CRONACA DELLA SETTIMANA 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   08/05/2019 00:00:06 

 

 

Approvato il bilancio consuntivo

 

Martedì 30 in una breve seduta del consiglio comunale di Tortona è stato approvato il conto consuntivo le cui cifre erano state da noi anticipate sul numero scorso. Tutti presenti tranne il consigliere Franco Carabetta; sono intervenuti nella discussione l’assessore Semino (in foto) che ha illustrato il bilancio, il sindaco ed i consiglieri Mattirolo e Dellachà. Al momento delle votazioni il neo consigliere Candida si è astenuto, Bonetti, Bottazzi, Ferrari Cuniolo e Morreale hanno votato contro, tutti gli altri a favore.

 

 

Arrestato e subito liberato

 

Da qualche settimana i carabinieri della locale compagnia hanno notato inusuali movimenti di giovani nel parcheggio sotterraneo della multisala all’Oasi. Insospettiti hanno tenuto sotto attenta osservazione il luogo fino a quando, nella serata di giovedì 25 aprile, hanno avuto la possibilità di intervenire. Nel parcheggio, infatti, praticamente privo di auto, vi era un gruppo di giovani che evidentemente stavano usando stupefacente. I carabinieri hanno bloccato una decina di ragazzi, due dei quali minorenni, che avevano hashish ed olio di hashish già confezionato nello spinello. I due sono stati denunciati alla magistratura minorile. Un terzo giovane, magrebino 20enne già conosciuto alle forze dell’ordine, abitante in città aveva invece nascosto nel cappuccio della felpa un panetto di marijuana del peso di 90 grammi. E’ stato arrestato e posto ai domiciliari: sabato è comparso dinnanzi al magistrato che ha convalidato l’arresto, condannandolo ad 8 mesi di reclusione, pena sospesa, e ponendolo in libertà.

 

 

I carabinieri arrestano tre ladri al Lidl

 

Nel pomeriggio di lunedì 29 aprile i carabinieri di Sale e Villalvernia hanno arrestato in flagranza di reato tre romeni, due uomini e una donna, che avevano commesso un furto al supermercato Lidl di Tortona. Si tratta di Cristian Sebastian Fodor, 39 anni, Marius Sergio Giura, di 31 e Alexandra Diana Dohotariu di 24. I due uomini superavano volutamente l’area di vendita con il carrello per disattivare il sistema d’allarme inserito nelle ruote, dicevano di aver commesso un errore e tornavano all’interno del market. Dopo aver riempito il carrello, uno dei due si recava alla cassa pagando un prodotto di poco valore mentre l’altro si dava alla fuga dall’uscita d’emergenza. Ad attenderli all’esterno la donna al posto di guida di un Audi con il bagagliaio aperto. I carabinieri li hanno bloccati e dall’auto sono stati recuperati oltre 100 prodotti per l’igiene personale del valore di 750 euro, tutta merce proveniente dal supermercato che è stata restituita. Processati per direttissima, i tre, tutti domiciliati a Torino, hanno patteggiato 8 mesi di reclusione, pena sospesa.

 

Scontro con ambulanza

L’incidente è avvenuto verso le 9,30 di domenica 29 aprile lungo la ex statale per Genova all’altezza dell’incrocio con via Postumia tra l’ambulanza medica della Cri condotta da Cesare Gaggio, con a bordo il dottor Gaggero, l’infermiera Daniela Bertoldi e la volontaria Marta Moncalvo ed una Ford condotta dal 66enne Valter Casella di Tortona. Lievi contusioni per gli occupanti dell’ambulanza.

 

1,6 milioni l’utile Asmt

Lunedì 29 aprile si è svolta l’assemblea di Asmt Tortona SpA per l’approvazione del bilancio 2018 che chiude con un risultato molto positivo, pari a 1 milione 643.602 euro dopo il calcolo delle imposte. I soci di Asmt Tortona esprimono piena soddisfazione e ringraziano l’amministrazione della società per il lavoro svolto.

 

Ciclista investito

Sabato scorso verso le 13,30 la 56enne V.L., abitante in via Einaudi a Castelnuovo Scrivia, alla guida di una Panda pare abbia saltato lo stop investendo il 66enne M.G., abitante a Viguzzolo, che era in sella alla propria bici. L’uomo è stato medicato al pronto soccorso e dimesso con sette giorni di guarigione.

 

Vigilanza in stazione

Il servizio di chiusura ed apertura delle porte della stazione ferroviaria sarà eseguito da dipendenti della società I Falchi della Notte per una spesa di 200 euro mensili fino al 31 dicembre prossimo.

 

Denunciato tunisino

Domenica 28 nel pomeriggio un 22enne tunisino, abitante in via Morandi, è stato sorpreso all’interno dell’Iper mentre cercava di rubare alcune bottiglie di superalcolici asportando con un grosso coltello le placche antitaccheggio. Il giovane, per cause imprecisate, nel tentativo di togliere l’ennesima placca si è procurato una profonda ferita ad una mano, giudicata guaribile in 7 giorni. I carabinieri lo hanno denunciato per tentato furto e porto abusivo di oggetti atti ad offendere.