CRONACA DAI PAESI 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   08/05/2019 00:00:02 

 

 

Sale. Sarà processato per resistenza ai carabinieri

 

Lunedì 8 aprile, intorno alle 15, i carabinieri di Viguzzolo intervenivano presso il supermercato Carrefour in via Postumia a Tortona dove Salvatore Tulipano, di 44 anni, residente in paese, ubriaco molestava avventori e dipendenti che inutilmente cercavano di calmarlo. All’arrivo dei carabinieri l’uomo si agitava ancor più, li colpiva con calci e pugni e tentava di morderli, danneggiando con calci la fiancata dell’auto di servizio, per cui veniva arrestato per resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e ubriachezza. Trasportato con il 118 all’ospedale di Alessandria veniva ricoverato in stato di sedazione; il giudice ha successivamente convalidato l’arresto rimettendolo in libertà. Comparso nei giorni scorsi dinnanzi al giudice per la prima udienza il suo processo è stato rinviato a giovedì 9 maggio.

 

Pontecurone. Auto bruciate: continua il processo

 

Dinnanzi alla giudice Maccari si è svolta il 7 marzo l’udienza del processo per gli incendi di autovetture, verificatisi a Pontecurone dall’ottobre del 2013 ai primi mesi del 2014, che proseguirà il 9 maggio. Dal processo uscirono di scena a settembre del 2016, dopo aver richiesto il rito abbreviato o il patteggiamento, Christina Pierro, 47 anni, ritenuta la capobanda, condannata a 3 anni e 6 mesi, il figlio Carlo Spada di 24, che ha patteggiato una pena di 2 anni e 6 mesi con la condizionale e Giuseppe Corbo, tortonese di 35 anni, condannato a 3 anni perché ritenuto l’istigatore dell’incendio del 9 ottobre 2013 della Punto di Claudio Boellis parcheggiata in via Tortona. Sono rimasti a processo i pontecuronesi Massimo Ursomarso di 40 anni, Elvis Bernini di 37 e Caterina Arilotta di 39 anni da Casei Gerola. Ursomarso e Arilotta devono rispondere di aver bruciato il 14 ottobre del 2013, assieme alla Pierro e a Spada, due auto (una Clio ed una Scenic) parcheggiate in via Berlinguer. Bernini deve invece rispondere di tentato furto ai danni di un ingegnere di Casasco, furto sventato dai carabinieri grazie alle intercettazioni telefoniche.

 

Cassano Spinola. Consiglio comunale dei ragazzi

 

Dopo regolari elezioni Camilla Duca è stata eletta sindaco del consiglio comunale dei ragazzi composto da Diego Presta, Sofia Camere, Christian Spiga, Martina Sterpi, Thomas Ferrauto, Greta Angeleri, Roberto Irenze, Rebecca Ristori, Virginia Martina Parodi e Wolfgang Alessandro Syed. Nominati assessori Diego Presta e Sofia Camere. Il programma del neo sindaco è suddiviso in tre parti: mantenimento della scuola in paese, migliorando la pulizia dei bagni, aumentando la fornitura di carta igienica e sapone, ed altro materiale di consumo, sistemando le tapparelle delle aule per garantire ombra nelle giornate assolate; mantenimento di Cassano realizzando una piazza con fontana ed acqua potabile per bambini al posto delle macerie della casa crollata in via Arzani, aggiungendo bidoni per la spazzatura, migliore manutenzione delle strade soprattutto d’inverno quando ghiaccia; innovazioni per Cassano aggiungendo punti luce nelle strade, miglior rifornimento del circolo Anspi, sistemazione del campo da tennis, sostituzione dei tavoli delle aule per catechismo, implementazione dei servizi della biblioteca, rete wi-fi e piscina pubblica.

 

Grandinate sparse

 

Il tempo pazzerello di questa primavera che stenta ad imporsi ha portato la grandine, con temporali sparsi, anche sulla nostra zona nella giornata di venerdì 26 aprile. In frazione Vho, la grandinata è stata caratterizzata da grossi chicchi (in foto), mentre a Viguzzolo è caduta in piccole ma fitte palline che hanno danneggiato le colture e gli alberi da frutto. In città è sceso solo qualche chicco misto ad acqua.

 

Viguzzolo. Chiesta una sezione in più per l’asilo

L’amministrazione comunale ha formalizzato la richiesta di attivare il completamento dell’orario della quarta sezione della scuola dell’infanzia Butteri che attualmente funziona a tempo ridotto. La richiesta è giustificata dal fatto che le iscrizioni si sono incrementate fino a 93 unità, ritornando quindi sui livelli del 2016 quando le sezioni erano 4 a tempo pieno.

 

Villalvernia. Pulizia straordinaria

La Totalservice di Casale Monferrato è stata incaricata della pulizia straordinaria degli uffici comunali per una spesa di 950 euro.

 

Carbonara Scrivia. Tasi

Il consiglio comunale, assente la minoranza, ha stabilito le aliquote della tassa indivisibile che dovrà coprire il 96% delle spese per gestione beni demaniali pari a 42.444 euro, rete stradale 42 mila euro, ufficio tecnico 93 mila e illuminazione 25 mila euro. La tariffa è all’1 per mille per i fabbricati rurali ad uso strumentale, per tutti gli altri al 2,2 per mille.

 

Berzano. Progetto

Approvato il progetto esecutivo, il cui costo è di 40 mila euro, per la manutenzione della casa comunale e dell’impianto di videosorveglianza predisposto dal geometra Luigino Ferrari per un onorario di 2.926 euro.

 

Gremiasco. Incarichi

La messa in sicurezza delle strade è stata affidata alla ditta Lerta per un costo di 30.897 euro più Iva mentre le indagini geognostiche per il ripristino del muro perimetrale in zona chiesa e scuole saranno eseguite dal geologo Diego Toso per un onorario di 2.400 euro.

 

Montegioco. Fuori strada con l’auto

Venerdì 26 verso le 16 Vito Herve Romanotto, abitante a Montegioco, di 67 anni, alla guida di una Panda ha perso il controllo del mezzo finendo fuori strada lungo la provinciale Pontecurone - Viguzzolo. Gravi i danni al mezzo mentre l’autista è stato ricoverato in ospedale con alcune costole fratturate.