AUTOMOBILISMO - GT OPEN - PIER GUIDI Č 4° A SILVERSTONE 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   12/09/2018 00:00:04 

 

 

Problemi al telaio hanno limitato la 488 GT del tortonese

 

Dopo il bell’inizio di campionato che ha visto la coppia Pier Guidi-Mac trionfare all’Estoril ed a Spa, nel 5º appuntamento della stagione che si correva sulla pista di Silverstone il pilota di Sarezzano ha ancora una volta messo in mostra tutto il suo talento con una rimonta spettacolare ma non è riuscito a salire sul podio. Dopo una Gara1 al sabato piuttosto complicata in cui la coppia del Luzich Racing chiude lontana dal podio a causa di un grosso problema al telaio della Ferrari 488, su cui i meccanici in rosso hanno poi lavorato per tutta la notte, nella gara della domenica Pier Guidi ha messo in fila gran parte dei piloti avversari: partendo dalla 18ª piazza dopo delle difficili qualifiche, Alex ha recuperato posizioni grazie ad un guida aggressiva e costante chiudendo a ridosso del podio. Dopo 5 appuntamenti nel GT Open quindi il socio di Pier Guidi, Mikkel Mac è in 1ª posizione con 86 punti mentre Alex, che non partecipa a tutte le tappe per la concomitanza con il WEC, è 4º con 62 punti. Il prossimo appuntamento per il Gt Open, penultima tappa, sarà a Monza il 22-23 settembre. “Purtroppo anche in Inghilterra abbiamo avuto un sacco di problemi con la macchina che siamo riusciti a risolvere solo per Gara2... - dice Alex - ma partendo 19° non era semplice. La 4ª piazza alla fine è stato il massimo che potevamo fare. Comunque a livello di punti per fortuna è andata bene. A Monza ci sarò!”.

D.M.