CRONACA DAI PAESI 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   10/07/2019 00:00:01 

 

Carabinieri scortano bimba in ospedale

 

Nella notte tra lunedì 1 e martedì 2 i carabinieri in servizio hanno seguito una vettura che a fortissima velocità, senza rispettare nemmeno i semafori, sfrecciava per le vie tortonesi. L’auto è stata bloccata quasi a Torre Garofoli e dalla vettura è sceso un padre disperato, un ucraino da anni residente a Viguzzolo, che ha spiegato la situazione: a bordo vi erano infatti la moglie con la loro figlia di 5 anni, priva di sensi, che l’uomo stava cercando di portare il prima possibile all’ospedaletto alessandrino. La pattuglia ha allora fatto da apripista ed a sirene spiegate ha guidato la vettura fino all’ospedale pediatrico, ove la piccola è ancora ricoverata pare in prognosi riservata.

 

Pontecurone. Non denunciano la presenza e gettano spazzatura ovunque

Il fenomeno con l’avvio del porta a porta. Amministrazione e carabinieri risolvono il problema

 

Ormai da decenni a Pontecurone esiste uno stabile, condominio Minella, sito in via privata Ottaggi 8, ove i cittadini extracomunitaria sono la stragrande maggioranza. Capita che in un appartamento ci possano essere molti più occupanti di quanto ufficialmente si sappia. Il problema è scoppiato nei giorni scorsi con l’attuazione in paese della raccolta differenziata porta a porta. L’amministratore del condominio ha evidenziato che la maggior parte degli abitanti lo stabile non aveva denunciato la propria presenza ai fini della raccolta differenziata; così accade che questi soggetti “non esitano a gettare i rifiuti in strada o dove capita piuttosto di autodenunciarsi e ricevere i cassonetti, creando in pochi giorni una vera e propria emergenza”. L’amministrazione comunale si è subito mossa, emettendo un’ordinanza a carico dell’amministratore del condominio per lo sgombero dei rifiuti e censendo tutti gli extracomunitari presenti nel palazzo, in modo che Gestione Ambiente abbia i dati esatti per poter intervenire ed agire di conseguenza. I carabinieri della locale stazione hanno poi identificato 21 extracomunitari, tutti con permesso di soggiorno. Problema che, probabilmente, anche se in misura più ridotta, potrà verificarsi anche in altri centri.

 

Semaforo di “Allerta meteo”

Installato nei paesi dell’Unione Montana Valli Curone Grue Ossona

 

Alcuni mesi fa a Monleale venne presentata l’iniziativa, voluta dall’Unione Montana Valli Curone, Grue ed Ossona di cui fanno parte i comuni di Berzano, Garbagna, Monleale, Montegioco, Montemarzino, Pozzol Groppo e Volpeglino, per l’installazione di nuovi cartelli di allerta meteo e la diffusione di un’apposita app per i residenti nei vari comuni. Ora si è passati alla fase conclusiva con l’installazione nei comuni dei “semafori” che avvertono il livello di guardia dell’allerta (gialla, arancione o rossa). Nella foto il semaforo installato dal comune di Montemarzino al bivio in località Caffaroni, e quello di Garbagna all’ingresso del paese.

 

 

Spaghettata a Spineto Scrivia

 

Grande serata conviviale sabato 29 in paese dove è stata organizzata con successo la Spaghettata dei 4 Rioni, cena all’aperto che ha gremito la piazza dinnanzi alla parrocchiale

 

 

Scontro

Una mancata precedenza è alla base di un incidente avvenuto nel pomeriggio del 28 giugno all’altezza della rotonda del Green Bar fra una Chevrolet condotta dalla 48enne S.W., abitante in via Castelletto a Viguzzolo, e una Suzuki in sella alla quale era il 48enne F.A., abitante in piazza Molino a Castellar Guidobono che, caduto a terra, si è procurato lievi lesioni giudicate guaribili in cinque giorni.

 

Denunciato per tentato furto di bici

I carabinieri della compagnia di Tortona hanno denunciato in stato di libertà il marocchino A.H., di 43 anni, abitante in città, accusato del tentato furto di una bicicletta da donna di proprietà della 37enne tortonese F. N. L’uomo si impadroniva della bici in corso Don Orione e cercava di caricarla sulla propria vettura senza riuscirvi. Nel frattempo era notato da alcuni abitanti della zona che avvertivano la proprietaria e impedivano all’uomo di dileguarsi fino all’arrivo delle forze dell’ordine.

 

Importante commessa per l’Itinera

La società del Gruppo Gavio associata con il 51% con l’impresa Ghella si è aggiudicata nei giorni scorsi una commessa di 120 milioni di euro per la realizzazione di un nuovo collettore fognario mediano nella zona sud ovest di Torino e per il risanamento del collettore esistente nella zona sud della città. L’intero progetto, per lavori che si estenderanno per circa 14 km, ha tempo di esecuzione di circa 5 anni.

 

Sale. Fuori strada

Il 23enne C.A., abitante in paese in via Tortona, verso le 10,30 di martedì 2 luglio alla guida della propria Ypsilon, per cause imprecisate, è uscito fuori strada lungo la provinciale per Villaromagnano procurandosi contusioni giudicate guaribili in quindici giorni.

 

Paderna. Auto contro moto

L’incidente risale a sabato 29 giugno verso le 18 ed è avvenuto in via Villalvernia nei pressi del campo sportivo tra una moto condotta da Mario Grossi, di 45 anni, abitante in città in vicolo Trinità ed una Jeep Grand Cherokee al cui volante era Walter Simonelli di 54 anni, tortonese residente a Senago. Il centauro è stato ricoverato con l’elisoccorso in ospedale ad Alessandria ma le sue condizioni non sono gravi.

 

Nuovo consiglio dell'Unione "Bassa Valle Scrivia"

Dopo le elezioni di maggio il consiglio dell'Unione "Bassa Valle Scrivia" è così composto: presidente Gianni Tagliani; in rappresentanza del comune di Castelnuovo, Mario Ghibaudi, Cecilia Orsi, Laura Torti e Giovanni Ferrari. Da Alzano i rappresentanti sono il sindaco Adolfo Guagnini, il vice Piero Angelo Cisi e Corinna Maggi mentre il comune di Guazzora è rappresentato dal sindaco Pierino Cereda, dal vice Cristiano Cervetti e da Raimondo Marras.

 

Villalvernia. Furto in abitazione

Oxana Nicovandu abitante in via Roma ha denunciato il furto, avvenuto nottetempo a fine della scorsa settimana, di una macchina fotografica e di 5 mila euro in contanti.

 

Casalnoceto. Ordinanza

Venerdì 21 giugno emessa ordinanza nei confronti del Circolo Aramali rappresentato da Giuseppina Tosonotti per la rimozione, entro 7 giorni, degli elementi posati sul marciapiede e sull’area pubblica antistante il circolo posto in piazza Martiri della Libertà 11/A poichè la normativa sui circoli privati prevede che i locali siano all’interno della sede del circolo e non direttamente sulla strada.

 

Pontecurone. Contributo per San Biagio

La giunta ha concesso un contributo di 4 mila euro alla Soams a parziale copertura delle spese per gli eventi in occasione della festa patronale di San Biagio.

 

Pontecurone. Progetto per sistemazione del Curone

La giunta ha approvato il progetto definitivo predisposto dall’ingegner Giorgio Cremonte relativo alla sistemazione idrogeologica e difesa spondale torrente Curone nel centro abitato che prevede una spesa di 325 mila euro, finanziata dal Ministero dell’Ambiente.