INCIDENTI STRADALI 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   05/09/2018 00:00:09 

 

 

Scontri auto moto

• L’incidente si è verificato nella mattinata del 31 luglio scorso in strada per Villaromagnano quando la 68enne M.B. alla guida di una Lancia Delta, abitante a Mombisaggio, ha svoltato sulla sinistra per entrare nella propria abitazione non concedendo la precedenza ad una Yamaha condotta dal 59enne I.R., abitante in città, che non è riuscito ad evitare lo scontro, cadendo a terra. Il centauro è stato ricoverato con una prognosi di 30 giorni.

• Un incidente analogo si è verificato verso le 12 di martedì 21 agosto in via Postumia, all’altezza della rotonda del Carrefour tra una Fiat condotta dal 68enne B.G. che per cause in via d’accertamento ha investito la moto condotta da un romeno 17enne abitante in città, ricoverato in ospedale in Alessandria con prognosi di 30 giorni.

 

Pedone investito

L’80enne C.G., residente in città, a metà mattinata di martedì 7 agosto ha attraversato la ex statale per Genova all’altezza di uno dei numerosi supermercati della zona. Diretto verso la città era il tortonese 84enne V.R. che non è riuscito ad evitare l’investimento. Il pedone è stato ricoverato in ospedale in prognosi riservata.

 

Urta due auto e fugge

Verso le 16 di mercoledì 22 agosto il tortonese 48enne P.E., alla guida di un autocarro Nissan, per cause in via d’accertamento percorrendo via Balustra ha urtato due auto, una Audi A4 ed una 500L regolarmente parcheggiate. L’uomo non si è fermato ma gli agenti della polizia municipale, visionando le telecamere, sono riusciti a risalire al proprietario del mezzo che ha ammesso le proprie colpe.

 

Urtato ciclista

Nella mattinata di domenica 26 agosto lungo la provinciale per San Sebastiano in territorio di Monleale la tortonese Maria Grazia Masier alla guida di una Panda sorpassando un ciclista lo ha inavvertitamente urtato con lo specchietto. L’uomo, Giorgio Amoroso di 67 anni, è caduto a terra procurandosi la frattura di una scapola.

 

Tamponata al semaforo

Sabato 4 agosto verso le 9 di mattina lungo la provinciale 99 in territorio di Viguzzolo Elda Rescia di 73 anni, abitante in città in viale De Gasperi, alla guida di una Fiat 600 era ferma al semaforo all’incrocio con via Todeschina, con direzione verso Castellar Guidobono. Da tergo è sopraggiunta una Megane condotta dal romeno Lucian Cosau di 50 anni, da Torino, trovato poi con un tasso alcolico oltre i limiti, che non si è fermato in tempo tamponando la vettura ferma. La Rescia ha dovuto far ricorso alle cure dei sanitari del pronto soccorso cittadino per una contusione al ginocchio, guarita in 5 giorni.

 

Scontro auto camion

Poco dopo le 12,30 di martedì 7 agosto la tortonese Elvira Forlino di 21 anni, alla guida di una Renault Kangoo diretta verso Alessandria con a bordo Assunta Cauduro di 55 anni, entrambe residenti in statale per Genova, si è scontrata per cause imprecisate con un autocarro di Gestione Ambiente che proveniva dal senso opposto. Gravi danni all’auto, ma per fortuna le due donne hanno ricevuto dai sanitari del pronto soccorso cittadino una pro-gnosi di pochi giorni.

 

Villalvernia. Scontro auto ambulanza

L’incidente si è verificato nella mattinata di Ferragosto lungo la statale nei pressi del semaforo all’incrocio con via Roma. L’ambulanza stava trasportando in sirena all’ospedale di Tortona un infartato con a bordo anche il medico del 118. Ad un tratto una 70enne del paese è uscita dal parcheggio senza avvedersi che stava sopraggiungendo il mezzo di soccorso, che aveva regolarmente la sirena. La donna ha subìto lesioni guaribili in 10 giorni, la dottoressa del 118 lievi contusioni giudicate guaribili in 5 giorni.

 

Carambola tra auto

Lunedì 6 agosto poco prima delle 19 Giorgio Canevaro di 52 anni, abitante alla frazione Mereta di Avolasca, alla guida di una Panda si è immesso dal parcheggio di via dei Fragolai senza avvedersi che stava sopraggiungendo la Renault Captur alla cui guida era il 55enne Fabrizio Cusarini che aveva con sè il figlio 12enne, abitanti in via Rapetti.

Mentre questa vettura a causa dell’urto veniva spinta contro la siepe di divisione tra la strada ed il parcheggio dell’Iper, la prima auto collideva contro una Micra regolarmente parcheggiata, di proprietà di Patrizia Azzalin, abitante in via Brighenti.

I due occupanti la Captur hanno dovuto fare ricorso alle cure dei sanitari del pronto soccorso cittadino, fortunatamente per lievi lesioni, giudicate guaribili in pochi giorni.

 

Pontecurone. Scontro fra auto

L’incidente, per fortuna senza feriti, si è verificato nel tardo pomeriggio di mercoledì lungo l’ex statale per Voghera all’ingresso del paese fra un’Opel Astra ed una Fiat 500 condotte da cittadini vogheresi. Le auto sono andate distrutte ma gli occupanti non hanno subìto lesioni; il traffico è stato a lungo rallentato.

 

Sale.Incidente sulla ex statale 211

Un camion della raccolta rifiuti si è ribaltato, per cause in via d’accertamento, nella tarda mattinata di giovedì 9 agosto causando seri problemi alla circolazione del traffico sia lungo l’importante arteria che a Sale, paese nei pressi del quale è avvenuto l’incidente. Lievi ferite per il conducente.