PONTECURONE - DISCUSSIONE SULLE TARIFFE PER I SERVIZI SCOLASTICI E SUI RIFIUTI 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   24/07/2019 00:00:05 

 

Nel consiglio comunale del 15 luglio

 

Lunedì 15 si è svolto il consiglio comunale presieduto dal sindaco Feltri che aveva ben 10 punti all’ordine del giorno. Alcuni erano di prassi, come le variazioni di bilancio, o come l’aggiornamento al documento unico di programmazione (Dup) che ha visto il voto contrario della minoranza, favorevole al fatto che “finalmente”, è stato detto, l’amministrazione ritiene necessario dotarsi di un operaio in più, ma contraria alla spesa di oltre 300 mila euro per la nuova sala consiliare. Da ricordare la mozione presentata dal consigliere di maggioranza D’Amico e di minoranza Gandi sull’attività del distretto sanitario, che in estate chiude il punto prelievi, e la discussione sulla convenzione per il servizio intercomunale di asilo nido, valevole per i prossimi due anni, uguale a quello scaduto a fine anno scolastico. In questo caso la minoranza ha ricordato che vi potrebbero essere più famiglie con Isee bassi che potrebbero aver bisogno di un contributo, che l’amministrazione non potrà dare: la maggioranza ha ricordato che come lo scorso anno anche in futuro le probabilità sono bassissime. Infine il sindaco ha posto l’accento sulle difficoltà riscontrate dalla cittadinanza con l’avvio della raccolta porta a porta dei rifiuti, argomento spinoso e che mette in discussione in alcuni casi sia il progetto in sé, sia la sua attuazione che era stata criticata anche dalla precedente amministrazione. Insomma un “normale” consiglio comunale.