungere.

Il sindaco ha sottolineato che il problema maggiore è l’impossibilità da parte della segretaria di sostenere determinate funzioni. L’amministrazione ha deciso quindi di recedere in anticipo dalla convenzione di segreteria. L’amministrazione comunale, ha annunciato Feltri, cercherà nel mese di settembre un altro segretario comunale. 

Altra novità è il rinnovo della convenzione con l’asilo nido di Castelnuovo disdetta pochi mesi fa che obbligava ad una previsione di spesa e ad un successivo conguaglio.

Si è deciso con il comune di Castelnuovo, in via transitoria, per un anno, di sottoscrivere una convenzione sulla base della riserva di sette posti a cifra fissa e che quindi non lasciasse ricalcoli successivi; i sette posti sono già occupati: la spesa è di 11.500 euro per anno scolastico.

Rino Feltri ha fatto presente che quasi tutti i tombini sono stati puliti e alla fine di questa settimana il numero totale di tombini liberati dalla sporcizia saranno 984. Il prossimo consiglio, salvo imprevisti, si terrà venerdì 28 settembre.

Akanksha De Sutti

 

PontecuroneMuore durante una gita in bici

 

Il pontecuronese Alex Scalco, ciclista amatoriale di 41 anni, ha perso la vita per una caduta dalla bicicletta giovedì 2 agosto in un tratto di strada nei pressi della frazione San Ruffino di Sarezzano, fra Berzano e Viguzzolo. Sconosciute le cause della caduta che hanno portato al decesso di Alex che al momento dell’incidente sembra fosse solo. Non si sa se è caduto per un malore, per il fondo stradale sconnesso o per il passaggio di un’auto. Il fatto è avvenuto intorno alle 19,30. Il ciclista è volato a terra, ha picchiato la testa ed è stato soccorso in serata dopo l’allarme dato al 118 da un signore che portava a passeggio il cane. Nonostante i soccorsi Alex non ha più ripreso conoscenza ed è morto martedì 7 agosto all’ospedale di Alessandria dove era ricoverato in prognosi riservata. Alex Scalco aveva militato tra le file di Azione Cattolica ed era educatore professionale nelle carceri di Pavia dopo aver lavorato nella cooperativa L’Alternativa. Lascia i genitori Rossella e Giancarlo e la compagna Rosy.

 

Pontecurone - La scomparsa di Peppino Scaglia

 

Nella notte tra mercoledì e giovedì scorsi è scomparso all’età di 87 anni Giuseppe Scaglia, da tutti conosciuto come Peppino. Ci piace ricordarlo non solo come consigliere ed assessore del comune di Pontecurone, cariche rivestite negli anni ’80 o come presidente provinciale Uisp e presidente dell’istituto Volta di Alessandria ma soprattutto come grande sportivo, appassionato di volontariato e con una visione non egoistica della vita. Nel 1964 prese a Coverciano il patentino di allenatore di 2ª Categoria e l’anno successivo allenò in Serie D la squadra di Mazara del Vallo. La sua carriera d’allenatore è continuata fino al 1976 con l’Asti Macobi, la Novese, la Gaviese sempre in serie D ed il Derthona. Lascia la moglie, il figlio Claudio già sindaco del paese ed ora consigliere comunale a Tortona che ha continuato la sua attività e gli adorati nipoti. Rosario venerdì alle 20,30 e funerali sabato alle 10,30 in San Giovanni. Alla famiglia le condoglianze di “Sette Giorni”.

 

Tamponamento

 

Violento tamponamento domenica 19 agosto nel tardo pomeriggio lungo la circonvallazione tortonese a poche decine di metri dal luogo ove, a luglio, si verificò un incidente mortale. La 20enne Virginia Gavio, abitante in via della Torre a Carbonara, alla guida di una Twingo ha violentemente tamponato la Qashqai alla cui guida era il sindaco di Casalnoceto Ernesto Vegezzi di 70 anni, che aveva a fianco il suo vice Giuseppe Cetta e sul sedile posteriore la moglie 60enne Angela Milanese.

Ad avere la peggio proprio la Milanese che ha avuto una prognosi di 15 giorni per distorsione cervicale e sospetta frattura dello sterno, mentre la Gavio, che stava recandosi nella sede della Croce Rossa per iniziare il proprio turno da volontaria, ha avuto una prognosi di 10 giorni per politrauma. Illesi i due uomini.

 

SaleAuto tampona trattore e... finisce a pugni

 

Domenica 12 agosto verso le 22,50 Antonio Martinelli di 62 anni, abitante in paese in via Vittorio Veneto, alla guida di una Clio era diretto verso Alluvioni allorchè, dopo una lunga frenata, ha tamponato un trattore agricolo condotto da Claudio Coscia di 54 anni, abitante ad Alluvioni Piovera alla cascina Crocetta, pare munito di tutti i dispositivi necessari per la guida in notturna su statale. La macchina, che ha colpito di striscio il trattore, si è ribaltata a centro strada. Nessuna delle due persone coinvolte è rimasta ferita ma, secondo le testimonianze di alcuni presenti ai fatti, il Martinelli, uscito a fatica dalla vettura, ha sferrato un pugno al Coscia, causandogli la frattura di uno zigomo con prognosi di 20 giorni. La Polstrada, chiamata sul posto per i rilievi, ha constatato inoltre che il Martinelli guidava in stato di ebbrezza alcolica.

