CRONACA DELLA SETTIMANA 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   10/07/2019 00:00:12 

 

Il marito li coglie sul fatto

Sorpresa con l’amante fugge dal balcone e si ferisce

Intervengono carabinieri e vigili del fuoco

 

Una donna per fuggire al marito violento che l’aveva sorpresa con l’amante si è calata, verso le 5 di domenica mattina 30 giugno, dal balcone della propria abitazione sita al secondo piano in via Franceschino da Baxilio 9, sul balcone dell’appartamento sottostante, ferendosi lievemente. Per liberarla, però, sono dovuti intervenire i vigili del fuoco della città in quanto l’appartamento era momentaneamente vuoto e quindi la donna era impossibilitata ad uscire. Sul luogo anche i carabinieri per calmare il marito tradito.

 

Picchiata e violentata: allontanato il marito

 

Un episodio triste che risale a venerdì 21 giugno è avvenuto in via Legnano ove una ecuadoregna di 44 anni è stata ricoverata in ospedale con 18 giorni di prognosi per lesioni varie. Da tempo la donna era picchiata e sottoposta anche a violenze sessuali da parte del marito, di 45 anni, anch’egli ecuadoregno. Quando la donna, scappata di casa, si è recata in ospedale sono stati avvertiti i carabinieri che per prima cosa hanno disposto l’allontanamento dell’uomo dall’abitazione con obbligo di non avvicinarsi. Su tutta la triste vicenda sta ora indagando l’autorità giudiziaria.

 

Rissa in via Legnano: cinque denunciati

 

Nella serata di sabato 29 giugno all’altezza del numero civico 4D di via Legnano è scoppiato un litigio fra vicini di casa che ben presto è degenerato in rissa ed ha richiesto l’intervento dei carabinieri della locale compagnia, intervenuti a dividere i contendenti. Coinvolti e denunciati in stato di libertà per concorso in rissa e lesioni personali i tunisini Ahmed Ouhibi, di 39 anni, operaio residente in via G. Di Vittorio, Najah Belgacem, di 31 anni, Rejeb Sassi, di 59 anni, Wajdi Sassi, di 23 e G.S., 17 anni, quest’ultimo studente, gli altri operai, tutti residenti in via Legnano e tutti con precedenti di polizia. Durante la scazzottata Ahmed Ouhibi, Rejeb Sassi e Raja Zahmoul, di 28 anni, in stato di gravidanza, riportavano lesioni che richiedevano le cure dei medici del pronto soccorso del nostro ospedale civile ed erano giudicati guaribili rispettivamente in 7, 6 e 10 giorni.  

 

Intensificati controlli su reati ambientali e tutela degli animali

 

Martedì 2 luglio, la giunta comunale ha dato mandato alla Polizia municipale di Tortona di intensificare i controlli su alcuni reati, fra cui l'abbandono di rifiuti in città e frazioni. In questi giorni proseguono quindi gli specifici controlli presso isole ecologiche ed aree considerate a rischio, anche tramite la videosorveglianza: la multa in caso di trasgressioni è di 150 euro per ogni sacchetto abbandonato. Altro “giro di vite” riguarderà le possibili violazioni del regolamento comunale di tutela animali per cui: “E' vietato tenere animali in spazi angusti in condizioni di scarsa o eccessiva luminosità, umidità, areazione, insolazione, temperatura, eccessivo rumore nonché privarli dell'acqua e del cibo necessario o sottoporli a rigori climatici tali da causare sofferenze psico-fisiche anche temporanee. Tenere animali permanentemente su terrazze o balconi senza possibilità di accesso all'interno dell'abitazione o di integrazione con il nucleo famigliare. E' parimenti vietato isolarli in rimesse, cantine o segregarli in contenitori, scatole o gabbie ad eccezione di casi trasporto e di ricovero per cure”. Per quanto riguarda in particolare i cani il regolamento prevede che: “Chi detiene un cane dovrà provvedere a consentirgli, ogni giorno, l'opportuna attività motoria. E' vietato tenere i cani all'esterno sprovvisti di un idoneo riparo. I cani di proprietà circolanti nelle vie, in altri luoghi aperti frequentati dal pubblico, nei locali e sui mezzi di trasporto pubblici sono condotti con il guinzaglio a una misura non superiore a 1,50 metri e il loro conduttore deve avere al seguito la museruola”. Si ricorda inoltre l'obbligo di raccogliere sempre le deiezioni. In caso di inosservanza sono previste multe da 150 a 500 euro.

 

Il concerto di Donatello

 

Venerdì sera 28 giugno in piazza Duomo concerto di Donatello, Gian Pieretti e altri famosi nomi del panorama musicale anni ’60-’70 con brani e musiche famose. Non è mancata qualche polemica: il concerto era stato annunciato come gratuito ma inaspettatamente si è scoperto sul momento che i posti a sedere erano a pagamento e già prenotati. Uno scivolone su una buccia di banana che non ci voleva.

