COMUNICATO OMNIAFAI 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   24/07/2019 00:00:09 

 

Egregio Direttore,

ci riferiamo agli articoli apparsi in questi giorni sulla stampa cartacea e via web, che hanno ad oggetto le indagini preliminari sull'organizzazione di corsi di formazione, negli anni 2013-2016, dedicati agli operatori dell'autotrasporto. Con riguardo alle ipotesi investigative (che riterrebbero che quei corsi non si fossero in realtà tenuti e che da ciò possa essere discesa una serie di comportamenti illeciti), la società OmniaFai s.c., riconoscendo di essere il soggetto nei confronti del quale è in corso l'indagine preliminare, afferma che il proprio comportamento è stato ispirato da intendimenti di correttezza e di pieno rispetto delle regole. La Società, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria per ogni approfondimento di una materia complessa e risalente nel tempo, presterà piena collaborazione per chiarire tutti gli aspetti della vicenda. Confida di poter utilmente contribuire alle indagini preliminari in corso, per la completa ed ordinata ricostruzione dei fatti, con il convincimento che ne risulterà confermata l'insussistenza di qualsivoglia elemento di illecito nelle condotte oggi sottoposte a verifica.

Il presidente