 

Sale - Rogo alla Montaggi & Impianti 

 

Intorno alle 10,30 di sabato 4 agosto è divampato un incendio alla ditta salese Montaggi & Impianti che produce materiali isolanti. Le fiamme si sono sprigionate da un silo aspiratore per il recupero delle polveri di lavorazione del poliuretano. Nella canna fumaria in uscita, alta circa 10 metri con un diametro di 3, si è avuta un’anomalia che ha provocato con le fiamme un’alta e densa colonna di fumo dall’odore acre che ha diffuso il panico fra la popolazione. Comune, Unione Terre di Fiume, protezione civile e Arpa hanno raccomandato ai residenti di non uscire di casa durante le operazioni di spegnimento condotte da tre squadre di vigili del fuoco di Tortona ed Alessandria. I pompieri hanno lavorato dalle 11 alle 15 per spegnere il rogo. Le analisi effettuate dall’Arpa hanno poi escluso la presenza di inquinanti nell’aria al di sopra della norma e quindi rischi per la salute.

 

Sale - Travolto dal camion ha i piedi amputati

 

Di un gravissimo infortunio è rimasto vittima Lorenzo Ferrari, di 43 anni, residente a Sale al quale sono stati amputati entrambi i piedi schiacciati da un camion. Il fatto è accaduto nel piazzale della ditta Gema di via Carbone a Carbonara Scrivia dove nel pomeriggio di venerdì 10 agosto Ferrari era intento a lavorare disteso sotto un camion. Ad un certo punto il veicolo si è mosso, forse perché non era attivato l’impianto frenante, e le ruote gli hanno schiacciato entrambe le gambe. Sul posto sono giunti il 118 e i carabinieri che hanno avviato le verifiche per chiarire la dinamica dell’incidente.

Purtroppo la pressione del camion ha causato gravissime lesioni e Lorenzo Ferrari, trasportato con l’elisoccorso all’ospedale di Alessandria è stato sottoposto ad intervento chirurgico subendo l’amputazione di entrambi i piedi. E’ stato poi ricoverato in rianimazione anche se non più in pericolo di vita.

 

Il 29 luglio in via I Maggio a Viguzzolo

Scontro fra Peugeot e Opel: sono sei i feriti, due gravi

 

Il fatto è avvenuto domenica 29 luglio poco dopo le 17 in via I Maggio. Secondo la ricostruzione della Polizia stradale Milena Barzizza di 53 anni, abitante in via De Gasperi a Pontecurone, alla guida di una Peugeot 206 con a bordo Giordano Livraghi di 67 anni, abitante nella stessa via e la 55enne Michelina Pepe, residente in città in via Brighenti era diretta verso Castellar Guidobono. Per cause imprecisate, ma pare per la rottura di una parte meccanica di una delle due auto coinvolte, la vettura si è scontrata con la Opel Zafira condotta dal tortonese Filippo Corollo di 50 anni, via Curiel, che aveva a bordo i figli minori, di 11 e 9 anni. Nel tentativo di evitare lo scontro la Barzizza ha cercato di deviare sulla destra, andando a cozzare contro una cabina dell’Enel. Le vetture sono andate distrutte e gli occupanti della Peugeot sono stati estratti dai vigili del fuoco che hanno dovuto adoperare il divaricatore per aprire le lamiere. La Barzizza è stata trasportata in ospedale in Alessandria con l’elisoccorso ove è stata giudicata guaribile in 40 giorni per fratture dei femori e costali; il Livraghi, anch’egli portato in Alessandria, ha avuto una prognosi di 35 giorni per la frattura dell’acetabolo sinistro, mentre meglio è andata alla Pepe, ricoverata a Novi e giudicata guaribile in 15 giorni. I Corollo, medicati a Tortona o all’infantile di Alessandria, hanno avuto prognosi che vanno dai 7 ai 15 giorni. Il traffico è stato a lungo interrotto sulla principale via del paese.

 

CRONACA

 

Cassano Spinola. Bilancio di previsione

E’ stato pubblicato all’albo pretorio il bilancio di previsione che chiude in pareggio su 5 milioni 750 mila euro. Le entrate tributarie sono pari a 1 milione 257.150 euro, quelle in conto capitale 1 milione 651.600 e quelle da anticipazione di casa 1 milione 523.200. Vi sono poi 561.604 euro di entrate extratributarie, 362.150 di trasferimenti correnti e 400 mila euro di partite di giro oltre a 14.245 euro del fondo pluriennale vincolato. 

Sul fronte delle uscite 1 milione 935.474 sono correnti, 1 milione 779.325 in conto capitale, 112 mila sono rimborso prestiti. Rimborso dell’anticipazione di cassa e partite di giro sono uguali.