 

Consiglio Rotary Club

 

Alla presenza di circa una ottantina di convenuti, tra cui il neo sindaco Federico Chiodi, il consigliere Marcella Graziano e il dirigente scolastico del Marconi Guido Rosso, si sono svolti i passaggi di consegne al Rotary Club nel corso dell’incontro di giovedì 27 giugno. Enrico Pianetta ha passato la presidenza a Renato Migliora e Giovanni Bianchi del Rotaract a Luca Matteo Barberis. Durante lo svolgimento della cerimonia è stato presentato al club il nuovo socio Fabrizio Siro. Il direttivo per l'anno rotariano 2019/2020 è composto da: Renato Migliora (presidente), Stefano Ciparelli (vice), Ferdinando Balzarotti (segretario), Piero Moccagatta (prefetto), Pietro Ratti (tesoriere), Luigi Cremonti (consigliere), Luigi Prati (consigliere), Claudio Coffano (consigliere). Il Rotary Club di Tortona conferma l'impegno profuso negli ultimi anni attraverso una serie di services e di interventi afferenti l'educazione sanitaria, la cultura, l'orientamento professionale e l'assistenza alle fasce più deboli della popolazione.

 

La Lucciola è chiusa

 

Brutta notizia per i bambini della città che ormai da anni erano abituati a frequentare il parco della Lucciola, gestito prima dal Centro anziani e poi, più recentemente, dai volontari dell’Associazione marinai. Per anni il punto verde era stato abbandonato, riprendendo poi vita grazie al lavoro dei volontari. Ora è scaduta la convenzione ed i marinai vorrebbero maggiori garanzie di sicurezza per tornare a gestire l’area verde. In attesa tutto è bloccato ed abbandonato; speriamo non ritorni terra di conquista dei vandali.

 

Le Bellezze in bicicletta Tortona Retrò

 

A far piacevole e colorata cornice alla Cicloturistica sulle strade di Coppi LaMitica, 8ª edizione nel centenario della nascita del Campionissimo, che si è corsa domenica, vi era un folto gruppo di bellezze in bicicletta “Tortona retrò” simpaticamente vestite con abiti anni ’50-’60 che ha attraversato la via Emilia sostando nelle principali piazze cittadine.

 

Il comune cerca candidature

Entro le 12 di venerdì 12 luglio si possono presentare in comune le candidature a rappresentare l’amministrazione comunale tortonese nei seguenti organi: consiglio d’amministrazione del Csr, consiglio d’amministrazione della Fondazione Slala ed organo d’indirizzo della Fondazione Cr Tortona. Le candidature devono essere presentate su appositi moduli scaricabili dal sito del comune.

 

Gli ammessi ai concorsi comunali

Beh, non credevamo proprio che un posto da dipendente comunale fosse così appetibile, ed invece la realtà dei numeri è crudele. Per un posto di coordinatore attività tecniche categoria D sono state presentate ben 44 domande, ed uno solo non è stato ammesso; per quello da assistente contabile categoria C le domande sono state ben 97, e 19 candidati non sono stati ammessi a vario titolo. Forse la disoccupazione e la crisi non sono così lievi come qualcuno vorrebbe farci credere.

 

Patrocinio oneroso

Concesso un contributo di 1.500 euro all’associazione I Colli di Coppi con sede a Castellania per l’organizzazione della manifestazione La Mitica e Bellezze in bicicletta svoltasi domenica 30 giugno e della ciclopedalata che si terrà in settembre.

 

Colto da malore in bici

Tanta paura ma fortunatamente per nulla poco dopo le 9 di lunedì 1 luglio in via Emilia all’altezza dell’Agenzia delle Entrate. Un anziano, vestito come se fosse inverno, in bici ha avuto un malore cadendo a terra. Soccorso è stato trasportato in ospedale ma poco dopo ha lasciato volontariamente il pronto soccorso. 

 

Denunciati i ladri della carta di credito

Il 5 aprile scorso veniva rubata la carta di credito ad O.G., di 55 anni, presso un esercizio commerciale in Largo Borgarelli. La vittima del furto sporgeva denuncia ai carabinieri che sono riusciti a rintracciare i responsabili del reato, il 23enne D.S. ed il 29enne F.M. di Mirandolo Terme località in provincia di Pavia. I due sono stati denunciati in stato di libertà per ricettazione in concorso tra loro ed indebito utilizzo di carta di credito. Con la carta rubata a Tortona acquistavano merce presso il negozio Prenatal ed il supermercato Penny Market presso il centro commerciale di via Piacenza a Voghera.