ANDAMENTO PRODUZIONI VOLPEDO FRUTTA - LA FRUTTA DELLE VALLI MESSA A DURA PROVA DAL MALTEMPO 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   12/06/2019 00:00:13 

 

E’ stato un anno deleterio per la Volpedo Frutta e le sue produzioni. Dopo otto mesi di siccità, da settembre 2018 ad aprile 2019, è trascorso un inverno senza neve. In primavera non c’è stato gelicidio ma appena le fragole hanno iniziato a maturare si è avuto un mese di pioggia, con giornate autunnali grigie e fredde che hanno decimato le produzioni. Sono così andati persi il 50% della produzione di fragole, attaccate dai marciumi, ed il 60% di quella di ciliegie che si sono spaccate. Praticamente lo stesso copione dello scorso anno. Dalla Volpedo Frutta sperano vivamente che il tempo continui a migliorare. Da non dimenticare la grandinata del mese di aprile che ha danneggiato la produzione ortofrutticola nella parte bassa delle valli Curone, Grue e Staffora. In quest’ultima valle il danno della pioggia è stato più marcato che in val Curone. Per quanto riguarda i prezzi, sono stabili per le fragole e in aumento per le ciliegie. La produzione di albicocche è scarsa in pianura a causa del gelo di fine marzo che ha provocato la caduta dei frutti mentre è buona la produzione in collina, come quella delle pesche. Altrettanto valida la produzione di mele gala e mele rosse mentre scarsa si preannuncia quella di mele golden e delle susine.