 

Carezzano. Ordinanza

A causa delle piogge cadute nel mese di luglio il sindaco ha ordinato alla Cos.Mo. di Sarezzano di provvedere al ripristino del regolare transito lungo le vie Vittorio Veneto, Villalvernia, Sant’Agata Fossili e strada Cornigliasca interessate da movimenti franosi per un importo complessivo di 30 mila euro.

 

Pontecurone. Ordinanza

Il primo agosto scorso si è verificato in via Emilia 147 il crollo del solaio nel sottotetto di una casa disabitata. I vigili del fuoco intervenuti hanno segnalato “una potenziale evoluzione peggiorativa dello stato in essere del fabbricato” per cui è stata emessa ordinanza per la sua messa in sicurezza.

 

Viguzzolo. Incontro con Moni Ovadia e Marco Revelli

Nell’ambito dei festeggiamenti per la patronale il comune, la sezione locale dell’Anpi Associazione Partigiani d’Italia e l’Associazione Culturale Viguzzolese organizzano per venerdì 7 settembre, alle ore 21, nel cortile del municipio, l’incontro dal tema “Settembre 1943: l’inizio della Resistenza”. Relatori d’eccezione Moni Ovadia drammaturgo, regista, attore e scrittore e Marco Revelli storico, sociologo, politologo, accademico e giornalista. Entrambi sono figure di primo piano della cultura mondiale.

 

Viguzzolo. Denunciato per lesioni

Una discussione tra due coniugi, un 46enne non italiano ed una donna 51enne residente a Roma, svoltasi in via Circonvallazione, pare a causa dell’infedeltà dell’uomo, è sfociata in una violenta lite conclusasi con un colpo di candelabro sferrato ai danni della donna che ha subìto la frattura della testa del quinto metacarpo della mano destra, che l’ha costretta a recarsi in ospedale ove le è stata diagnosticata una prognosi di 25 giorni. Sul posto, pare avvertiti dai vicini, sono intervenuti anche i carabinieri.

 

Carbonara Scrivia. Nuova giunta

A fine luglio all’età di 30 anni è mancata la vice sindaco del paese Ilaria Regonaschi. Il sindaco Gnudi in data 8 agosto ha provveduto a nominare la nuova giunta: Angelo Tosi, già assessore, è divenuto vice sindaco con le deleghe a manutenzione, patrimonio e demanio, lavori pubblici e Laura Combattenti è stata nominata assessore con le deleghe a cultura, scuola e rapporti con enti ed associazioni. Buon lavoro.

 

Sale. Furto in abitazione

Domenica scorsa ignoti sono penetrati nell’abitazione del 52en-ne Giancarlo Malaspina sita in via Guazzora riuscendo a rubare oggetti in oro e contanti per un valore che dovrebbe aggirarsi sui 10 mila euro.

 

Telecamere a Guazzora ed Alzano Scrivia

A giugno era stato approvato un progetto di videosorveglianza per i due comuni predisposto dalla Fastweb spa per un importo di 42.395 euro.

La giunta ha ora deliberato l’approvazione del progetto esecutivo che prevede l’installazione di 18 telecamere per 14 siti equamente suddivisi tra i due comuni.

A Guazzora saranno installate a palazzo comunale, in piazza Coppi, vie Gramsci e Vittorio Veneto, al cimitero, via Cova e via Statuto angolo via Case sparse. Per Alzano le installazioni sono previste in: palazzo comunale, via Molino incrocio con provinciale, campetto sportivo, cimitero, via Circonvallazione zona cascina Maddalena, parchetto giochi e piazza Bassi.

 

Unione Terre di Fiume. Nuovo operaio

A seguito del concorso indetto a suo tempo a far data dal prossimo primo settembre Aleksander Duka, albanese di  54 anni è assunto quale operaio categoria B.

 

Unione Terre di Fiume. Realizzazione panchine

Nel corso dei lavori di demolizione della vecchia piazza Garibaldi a Sale sono state recuperate alcune lastre di marmo che possono essere utilizzate per realizzare 8 panchine. L’incarico è stato affidato alla Bordino Marmi di Sale per una spesa di 976 euro.

 

Alluvioni Piovera. Permesso di costruire

Svitlana Chyzhova, permesso di costruire in sanatoria 4/18 per opere realizzate in parziale difformità in località Piovera, via San Bernardo 27. Le opere in difformità sono: ampliamento del fabbricato originario mediante un basso fabbricato ad uso ripostiglio, sopraelevazione della falda sud del tetto, modifica dei locali presenti al primo piano con realizzazione balcone.

 

Casalnoceto. Autorizzazione ambientale

Lo scorso giugno la Alfa Maceri spa con sede operativa in paese in via Voghera 59 ha presentato istanza per l’autorizzazione unica ambientale per le operazioni di recupero rifiuti non pericolosi e per il parere sull’impatto acustico. Ottenuti i pareri positivi l’amministrazione ha rilasciato l’autorizzazione che ha validità fino al 31 luglio 2033.