INTERVISTA AL PRESIDENTE ENNIO NEGRI SULL’ATTIVITÀ DI GESTIONE AMBIENTE 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   10/07/2019 00:00:15 

 

Con la vittoria del centrodestra a Tortona e Novi Ligure è tornato prepotentemente alla ribalta il problema dei rifiuti e della raccolta differenziata. A dover gestire questo problema, in collaborazione con l’amministrazione tortonese, è Gestione Ambiente, che ha come presidente, in scadenza, Ennio Negri. Il primo problema che si porrà, infatti, al sindaco Chiodi è proprio la sostituzione del presidente: l’obiettivo, non facile ma che è ben presente nel primo cittadino tortonese, è quello di mantenere in città la presidenza, che altri comuni cercano di sottrarci. Non si tratta solamente di campanilismo, fine a se stesso, ma tutto si lega anche alla sede ed all’operatività della società, che proprio in questi ultimi anni ha visto ampliarsi il raggio d’azione.

Ne abbiamo parlato con Ennio Negri.

 

Cosa è Gestione Ambiente?

Gestione Ambiente è una società da molti anni “attiva” nello svolgimento dei servizi ambientali, per la raccolta e il trasporto rifiuti. In seguito alla fusione di Acos Ambiente e Asmt, ha creato una rete efficace con servizi dal buon impatto sull’ambiente e sulla vita dei cittadini. Oggi opera in qualità di unico soggetto affidatario del servizio pubblico di raccolta dei rifiuti urbani su un bacino di 33 comuni del Novese e del Tortonese per circa 111.000 abitanti, e in regime di concorrenza sul libero mercato per i servizi dedicati alle aziende. Ha la sede principale (sia legale che operativa) a Tortona e un’altra sede operativa a Novi Ligure. Inoltre, con la partecipazione del 49% in Scrivia Ambiente, gestisce il servizio di raccolta e trasporto rifiuti nei comuni liguri dell’alta Valle Scrivia. Nell’ultimo triennio, Gestione Ambiente ha sempre raggiunto risultati positivi in termini di bilancio, andando ad aumentare il fatturato dedicato al libero mercato attraverso l’acquisizione di nuovi appalti, specie nel campo dei Raee - rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (Stena Recycling, Interporto Rivalta Scrivia). 

 

Parliamo dei servizi a privati e cittadini e degli investimenti.

È stata ampliata l’offerta dei servizi sia ai privati che ai cittadini, tra cui analisi dei rifiuti, attività di formazione ai dipendenti, consulenza della corretta gestione dei rifiuti speciali, bonifiche ambientali, disinfestazione e deratizzazione, manutenzione del verde (sfalci e piccole potature), noleggio attrezzature (cassoni scarrabili, presse, benne, contenitori…), raccolta e trasporto dei rifiuti presso gli impianti autorizzati, rimozione potature spazzamento (manuale e meccanizzato), supporto nella compilazione della documentazione e modulistica ambientale. In relazione allo sviluppo delle attività aziendali, sono stati effettuati investimenti in termini di automezzi e attrezzature e, aspetto ancora più importante, il personale (sia diretto che indiretto) è passato da 122 dipendenti nel 2016 a 155 dipendenti nel 2019.

 

Come va il centro di raccolta in via Postumia?

Bene. L’obiettivo era quello di offrire una gamma sempre più completa di servizi ambientali ai cittadini di Tortona e del Tortonese, anche per migliorare in modo sostanziale il problema cronico degli abbandoni. Dallo scorso settembre funziona il centro di raccolta a Tortona (via Postumia - area artigianale Coinart), primo centro intercomunale destinato sia ai cittadini di Tortona che a quelli dell’intero sub ambito (33 comuni del Novese e Tortonese), dove si possono portare gratuitamente i rifiuti urbani differenziabili e non conferibili nei contenitori stradali o domiciliari (per quantità o tipologia). A completamento del servizio, resta attivo il ritiro gratuito degli ingombranti a domicilio.

 

E il porta a porta?

In questo momento la società è impegnata con l’avvio del “Porta a Porta” nei comuni più piccoli del Novese e del Tortonese, in cui il nuovo sistema di raccolta differenziata sta dando buoni risultati. Con i comuni più grandi, Novi Ligure e Tortona, come è noto saranno da farsi tutte le opportune verifiche e Gestione Ambiente offrirà tutto il supporto tecnico necessario a individuare la soluzione corretta per le problematiche esistenti e coerente con gli indirizzi delle amministrazioni comunali.

 

In foto:  una bella foto di gruppo di dipendenti ed amministratori di Gestione Ambiente