TUTTO BLOCCATO IN AMAG - SALTA, PER ORA, LA NOMINA DI ADELIO FERRARI AD AMMINISTRATORE DELEGATO 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   12/06/2019 00:00:16 

 

Il 22 maggio scorso, e quindi prima delle elezioni, il tortonese Adelio Ferrari è stato nominato membro del consiglio d’amministrazione del gruppo Amag che gestisce la fornitura di gas e acqua ad Alessandria. L’accordo era che nel corso del primo consiglio d’amministrazione sarebbe stato nominato amministratore delegato. Il CdA si è riunito lunedì scorso 3 giugno, e quindi dopo le elezioni, e la situazione è leggermente mutata. Ed in effetti la nomina di Ferrari, originariamente all’ordine del giorno, è stata stralciata e rinviata alla prossima riunione del 20 giugno. Chiaro, anche se il presidente Arrobbio ha cercato di smorzare i toni e far passare il tutto come un semplice rinvio, che qualcosa è avvenuto. Ed il qualcosa ci pare possa chiamarsi “esito elettorale” che ha notevolmente mutato gli equilibri, con Fi, che ha sostenuto Ferrari, in posizione più debole contro una Lega che ha fatto il pieno. Scaramucce politiche da prima repubblica? Probabile, ma staremo a vedere.